In estate la pelle è più esposta e stressata, dai raggi solari, dai bagni al mare, dal cloro delle piscine. E per evitare di disidratarla e mantenerla sempre morbida e giovane ci sono alcune cose che puoi fare.

La fine dell’estate e i primi giorni d’autunno portano con se ricordi, sensazioni, souvenir di viaggio e anche qualche macchia sulla pelle. Vediamone insieme le cause e i possibili rimedi.

 

LE CAUSE

L’esposizione selvaggia senza più protezione verso la fine dell’estate gioca brutti scherzi, così come il processo rallentato di rinnovamento cellulare dell’epidermide ha un ruolo determinante nella pigmentazione della pelle.

Lo sviluppo delle macchie è influenzato dagli estrogeni, gli ormoni sessuali femminili che aumentano in caso di gravidanza, con l'uso della pillola contraccettiva o in presenza di alcune patologie specifiche

Si formano soprattutto sulle zone più esposte, come viso, décolleté e mani, ma possono essere presenti su tutta la superficie cutanea. Anche se a prima vista sono simili, spesso hanno origini e caratteristiche differenti. I fattori più frequentemente in gioco sono l’invecchiamento, una predisposizione genetica, gli squilibri ormonali nonché i farmaci fotosensibilizzanti, i profumi o i prodotti per l’igiene usati in spiaggia. Diversi colpevoli, ma un solo fattore scatenante: la luce solare.

Compaiono perché la pelle si difende, e la pigmentazione che ne deriva è una reazione naturale di difesa. Quando ci esponiamo i melanociti attivano la produzione di melanina, che assicura l’abbronzatura, protegge dalle ustioni superficiali e impedisce che i raggi Uv danneggino gli strati più profondi della cute. Ma se il processo è troppo “sollecitato” può andare in tilt: basta un piccolo intoppo, la distribuzione del pigmento si fa irregolare e compaiono le macchie.

 

COSA FARE

Con costanza, pazienza e scegliendo i trattamenti più adatti si possono eliminare. Usiamo prodotti schiarenti e depigmentanti. Non demoralizziamoci, per vederne gli effetti serve tempo e costanza. Facciamo un Peeling, per avere un incarnato più uniforme, compatto e luminoso

La strategia d’attacco migliore consiste nella sinergia di trattamenti altamente professionali in combinazione con dermocosmetici specifici, in grado di schiarire, levigare e depigmentare. Il programma Schiarente Viso di Exa. Grazie alla Fotobiostimolazione e all’ElettreDermoPorazione favoriscono la penetrazione e la veicolazione delle sostanze funzionali negli strati più profondi della pelle.

Nella zona trattata la pelle diventerà più sensibile e, una volta corretto il danno, l'anno prossimo bisognerà essere più attente quando ci si espone ai raggi, proteggendo la parte che si era macchiata con creme a filtro solare molto alto (50+ spf). Non dimentichiamo il mantenimento: applica sempre la protezione anche in autunno e utilizza dei sieri e concentrati specifici che contengano Arbutina, Karkadè e Vitamina C dalle proprietà schiarenti.

 

 

Lenti a specchio: must have estate 2013. 

Gli occhi sono lo specchio dell'anima … e gli occhiali da sole con le lenti a specchio sembrano essere diventati il must have necessario a ogni fashionista che si rispetti! 

Di ogni forma e colore, low cost o dai prezzi astronomici, sembra che questo trend, iniziato timidamente a sbocciare nel 2012, si sia fatto spazio sul naso di ogni donna e uomo desiderosi non solo di proteggere i loro occhi dai raggi Uv, ma soprattutto di farsi notare.
Perché, ammettiamolo, questo genere di accessorio non è adatto ai più timidi o a coloro che amano passare inosservati! Le lenti colorate e specchiate sono in grado di risaltare in mezzo a una piazza affollata, a un aperitivo con gli amici o su una spiaggia dalla sabbia bianca, dove braccialetti e collane sono banditi ( pena un'abbronzatura a strisce ) e quindi la ricerca dell'accessorio ideale per spiccare fra la massa è essenziale. E la risposta è multicolor, multi marca, ultra fashion!
Personalmente amo visceralmente questo trend: sono una sunglasses addicted dalla tenera età di tre anni e non mi sono fatta sfuggire la possibilità di arricchire la mia collezione di occhiali da sole nemmeno quest'anno.

 

occhiali-da-sole-estate-2013


Attenzione però! Gli occhiali da sole, per quanto belli, devono essere soprattutto protettivi: proteggere gli occhi dagli effetti nocivi delle radiazioni Uv è essenziale e importante almeno quanto difendere la pelle dalle scottature! Quindi mi raccomando, soprattutto a chi ha gli occhi chiari, siate coscienziose, si può esserlo anche con stile!

 

 

Oggi vi parlo di alcuni prodotti dedicati alla cura e alla protezione della pelle di Lepo, marchio italiano che personalmente adoro tantissimo. In particolare, ho provato: Stick solare protezione molto alta 50+, Crea solare con oli bio di olive e cocco ed estratto di aloe bio 30, Crema Fluida Doposole all'olio di oliva bo ed estratti di aloe e calendula bio

Sole: Amico dell'umore, Nemico dei capelli. 

Quanto abbiamo desiderato che il sole portasse via il cielo grigio e triste dell'inverno?
Io, lo confesso, credo di vivere in attesa delle belle giornate...in inverno non sono pienamente me stessa, con il sole si risveglia il mio animo dinamico ed allegro!
Purtroppo però, il sole è un grandissimo nemico di una delle cose che amo di più di me: i Capelli.
Ogni estate, la mia chioma diventava un disastro: secca, spenta, paglia al tatto e la cosa peggiore fra tutte era che le punte mutavano sistematicamente in un rosso tendente all'arancio. Inguardabile.
Tutto questo finché non ho imparato qualche trucchetto per proteggere dal sole e dalla salsedine i miei capelli e sfoggiarli orgogliosamente per tutta l'estate senza aver paura delle mie amatissime giornate al mare e del mio adorato sole.
Allora, ragazze, importantissimo è che voi indossiate cappellini e soprattutto, regola fondamentale, è quella di munirsi di spray specifici che aiutano i capelli a non essere troppo sensibili ai raggi UVA e UVB mantenendoli idratati e preservandoli da un agghiacciate scolorimento.
Se il danno è ormai irreparabile e soprattutto le bionde lamentando un colore tendente al verdastro, consiglio uno shampoo colorante che riporti i vostri capelli ad un colore accettabile e dei bagni di crema per ricostituire la struttura del capello danneggiata dal sole.

 

consigli-per-proteggere-capelli

 


Inoltre sciogliete tre compresse di aspirina in un litro d'acqua ed immergeteci i capelli per un'ora. Risultato assicurato.
Ovviamente lavare i capelli con acqua pulita dopo ogni tuffo al mare, deve diventare un'abitudine da non dimenticare; il sale, infatti attira il sole sulla vostra chioma ampliandone gli effetti dannosi.
Insomma, ragazze, spero di esservi stata utile e soprattutto di vedervi con chiome splendenti e sanissime per tutta la durata di questa stagione.
Al prossimo articolo.

 

Ti interesserà pure: Ecco come avere capelli sempre perfetti