È appena cominciato il mese di giugno e l'estate sembra piuttosto lontana.

Cielo piombo e temperature al di sotto delle medie di stagioni ci fanno ancora indossare il giubbotto e sognare disperatamente l'arrivo della bella stagione. Ed è proprio quella voglia folle di estate che mi fa scrivere del "Cropped Top". Tante sono le celebrities e blogger che si sono già fatte fan di questa moda e percorrono le strade di mezzo mondo con l'ombelico in vista.

 

 

Fiori, righe, con le cerniere oppure coi fiocchi e chi più ne ha più ne metta. Sinceramente c'è soltanto l'imbarazzo della scelta anche nei prezzi. Ma ancora dimostra di essere un capo più che versatile: va bene per andare al mare, magari con degli shorts, ma addirittura andrebbe bene anche per partecipare ad un evento qualsiasi basta abbinarlo con i complementi giusti.

Altro vantaggio? Al contrario di quanto possa sembrare è una tendenza che si adatta ad ogni taglia e tipo di corpo. Cioè una moda a prova di curve!
Voi invece che ne pensate?

 

Potrebbe interessarti anche: Camouflage, replica di tendenza

 

Maxi Dress: I want to be a Princess.

 

Con l’arrivo dell’estate la ricerca di vestiti freschi e leggeri diventa sempre più frenetica: colorati, con stampe particolari, floreali, a tinta unica…ormai il mercato offre di tutto e di più!
Ma per quest’estate ritorna un capo intramontabile, perfetto sia per il giorno che per la sera: il maxi dress.
Come non innamorarsene? Sia per andare in spiaggia che per uscire con le amiche, il maxi dress fa da padrone, con le sue linee morbidi e femminili e con quella praticità in più che non lo fa rientrare tra gli abiti da sera.
Che sia semplice ed essenziale, o impreziosito da dettagli particolari, il maxi dress può far sentire tutte delle vere principesse. La differenza è data principalmente dai tessuti utilizzati…ma che sia cotone o che sia seta poco importa, tutto sta negli accessori che si utilizzano. Spesso non ci pensiamo, ma una maxi collana o degli orecchini particolari possono far risaltare ancora di più un vestito semplice: il maxi dress che utilizzate per andare in spiaggia può trasformarsi così in un vestito elegante e adatto per uscire la sera.

 

maxi-dress-piu-belli-2013


Di questi tempi poi, meglio farsi furbe e conoscere piccoli trucchi per riutilizzare in più occasioni dei capi che abbiamo già nell’armadio: bastano solo dei piccoli ritocchi e un po’ di fantasia!

 

E sopra i Maxi Dress prova gli Occhiali a Specchio

 

Sono già un paio di mesi ormai che nelle città italiane campeggiano cartelloni pubblicitari a grandezza naturale che ritraggono la splendida cantante americana Beyoncé Knowles vestita solo di costumi succinti che poco spazio lasciano all’immaginazione. La star internazionale, infatti, ha firmato un contratto milionario con la catena di abbigliamento low cost H&M per il lancio dei costumi da bagno della prossima stagione estiva 2013.

Pelle bronzea, curve mozzafiato, chioma folte e leonina e sguardo ammiccante, seducente come non mai: sono queste le caratteristiche principali delle foto scattate a Beyoncé con indosso i costumi H&M, venduti in tutto il mondo e amatissimi soprattutto dalle più giovani. Senza dubbio la Knowles vive un periodo di grazia sia in ambito personale che in ambito lavorativo; fare da testimonial mondiale per la linea estiva H&M è solo la ciliegina sulla torta di una carriera che continua a mietere un successo dopo l’altro anche dopo la gravidanza e il figlio avuto dal compagno di una vita, il rapper Jay-Z.

Dopo la spettacolare performance della cantante durante la pause del Superbowl, di fronte a migliaia di spettatori in delirio (e altri milioni di fans incollati ai televisori da casa), da metà aprile Beyoncé è in tour in giro per il mondo con uno spettacolo che ha registrato il tutto esaurito un po’ ovunque. Le foto della campagna pubblicitaria di Beyoncé per H&M sono state scattate da Inez & Vinoodh: l’ambientazione tipicamente tropicale è quella di Nassau, località delle Bahamas la cui rigogliosa vegetazione fa da sfondo ai colori accesi dei costumi pensati per la prossima estate. Più che una semplice pubblicità, la collaborazione tra Beyoncé e il marchio H&M è una vera e propria operazione di marketing che prevede anche diversi video e un nuovo singolo della cantante, intitolato Standing On The Sun proprio in omaggio alla bella stagione in arrivo.

 

Beyonce-Hm-collezione-estate-2013

 

Tutti i costumi hanno prezzi accessibili, in linea con lo stile H&M che ha fatto del risparmio il suo punto di forza: si parte da un minimo di dieci euro per bikini componibili da personalizzare nei colori e nei modelli preferiti, fino a un massimo di quaranta euro circa per costumi più particolari, caratterizzati dall’applicazione di strass e dettagli gioiello studiati ad hoc per far risplendere ancora di più la pelle abbronzata.

In particolar modo, i costumi indossati dalla bella cantante sono per lo più micro bikini dalle linee essenziali fatti per esaltare le curve. I colori sono molto vari e vanno dal classico nero, dedicato alle donne che desiderano essere eleganti e impeccabili anche in spiaggia, fino a colori accesi come il giallo fluo, colore particolarmente indicato per la stagione estiva e per mettere in risalto l’abbronzatura faticosamente conquistata.

In versione sia bionda che bruna, Beyoncé posa come una Barbie dalle forme esplosive indossando anche colorati copri costume, accessori fondamentali in spiaggia, per passeggiare in riva al mare o per recarsi al bar a prendere qualcosa di fresco. Molto gettonate anche le fantasie che in questa estate 2013 vedono i fiori grandi protagonisti di stampe che sembrano uscite da una pellicola degli anni Cinquanta; grande protagonista di questa collezione targata H&M è anche il costume intero, che per molte stagioni era quasi scomparso dal guardaroba estivi delle donne, relegato alla piscina oppure indossato dalle cosiddette taglie forti.

Complice il corpo statuario di una modella d’eccezione come la Knowles, H&M ha rielaborato l’idea classica di costume intero per regalare alle donne pezzi unici, sensuali, caratterizzati da linee briose e giovanili, ideali per valorizzare le gambe – donando loro un effetto ottico di allungamento – e per abbronzature uniformi. Si tratta di costumi adatti a tutte le donne, non solo a quelle con un fisico da modelle: la stessa Beyoncé è infatti orgogliosa delle proprie forme generose, tanto da rifiutare qualsiasi intervento di photoshop finalizzato a renderla più magra.

 

E se provassi a crearti da sola il tuo Bikini ideale? leggi qui

 

Da sempre si dice che le zanzare attaccano chi ha il sangue dolce, poi c'è chi invece sostiene che questi fastidiosi insetti siano attratti da determinati tipi di colore come il bianco o il giallo … ultimamente ho letto invece di uno studio in cui si dice che le zanzare sarebbero attirate da alcune sostanze come la vitamina B e il colesterolo.

Che sia per un motivo o per un altro, con l’arrivo del caldo … purtroppo arrivano nella nostra vita anche le tanto odiate zanzare, nemiche un po’ di tutti quanti e soprattutto grandissime nemiche mie che sin da piccola mi torturano ogni santo anno.

Anche il mio piccolino n’è preso di mira e, sin da quando è nato, cerco sempre i migliori metodi naturali per tenere questi insetti tanto sgradevoli lontani da lui e dalla nostra casa; prima di diventare mamma potevo tranquillamente usare i vari prodotti chimici in commercio come l’autan ma con Mattia anche questo ha dovuto subire una trasformazione, essendo questi prodotti non troppo adatti per i bambini.

La prima cosa da fare per difendersi dalle zanzare e sicuramente mettere alle finestre le pratiche zanzariere, questo ci consentirà di tenere aperte le finestre sia di giorno sia nelle caldi notti estive senza essere assaliti e ritrovarci al mattino pieni di bollicine; ci sono di vari costi, da quelle più economiche fai da te a quelle più costose, dipende un po’ dalla disponibilità dei nostri portafogli insomma.

Sui balconi o sui davanzali esterni delle eventuali finestre delle varie camere possiamo mettere piante di gerani, basilico, menta o lavanda che sono per il loro profumo sgradevoli alle zanzare mentre a noi garantiranno dei profumi meravigliosi.

Un altro modo per difendere i nostri piccolini è di mettere nelle stanze le candele o prodotti naturali per tenere lontani gli insetti, molto validi sono la candela alla citronella o i bastoncini profumati della linea zanzhelan.

 

come-difendere-bambino-dalle-zanzare

 

Importante dire comunque che quando i bambini sono molto piccoli è meglio evitare qualsiasi prodotto sia nella sua stanzetta sia messo sulla sua pelle.

Se si vuole usare un prodotto sulla pelle nei bambini piccoli, li è sempre meglio affidarsi ai consigli del proprio pediatra.

Un altro stratagemma per evitare che i nostri angioletti siano morsi è di fargli indossare nelle ore pomeriggio-serali dei vestiti ovviamente molto leggeri che gli coprano la maggior parte del corpo, maglie e pantaloni lunghi, ricordiamoci anche che i morsi più fastidiosi sono quelli sui piedi … quindi mettiamogli sempre delle calzine.

Se poi alla fine qualche zanzara supera tutte le barriere naturali che adoperiamo e raggiunge la pelle del nostro bimbo … possiamo usare del ghiaccio per alleviare gonfiore e prurito.

 

 Ti interesserà pure: Oli per la cura della pelle del bambino 

 

Con l’arrivo dell’estate passeremo con i nostri bimbi più tempo all’aria aperta a giocare, ecco quindi uno dei giochi più divertenti da fare in giardino o in spiaggia: le bolle di sapone.

 Chi da piccolino non ha giocato con le bolle di sapone?

Io le ho sempre adorate e, ancora oggi mi divertono tantissimo quando insieme al mio piccolino ci gioco.

L’unico problema che ho sempre riscontrato è che quelle confezioni piccoline che si trovano un po’ ovunque per fare le bolle, sicuramente economiche visto che il prezzo gira più o meno intorno ai due euro, finiscono praticamente nell’arco di un giorno, peggio ancora però, sono i giochi tipo gli spara bolle che, sicuramente sono molto divertenti, ma, nel giro di pochissimi minuti di gioco hanno finito la ricarica di sapone e …. Sapone finito uguale a gioco finito.

E qui, alzi la mano chi ha provato a fare la ricarica usando il sapone per i piatti e … ha vissuto poi la delusione del niente bolle!

Ecco allora che per risolvere il problema mi sono messa alla ricerca per capire l’ingrediente segreto per fare la miscela giusta per fare tante bolle di sapone che piacciono tanto a grandi e piccini.

Prima di tutto ci occorre il sapone giusto, spesso è consigliato  quello di marsiglia, in realtà quello ideale è il classico sapone per i piatti, i migliori da usare sono lo scala piatti verde da 1250 ml o il nelson piatti classico, entrambi questi prodotti hanno la giusta densità.

Il secondo ingrediente che ovviamente non può mancare è l’acqua … va benissimo quella del rubinetto, mentre l’ingrediente segreto che io assolutamente non conoscevo, è la glicerina che ha la funzione di stabilizzante e  si può comprare in farmacia.

Le giuste dosi sono tre parti di acqua, due di sapone, una di glicerina purissima.

Sempre meglio preparare questa miscela il giorno prima, facendola riposare, in modo che tutti gli elementi possono mischiarsi bene tra di loro.

 

ingrediente-bolle-di-sapone

 

Infine via libera a piccoli o grandi tubi, cannucce, imbuti e tutti gli attrezzi che possiamo trovare in casa per fare tante, tantissime bollicine, bolle e bollone di sapone.

Un modo semplice e veramente economico per divertirci, ridere e giocare tutti insieme.

 

Ti interesserà pure: Di quanti giochi ha bisogno il nostro bambino?