30 Giu

Come prendersi cura della cellulite in estate

Scritto da  |

La cellulite non va in vacanza. Non appena le temperature si alzano, il piano di attacco di solito inizia a scemare. Ci sono delle piccole tips da seguire per tenere sempre sotto controllo il pannicolo adiposo anche in spiaggia.

 

Take a sun bath

 

1. Non stiamo immobili come lucertole al sole. Muoviamoci, facciamo delle passeggiate in acqua, in questo modo attiviamo la pompa venosa, il massaggio costante e dolce abbinato al lento lavoro muscolare, con un minor peso sulle articolazioni, è il modo migliore per prendersi cura delle proprie gambe. Camminare anche sulla sabbia stimola il ritorno venoso, migliora la circolazione e funziona come vero e proprio massaggio naturale, utile per il gonfiore alle gambe. Meglio camminare la mattina, quando la temperatura dell’acqua è meno calda e quindi favorirà anche un’azione tonificante. Attenzione però, queste passeggiate devono durare almeno 30 minuti: solo in questo arco di tempo si comincia a bruciare la massa grassa. Se poi vogliamo tonificare anche i glutei, allora basterà immergerci sopra il livello del ginocchio per le nostre passeggiate.

How to Control Sweat and Body Odor During Summer 8

2. In estate col caldo la sudorazione aumenta, è pertanto fondamentale bere e integrare liquidi per migliorare l’effetto circolatorio.

woman standing shower

3. Doccia fredda: per un sollievo alla calura ma soprattutto per stimolare la microcircolazione, facendo scorrere l’acqua dal basso verso l’alto.

130626 Summer fruit punch167367469 676x450

4. Frutta e verdura, colorata, fresca e sana. Sostituiamo snack salati e insaccati con spuntini più leggeri e salutari in spiaggia.

 

Lymphatic Drainage Massage

5. Strategie di mantenimento: fondamentale il rapporto con la nostra beauty trainer, che saprà esattamente cosa ci serve. Linfodrenaggi, edp, bendaggi, sculpture. Prodotti domiciliari da massaggiare per stimolare costantemente il microcircolo e far penetrare gli attivi dinamici dei prodotti Exa. In questo modo il tessuto sarà sempre stimolato, drenato e modellato, la silohuette ritroverà l’armonia delle forme e con un po’ di costanza riusciremo a goderci una bellissima estate!

 

 

LEGGI ANCHE: ABBRONZATURA PERFETTA, ECCO COSA FARE

 

 

 

Letto 1204 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Valentina Giustozzi

Camaleontica, vulcanica, timida e creativa, sono cresciuta tra dolci 
colline e paesini medievali, ed è in questa semplicità che sta la mia 
ricchezza. Ho trasformato passioni e interessi, passando dal lavoro in 
agenzia di moda al negozio di abbigliamento, dalla commerciale di 
calzature alla radio, fino a quello di blogger e copy writer attuale. 
Amo la condivisione, online e offline, mettermi in relazione con gli 
altri per crescere e far crescere, confrontarsi e ritrovare un 
pezzettino di sè nel mondo là fuori.

Sito web: labellezzachevorrei.blogspot.it/