Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 108

Sempre in tema di una dieta equilibrata per prepararci all'estate oggi vi propongo delle Pennette con le verdure, leggere ma gustosissime.

Ecco come si preparano.

Ingredienti:


1 cipolla
2 zucchine
1 peperone
1 melanzana
5 o 6 pomodorini

50 g di olive
60 g di pennette a testa sale e pepe
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di olio di oliva


La cottura delle verdure sarà fatta al forno quindi iniziamo preriscaldando il forno a 240°. In una teglia da forno disponiamo le cipolle, le zucchine, il peperone, la melanzana e il pomodoro tagliati a pezzettoni gli uni accanto agli altri.
Spolveriamo con aglio e aggiungiamo olio, sale e pepe, arrostiamo le verdure nel forno finché risultino cotte.
Nel frattempo mettiamo a bollire l'acqua dove cuoceremo la pasta.

 


Una volta che la pasta sarà cotta la condiamo con il sugo di verdure cotte al forno che nel frattempo si saranno ammorbidite per bene a avranno creato una crema grossolana. Aggiungiamo le olive e serviamo la pasta.
Se ci piace possiamo aggiungere del prezzemolo tritato e del peperoncino.

 

Potrebbe interessarti anche: Sapore di primavera: Pasta con asparagi delicati

 

04 Giu

Maionese fatta in casa

Pubblicato in Cucina

Vi è mai venuto in mente di fare la maionese in casa? Io ci ho pensato tante volte ma ho sempre creduto che fosse complicato, invece è molto semplice! Questa maionese ovviamente non ha conservanti e va consumata in pochi giorni.
Il segreto per non farla “impazzire” è usare tutti gli ingredienti alla stessa temperatura, quindi tutti a temperatura ambiente o tutti freddi di frigorifero. Per me è più pratico usare tutto a temperatura ambiente.
Ora vi spiego passo passo come prepararla. Gli ingredienti che ci servono sono:
 1 uovo (solo il tuorlo)
 Il succo di mezzo limone
 Un pizzico di sale
 Un pizzico di pepe
 150g di olio di semi di girasole

 

ricetta-maionese


Procedete in questo modo: in una ciotola (o se preferite direttamente nel barattolo in cui conserverete la salsa) mettete il tuorlo facendo attenzione a non romperlo, il sale, il pepe e qualche goccia di limone.
Con la frusta elettrica lavorate leggermente gli ingredienti, poi aggiungete pochissimo olio con un cucchiaino e ancora qualche goccia di limone.
Continuate a lavorare con la frusta alla velocità minima e nel mentre aggiungete l’olio e il limone (solo quando il cucchaino precedente è stato incorporato), a seconda del vostro gusto e della densità che desiderate.
Ricordate infatti che più olio metterete e più la salsa sarà densa e viceversa con più limone sarà più liquida. Sta a voi quindi trovare il giusto equilibrio.
Procedete così e vedrete che in 15 minuti la vostra maionese home made sarà pronta!
Nel caso in cui la vostra salsa impazzisca, non disperate! Non buttate via tutto ma prendete un altro tuorlo e montatelo aggiungendo il composto impazzito, pochissimo alla volta. A mali estremi, estremi rimedi!

 

Scopri le altre ricette

 

Finalmente sono arrivare le belle giornate e cosa c’è di meglio che organizzare pranzi e cene con gli amici? Si chiacchiera, si ride e…si mangia!!
Volete un consiglio per il menu? Preparate le uova farcite con tonno e maionese! Sono perfette come antipasto, ma vanno bene anche come secondo.
Se preferite una versione più light visto che ormai la prova costume è alle porte, potete sostituire la maionese con un formaggio fresco spalmabile e il risultato sarà comunque ottimo.


Questa è una ricetta semplice, veloce e freschissima che potete preparare in soli venti minuti.
Ecco ciò che vi occorre:
Uova (se le servirete come antipasto è sufficiente uno a testa)
 Una scatoletta di tonno sott’olio
Maionese (o formaggio spalmabile)
Prima di tutto dovete fare le uova sode. È molto semplice, mettetele in un pentolino riempito con acqua fredda e aggiungete un cucchiaio di aceto per far sì che non si spacchino durante la cottura. A partire da quando l’acqua inizia a bollire contate dieci minuti poi spegnete il fuoco e passate le uova sotto l’acqua fresca per farle raffreddare più in fretta.
Togliete il guscio poi tagliatele a metà con un coltello. Mettete il tuorlo in una ciotola, facendo attenzione a non rompere il bianco.
Con una forchetta schiacciate per bene i tuorli poi unite il tonno sgocciolato e la maionese, magari preparata da voi seguendo la ricetta del precedente articolo (leggilo qui)!

 

ricetta-uova-farcite

 


Cercate di ottenere un composto omogeneo, dopodiché prendetene poco alla volta con un cucchiaino e riempite le uova.
Disponetele su un piatto da portata e decoratele secondo la vostra fantasia! Io ho creato delle stelline di lattuga e radicchio con un piccolo tagliapasta e le ho poggiate sulla farcitura.
Mettete il tutto in frigorifero e poi servite! Buon appetito!

 

Scopri qui altre ricette gustose e veloci

 

Api robot per la sopravvivenza?

Attenzione! Stanno arrivando le api robotiche. Dato che dagli anni novanta, sia per l’incremento dei pesticidi sia per la massiccia diffusione delle monocolture OGM, le piccole e laboriose api, fondamentali per la sopravvivenza sulla Terra, si stanno estinguendo (come visto in precedenza, qui), alcuni scienziati del laboratorio di micro-robotica di Harvard, hanno deciso di lavorare su un progetto, già dal 2009, che prevede la sostituzione delle api ’nostrane’ con delle piccole macchine alate. Studiando l’organizzazione sociale delle api, supportati dalle ultime conoscenze sviluppate nel campo della biomeccanica, questi studiosi stanno realizzando dei piccoli robots in grado di volare di fiore in fiore e impollinare tutto il mondo senza subire i rischi, di estinzione, causati dai pesticidi ai piccoli insetti con un cuore vero. Sempre gli studiosi dicono che saranno anche in grado di programmare le api-robot per renderle capaci di ‘vivere’ in un alveare artificiale, comunicando e ordinando loro pure i diversi metodi d’impollinazione. I rapporti pubblicati dal laboratorio di Harvard parlano anche degli ‘usi militari’ delle api robotiche, utili per la mappatura e la sorveglianza del territorio … Non sarebbe più semplice, meno costoso e più pacifico pensare, studiare, rendere possibili dei progetti per tutelare le api rimaste, invece di inventarne di sintetiche, e assicurare così alla vita terrestre la sopravvivenza attraverso il meraviglioso e straordinario corso naturale degli eventi?

 

ricetta-pizzoccheri-zucchine

 

Pizzoccheri alle Zucchine

(ricetta per 4 persone)

1 cipolla,
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
1 tazza abbondante di passato di pomodoro o quattro pomodori freschi da sugo,
4/6 zucchine dolci,
sale,
origano,
400 gr di pizzoccheri,
3 cucchiai di gomasio.

 

Sbucciare la cipolla e farla appassire nell’olio a fuoco basso, mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungere il pomodoro, salare, coprire e cuocere, sempre a fuoco basso, per venti minuti. Pulire le zucchine, lavarle, asciugarle, tagliarle a quadretti e aggiungerle al sugo dopo i primi 10 minuti di cottura, insaporendo con l’origano. Mettere sul fuoco una pentola con acqua abbondante, portare a ebollizione, salare e aggiungere i pizzoccheri. Quando saranno cotti, scolarli, condirli con il sugo di zucchine e spolverarli con il gomasio.

 

Leggi tutti i nostri articoli del MercolediVeg

 

13 Giu

Spiedini di pesce spada

Pubblicato in Cucina

 Spiedini di pesce spada. 

La ricettina di oggi riguarda un secondo piatto goloso, nutriente e leggero. Ecco come si prepara:

Ingredienti:
300 g di pesce spada
1 peperone rosso
1 peperone giallo
100 g di cipolline
prezzemolo
olio extravergine di oliva
aglio
sale, pepe

Preparazione:
Iniziamo tagliando il pesce spada a dadini di un paio di cm per lato.
Laviamo e tagliamo anche i peperoni a dadini delle dimensioni più o meno uguali a quelle del
pesce. Ora possiamo preparare gli spiedini alternando il pesce, ai peperoni e alle cipolline.
Scaldiamo sul fuoco una padella di ghisa e quando sarà bella calda cuociamo gli spiedini da
entrambi i lati prima a fiamma alta, poi abbassiamo la fiamma e finiamo di cuocere. Mentre gli
spiedini cuociono prepariamo un olio aromatizzato con cui spennellarli; in una ciotola uniamo 2
cucchiai di olio, 1 spicchio d'aglio e qualche foglia di prezzemolo tritati.
Quando gli spiedini saranno cotti spennelliamo con l'olio aromatico e aggiungiamo sale e pepe.

 

Scopri anche gli altri articoli di Cucina