Un recente studio ha messo in evidenza che un consumo eccessivo di carni e di formaggi possano far male al corpo umano, almeno quanto le sigarette. Sebbene il paragone possa sembrare decisamente azzardato, esso ha trovato effettivo riscontro in campo scientifico grazie agli esperimenti dell'italiano Valter Longo, presso l'università di Davis, in California. I risultati dell'esperimento sono poi stati pubblicati sull'importante rivista Cell Metabolism.


Lo studio in questione ha coinvolto circa 6.300 persone, di età superiore ai 50 anni. Subito è stato messo in mostra che una dieta ricca di proteine animali può arrivare a quadruplicare il rischio di morte per cause diverse dall'insorgenza di un tumore. Le proteine animali, infatti, aumentano la quantità di IFG-1. La ricerca ha però messo in evidenza che il problema sparisce dopo i 65 anni, età dopo la quale l'assunzione di proteine animali diventa poi obbligatoria. Dati alla mano, è evidente che l'eccesso di proteine aumenta il rischio di morire a causa di un tumore del 353%; tale rischio aumenta poi del 74% per cause diverse dal cancro.

 

Paradossalmente sembra dunque che mangiare sia più pericoloso che fumare. Il consiglio è quello di seguire una dieta a base di pesce e di legumi, più comune tra gli abitanti del Sud del Paese, dove le persone sono più longeve anche grazie ad una dieta meno ricca di proteine. 

 

 

Oltre a mettere in atto gli esercizi giusti per dimagrire, se state cercando di perdere qualche chilo in vista dell'estate, potreste nutrire il desiderio di conoscere alcuni speciali ingredienti dimagranti che potrete aggiungere alle vostre bevande estive. Sappiamo che la maggior parte delle bevande calde invernali sono ricche di calorie nutrienti, mentre le bevande fredde estive possono contenere però delle calorie inutili. Cocktail, frullati e succhi di frutta sono di solito confezionati con lo zucchero e possono contribuire quindi all'aumento di peso. Questa estate, sostituite tutti gli ingredienti zuccherini usando dei piccoli accorgimenti. Il vostro giro-vita vi

ringrazierà, amiche.

Ci sono molti grandi benefici, fisici e mentali, che si ottengono grazie ad una buona forma fisica. Uno dei migliori vantaggi è sicuramente una vita sana e più lunga. Se si vuole però essere in forma, ma di andare a correre ogni giorno proprio non ne abbiamo voglia, possiamo perdere i nostri chili di troppo camminando. Camminare è un ottimo esercizio che si può fare sempre ed ovunque. Tuttavia, dovremmo anche attenerci ad una dieta sana, altrimenti tutti gli sforzi rischiano di essere vani. Scopriamo dunque insieme alcuni modi efficaci per perdere peso camminando.

Si sa che in estate noi donne vogliamo essere perfette per la prova costume e quindi cerchiamo, ad ogni costo, di mangiare di meno in modo tale da perdere peso. Non dobbiamo dimenticarci però che l'afa ed il caldo sono in agguato e quindi occorre anche prestare attenzione a non indebolire troppo il nostro organismo che ha bisogno comunque di sostanze energetiche per affrontare il solleone ed eventuali cali di zucchero, pressione, oltre a contrastare la disidratazione.
 

L’allergia al nichel è una tra le più diffuse allergie. Siamo abituati a pensare che questo metallo sia presente solo nella bigiotteria e in alcuni tessuti. Purtroppo lo possiamo trovare anche in alcuni cosmetici, come creme, ombretti e mascara. Anche se è vietato l’introduzione del nichel nei cosmetici, potrebbe essere presente in piccole tracce perché si tratta di un metallo presente in natura, nell’acqua come nell’acciaio inox, materiale di cui sono fatti i macchinari di produzione dei cosmetici.