Ecco alcuni consigli per avere cura della nostra bellezza nella stagione primaverile.

 

1. Viso luminoso. Per riconquistare la luminosità della pelle, messa a dura prova dal clima autunnale e invernale, dalle intemperie, dobbiamo re- idratarla e nutrirla. Scegliamo prodotti ricchi di principi attivi, capaci di preservare la fisiologica idratazione e restituire alla pelle del viso la naturale protezione. Il burro di karitè, ad esempio, ricco di vitamine e fitosteroli, nutre e protegge restituendo elasticità alla pelle. Per la primavera sono perfetti anche i gel freschi “effetto sorbetto”, o i prodotti con filtro solare per prevenire i danni da foto-invecchiamento.

 

2. Capelli forti e sani. Scegliamo prodotti delicati, non aggressivi, formulati con ingredienti idratanti ed emollienti. Per restituire nutrimento ai capelli aridi e sfibrati, e per un’azione ristrutturante, può essere utile effettuare un impacco con una maschera a base di estratti vegetali e cheratina. Per un effetto istantaneo è utile massaggiare sulle punte asciutte qualche goccia di olio protettivo.

 

3. Labbra protette. Lo stick per labbra, o burro cacao, è indispensabile anche nei mesi caldi, per proteggere le labbra da sole e vento. Scegliamo uno stick che ci protegga dal sole, emolliente, possibilmente arricchiti con vitamine A ed E.

 

 

4. Mani morbide. Burro di karité e glicerina sono utili anche in primavera, per proteggere la pelle dalle aggressioni degli agenti esterni, e per offrire morbidezza anche dopo la manicure.

 

5. Pelle del corpo levigata. Una volta a settimana, anche sotto la doccia, è utile applicare un prodotto esfoliante per liberare la pelle dagli ispessimenti e dalle cellule morte, e riscoprire la morbidezza della pelle del corpo. Scrub e gommage con gel o crema esfoliante sono l’ideale.

 

6. Freschezza e idratazione. Per concludere la cura di bellezza del nostro corpo, è utile avvalersi di acque profumate idratanti, indicate anche dopo lo sport, per tonificare, o anche in spiaggia per refrigerare, importante, anche vaporizzate sui capelli per rivitalizzarli.

 

Potrebbe interessarti anche: Burro di karitè

 

Scegliere il giusto taglio di capelli da abbinare al nostro viso certamente non è sempre semplice, anche perché siamo solite, amiche care, spesso lasciarci trasportare da ciò che vediamo in televisione, sui giornali o che comunque ci piace, piuttosto che verificare il taglio che maggiormente si adatta a quella che è la forma del nostro viso.

 

E così la moda autunno-inverno 2013/2014 ci offre spunti interessanti in relazione a quelli che sono i tagli di capelli giusti da adattare al nostro volto. Così, le donne che hanno il viso tondo dovranno preferire dei tagli medio-lunghi, oppure corti ma necessariamente lisci. In genere, se il vostro viso è tondo, il consiglio è quello di rendere mosse le punte e, se amate la frangia, questa dev'essere lunga in modo da allungare il vostro viso.

 

Per le donne con il viso dalla forma triangolare il consiglio è quello di portare capelli medi o corti. Via libera dunque a carrè con frangia, tagli ricci, caschetti con ciuffo, mentre per quelle con il volto quadrato si consigliano tagli lunghi e scalati fino alle spalle. Frangia piena per le donne con il viso allungato. Forza amiche corriamo tutte dal parrucchiere per il taglio giusto e all'ultima moda.

 

Ecco tutte le nuove tendenze:

 

 

Sicuramente scegliere il taglio di capelli è importante ed è un'operazione che dev'essere eseguita con una certa cura in quanto anche da esso dipende la bellezza del nostro viso.

 

Si parla di bellezza quando tutti i 5 sensi provano piacere per qualcuno o per qualcosa.

Per molte donne la bellezza sta nello strado di make-up che si mettono al mattino, ma si dovrebbe imparare che la bellezza è dietro a quello strato, per questo bisogna avere più cura della pelle, soprattutto per chi si trucca. È molto importante lavare bene il viso e mantenerlo pulito, perché lo sporco da eliminare che si è depositato sul viso, oltre al make-up, è lo smog, la polvere e il pulviscolo rilasciato dai riscaldamenti, tutto ciò soffoca la pelle rovinandola.

 

 

Struccare e detergere bene il viso è essenziale.

  • Struccare:

Per struccarsi nel modo migliore occorre usare prima un latte detergente, scegliendolo appropriato al tipo di pelle, per pelli grasse sono consigliati prodotti calmanti e idratanti, ma anche gli scrub che aiutano la pelle a togliere le cellule cornee (cellule morte) e le impurità più profonde (Inoltre gli scrub aiutano la pelle ad assorbire meglio il prodotto che viene applicato successivamente). Per pelli secche prodotti delicati e lenitivi sono o più indicati, anche prodotti per bambini. Per pelli miste, che come dice la parola, sono quel tipo di pelle che presenta nella stessa zona parti grasse e parti secche, occorrono cosmetici non troppo aggressivi e non troppo sgrassanti. 

Per pulire il viso dal trucco bisogna usare un dischetto di cotone per stendere il latte in modo omogeneo con movimenti delicati e senza passare sugli occhi. Dopo il latte si può usare uno struccante specifico per occhi, va applicato sul dischetto che va appoggiato delicatamente sull’occhio e con un movimento leggero si sposta il dischetto verso la fine, ma sempre senza pressare, infine sciacquare tutto il viso e detergerlo.

  • Detergere:

Il viso bisogna detergerlo 2 volte al giorno, mattino e sera, regolarmente e non troppo spesso. Bisogna usare acqua tiepida e lavare bene le mani o la spugnetta prima di detergersi.

Anche il detergente, come il latte e tutti i prodotti, va scelto adatto al tipo di pelle. Per applicare il detergente, sul viso già bagnato, bisogna stenderlo con movimenti circolari, non sforzando e non sfregando troppo. Dopo aver messo il prodotto in modo uniforme su tutto il viso e collo, la pelle va sciacquata con acqua tiepida senza lasciare residui, perché possono creare arrossamenti. Infine per asciugare occorre un asciugamano morbido, e non bisogna sfregare, ma tamponare.

"Io consiglio come struccante un acqua micellare detergente struccante della Collistar per viso, occhi e labbra. Lo consiglio a chi come me non piace il latte detergente, il prodotto è liquido e leggermente oleoso, ma con un odore gradevole. Sul retro ho letto che può essere “senza risciacquo”, ma io preferisco comunque detergere".

 

 

Per concludere credo sia giusto ricordare alle lettrici che: “non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace”.

 

Attiva Hydrafresh crema per il viso. 

Ciao a tutte ragazze, oggi vi volevo parlare di una crema viso, con la quale mi sto trovando davvero bene. La sto usando da un mese, e penso che appena terminata la riacquisterò. Sto parlando della crema "Attiva Hydrafresh" di L'Oréal Paris. La consistenza è quella di un gel-crema idratante. Il profumo è buonissimo, leggero e non troppo intenso. Ma quello che mi ha colpita maggiormente è la sensazione di freschezza che avvertirete una volta che il prodotto sarà stato assorbito dalla vostra pelle. Come si usa? Dovete applicare il prodotto mattina (prima del vostro makeup) e sera, su viso e collo perfettamente detersi evitando il contatto con labbra e occhi.

 


Questa crema è adatta per le pelli normali o miste. La confezione contiene 50ml di prodotto. Io la adopero quotidianamente prima del trucco mattutino, e alla sera una volta struccata, e devo dirvi che la mia pelle è proprio morbida e setosa. Inoltre non è per niente oleosa, si assorbe rapidamente lasciando la vostra pelle fresca e pronta per essere truccata. La potete acquistare nelle profumerie e nei supermercati. Io l'ho acquistata in un punto vendita della catena di profumerie Douglas, dove era in offerta a soli 5 euro. Purtroppo non vi so dire il prezzo pieno, ma vi assicuro che si tratta di un prodotto valido.

Che dire le 4 stelle le merita tutte!

Con questa chicca vi saluto e vi do appuntamento al prossimo articolo.