Negli ultimi tempi alla televisione d'intrattenimento impazzano programmi di cucina: dal classico "La prova del cuoco" con Antonella Clerici e Anna Moroni all'innovativo "Cucina con Ale" con Alessandro Borghese, dal pratico Cotto e mangiato con Tessa Gelisio al popolarissimo "I menu di Benedetta" con Benedetta Parodi.

Cucinare, si sa, si è sempre fatto anche in TV, ma ultimamente abbiamo visto un vero e proprio impennarsi dell'interesse per le ricette illustrate passo a passo sul piccolo schermo, e ancora di più per quanto riguarda i dolci: che cenone natalizio sarebbe senza un bel dessert a coronare l'intero banchetto? Per servire qualcosa di diverso dal classico pandoro, vediamo le proposte di alcuni chef televisivi in occasione della festa più attesa dell'anno:

Benedetta Parodi, su La7, ci insegna come preparare una Magia di Natale:

INGREDIENTI

150 Gr Di Nocciole Tostate

150 Gr Di Zucchero

Acqua Qb

125 Gr Di Cacao Amaro

125 Gr Di Zucchero A Velo

150 Gr Di Cioccolato Fondente

Miele

Farina Di Cocco E Ribes Qb

PREPARAZIONE

Tritare 150 gr di nocciole pelate con 150 gr di zucchero fino ad ottenere una farina finissima. Aggiungere qualche goccia di essenza di vaniglia ed acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido e lavorabile. Prelevare delle piccole quantita' di impasto, lavorarle sul piano leggermente spolverizzato di cacao amaro e dare forma ai cioccolatini. Far asciugare in frigo per un paio d'ore poi sistemarli su una gratella e spennellarli con cioccolato fuso e con glassa all'acqua (zucchero a velo e qualche goccia d'acqua) per ottenere le parti bianche. Far asciugare in frigorifero. Per la presentazione: Sistemare i cioccolatini su un piatto di portata, mettere sotto ogni cioccolatino un mucchietto di farina di cocco e decorare con qualche ribes rosso. Procurarsi delle piccole ciotoline di vetro, con un pennellino intinto nel miele sporcare qua e la le ciotoline e farvi aderire qualche fiocco di farina di cocco per l'effetto neve. Sistemare le ciotoline capovolte sui cioccolatini a mo' di palle di neve. Tempo di realizzazione: 40 minuti

Eccoci con il secondo appuntamento con le ricette dei Dessert di Natale consigliate dagli Chef più amati in tv.

Alessandro Borghese, su Real Time, è famoso per la sua simpatia e le sue idee innovative in fatto di cucina: insieme a Barbara Gulienetti (conduttrice del programma Paint Your Life) prepara i classici biscotti allo zenzero da appendere all'albero con un tocco di personalità:

Ingredienti

Miele 350 g

Zucchero Di Canna 220 g

Burro 50 g

Farina 900 g

Bicarbonato 2 cucchiaini

Sale 1 cucchiaino Zenzero 2 cucchiaini

Garofano 5 chiodi

Cannella 1 cucchiaino

Zucchero A Velo 400 gr

Codette q.b.

Acqua q.b.

Biscotti Zenzero Borghese

Preparazione:

In un recipiente mescolare il miele con lo zucchero di canna, l'acqua ed il burro.

Aggiungere la farina, il bicarbonato, il sale e tutte le spezie fino ad ottenere un impasto liscio. Farlo riposare in frigorifero per un paio d'ore.

Su una superficie leggermente infarinata, stendere l'impasto per uno spessore di circa mezzo centimetro.

Creare i biscotti con gli appositi stampini. Metterli su una teglia e lascio cuocere per circa 10-12 minuti nel forno a 180°. Farli raffreddare, decorarli con una glassa fatta con codette, zucchero a velo e acqua.

Terzo e ultimo appuntamento con le ricette dei Dessert di Natale consigliate dagli Chef più amati in tv.

Anna Moroni, su Rai 1, ne La prova del cuoco ci illustra degi sfiziosi muffins di Natale, dal sapore bavarese:

INGREDIENTI (15-16 muffin):

- 205 gr di farina ’00′

- 200 gr di miele mille fiori fuso

- 150 gr di mandorle con la pelle

- 50 gr di pinoli

- 100 gr di marsala secco ristretto

- 100 gr di marmellata di prugne

- 40 gr di cioccolato fondente tritato

- 50 gr di uva sultanina ammollata

- 50 gr di cedro candito tritato

- 1 cucchiaio di cacao amaro

- 2 cucchiaini di cannella

- 200 gr di mela tritata

- 1 scorsa grattugiata di limone

- 1 scorsa grattugiata di arancia

- 1 bustina di lievito per dolci

- 60gr di olio di mais

- sale

- mandorle senza pelle

- ciliegine rosse per guarnire

Muffin Natalizi ricetta

COME SI PREPARA:

In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti solidi: farina, cacao, cannella, lievito, sale. A parte frullate nel mixer le mele con: il miele, l’olio di mais, la marmellata, scorsa di limone e di arancia, il marsale e il cioccolato. Mettete il composto appena frullato nella ciotola con gli ingredienti solidi; unite le mandorle, i pinoli, l’uvetta ( precedentemente messa a bagno nell’acqua o nel rum), il cedro e mescolate. Mettete il composto nei pirottini (formine) e riempiteli per 3/4; guarniteli con ciliegine e mandorle e metteteli a cuocere in forno a 180° per 20 minuti.

Ora sta solo a voi la scelta del dessert per terminare il vostro cenone o pranzo natalizio: e per scoprire altre ricette, non basta che accendere la TV.

Anche Fido e Kitty possono mangiare verdura il mercoledì. Dare da mangiare ai nostri cuccioloni un cibo prodotto senza “crudeltà” verso altri animali, almeno una volta a settimana, è di certo una scelta sana e intelligente. Animali fortunati, i nostri, che danno una mano ad altri animali, quelli degli allevamenti da macello, con un destino senza nessuna stella. Sembra un film di Walt Disney, ma può essere anche una realtà. E con diversi vantaggi per tutti. Solo verdure nelle ciotole il mercoledì, oltre che diminuire il numero di animali destinati al consumo alimentare, significa anche limitare alcuni problemi organici che spesso affliggono i nostri “amici da compagnia”. Il cibo verde, infatti, diminuisce l’incidenza delle intolleranze alimentari, delle fastidiose allergie, delle malattie della pelle e aiuta i quattro zampe oversize a perdere il necessario peso per ritrovare la giusta forma. E’ indicato anche per gli animali iperattivi e difficilmente gestibili, ne migliora, in pratica, il temperamento. Umido o secco, l’alimento vegetariano è ipocalorico, ricco di fibre, di cereali e soddisfa tutte le necessità nutrizionali dei nostri animali. Per il gatto, carnivoro puro, incapace di sintetizzare autonomamente la taurina, a differenza del cane che è onnivoro, questi alimenti Veg sono poi integrati con taurina sintetica e quindi bilanciati e completi. Allora, appurato che la pietanza vegetariana va bene per tutti, uomini, cani e gatti, per Fido e Kitty, questo mercoledì, proponiamo eco-crocchette o eco-scatolette, mentre per noi eco-Polenta Fritta con erbe e funghi.

Parlando di funghi, c’è da dire che sono davvero tanti, migliaia di esemplari e non tutti commestibili. Fate dunque attenzione. I più comuni, tra quelli che si possono addentare, tranquillamente, sono i porcini, i chiodini, i finferli o gallinacci, i cardoncelli e gli ovoli. Oltre al conosciutissimo, e commercializzato in tutto il mondo, fungo champignon. Contengono molta acqua, il 92%, sono ricchi di fibre vegetali e apportano modeste quantità di proteine e zuccheri. Contengono diverse proteine, le vitamine B1 e B2, il fosforo, utile per le ossa, il selenio e il rame, che sono antiossidanti, e il potassio, indispensabile per regolare il ritmo del cuore. Aiutano il sistema immunitario e contrastano il formarsi delle neoplasie. Questi “miracolosi folletti” dei boschi sono in fine particolarmente apprezzati per il loro aroma e sapore. E’a livello gastronomico, infatti, che diventano indispensabili per la preparazione di ottime ricette e gustosissimi piatti.

Polenta Fritta con erbe e funghi

 

Per preparare questo piatto occorre 1 ora, la difficoltà di esecuzione è media, le dosi sono sempre per 4 persone e le calorie circa 320 a porzione. Servono 12 fette di polenta, 200 gr di funghi affettati, dragoncello, mentuccia, sale, peperoncino rosso, 1 cipolla, un po’ di farina, 1 bicchiere di olio e rosmarino. Affettate la cipolla e mettetela in padella con poco olio. Appena dorata, aggiungete i funghi e tostateli. Unite poi dragoncello e mentuccia tritati, sale e peperoncino rosso pestato. Preparate la polenta e a metà cottura aggiungete il soffritto. A cottura ultimata, poi, versatela sul tagliere, schiacciatela e lasciatela raffreddare. Quando è fredda, tagliatela a fette, passatela nella farina e friggetela in olio bollente con un po’ di rosmarino. Scolate le fette, asciugatele in apposita carta assorbente e servitele calde. Vi consiglio, vivamente, di accompagnare questo piatto con un buon vino rosso.

Scopri le altre ricette del Mercoledi Veg

 

Mantenersi leggeri dopo le feste 

Le feste di Natale sono appena passate e cosa è rimasto di tutto questo? Un sacco di regali, tanta carta e cartone da riciclare e il nostro fegato che dice: basssssssssssta per favore!!! Complici tutti i pranzi e i cenoni interminabili dove ogni ben di dio regna sulle tavole.
Non sono immuni da tutto questo anche i bambini che a suon di cioccolatini vari, torroncini, panettoni e piatti super prelibati, hanno il pancino appesantito alla grande; inutile raccontarsela: a Natale i divieti diventano sempre meno a discapito della salute.
Mangiare troppo non fa bene ne alle mamme, tantomeno ai papà ma soprattutto ai bimbi: quindi, come ai grandi si consiglia dopo le festività un paio di giorni di alimentazione leggera, anche i bambini dovrebbero recuperare un po’ con un alimentazione più sana e salutare.
Via libera quindi a gustosissimi passati o creme di verdura, carne bianca cotta alla griglia… ecco delle semplici ricettine tutte naturali e leggere per i nostri amorini

 

ORZO E FAGIOLINI
Ingredienti:
orzo perlato, fagiolini , olio , 1 pizzico di sale
Cuocere i fagiolini per 10 minuti ,e separatamente anche l’orzo , a cottura ,scolate bene l’orzo, unitevi i fagiolini tagliati a pezzetti e condite con olio e il sale.

 

POLPETTINE AGLI SPINACI
Ingredienti:
spinaci freschi cotti e strizzati, patate lessate, farina di ceci, farina di riso, farina di mais, olio.
Bollire spinaci e patate insieme, a cottura schiacciarli con la forchetta. Aggiungere poi le farine di ceci e riso, mescolando con molta cura perché non si formino grumi. Lasciate poi riposare l’impasto per una quindicina di minuti e poi formate delle palline e passatele nella farina di mais. Mettere poi le polpette in una pirofila unta di olio e fare cuocere al forno

 

PETTO DI POLLO CON CREMA DI PISELLI
Ingredienti:
Olio d'oliva, una fetta di petto di pollo, 50g di piselli freschi.
Cuocere con poco d'olio d'oliva il petto di pollo. Nel fondo di cottura aggiungere i 50g di piselli freschi precedentemente cotti e passati al setaccio e un bicchiere di brodo vegetale. Lasciate cuocere per 5 minuti fino ad ottenere una crema delicata. Condite i petti di pollo con la crema.