Valentina Giustozzi

Valentina Giustozzi

Camaleontica, vulcanica, timida e creativa, sono cresciuta tra dolci 
colline e paesini medievali, ed è in questa semplicità che sta la mia 
ricchezza. Ho trasformato passioni e interessi, passando dal lavoro in 
agenzia di moda al negozio di abbigliamento, dalla commerciale di 
calzature alla radio, fino a quello di blogger e copy writer attuale. 
Amo la condivisione, online e offline, mettermi in relazione con gli 
altri per crescere e far crescere, confrontarsi e ritrovare un 
pezzettino di sè nel mondo là fuori.

URL del sito web: http://labellezzachevorrei.blogspot.it/

Questo caldo ci distrugge. Ci fa sudare. Il trucco che cola, la pelle lucida, i capelli sono un disastro. Ma esiste un modo per mantenere una certa dignità e apparire quantomeno accettabili?

Si avvicina l’estate e la preoccupazione per la cellulite si fa gradualmente più vivace, si scoprono le gambe, c’è la prova bikini e l’ansia da prestazione turba le più sensibili alla forma fisica.

Preoccupata per la bella stagione in arrivo? Ti specchi e non ti senti ancora pronta per il costume? Bene, oltre al ribadire che il lavoro su sé stesse andrebbe fatto con costanza ed impegno tutto l’anno, non possiamo di certo lasciarti in preda alle tue crisi di panico.

La senti che tira, e prude fastidiosamente, ha un aspetto un po’ grigiastro e spento ed è visibilmente in mancanza di idratazione. La pelle in questo periodo è cosi, soffre degli sbalzi di temperatura ed è ancora più sensibile.

 

Qualche consiglio utile:

 

- la beauty routine diventa fondamentale, quindi sì a creme idratanti e nutrienti e super sì al supporto di sieri specifici che vanno a potenziare l’effetto della crema.

 

- Uno scrub delicato da fare una volta a settimana aiuterà a rimuovere le cellule desquamate e a restituire luminosità all’incarnato.

 

- Attenzione alle docce troppo calde, meglio usare acqua tiepida per evitare di irritare ancor di più la pelle.

 

- Idratarsi anche da dentro, bevendo acqua e tisane e attraverso un’alimentazione corretta e ricca di verdura e frutta fresca e di stagione.

 

Lo sapevi?

Secondo la Metamedicina, La pelle secca esprime molto spesso solitudine, mancanza d’amore, da cui può nascere un senso di tristezza.

Le manifestazioni della pelle non dipendono mai da una sola causa, ma da diverse componenti che intervengono contemporaneamente, non dimentichiamo mai che la pelle è l’organo di senso del tatto e riguarda le nostre relazioni con gli altri.