16 Mag

Magra per forza

Pubblicato in Attualità

Ebbene si, ammettiamolo, tutte esigiamo la pefezione da noi stesse: sia che ce ne sia davvero bisogno (per chi ha qualche chiletto di troppo) sia per chi non ne avrebbe bisogno.

Il mondo ci giudica e noi permettiamo che ciò accada, andando a minare la percezione di noi stesse.

Questa profonda riflessione sociologica su come la mente umana venga condizionata e plasmata da ciò che il mondo esterno ci comunica con messaggi subliminari o meno (concedetemi 30 secondi per riprendere fiato: non è facile dattilografare un pensiero così imponente che nasce al momento respirando anche) scaturisce dalla lettura di una nuova ricerca medica.

In Belgio un team di medici dell’Università di Loviano ha scoperto la capacità di un batterio, nello specifico “Akkermansia muciniphila”, che ha le capacità di ridurre l’assorbimento del cibo.

“Miracolo!” alcune di noi penseranno, innalzando le mani al cielo. 

Ma in che modo agisce? Il batterio modifica la struttura che avvolge l'intestino, aumentandone lo spessore, riuscendo così ad allontanare il cibo dai villi intestinali che assorbono le sostanze nutrienti. In un'analisi su modello murino, i ricercatori hanno dimostrato che il consumo di un brodo contenente il batterio ha ridotto il grado di obesità delle cavie e la loro resistenza all'insulina.

 

 

Sicuramente tale scoperta risponderà alle richieste di aiuto di persone affette da obesità, le quali necessitano di qualsiasi tipo di supporto, che sia di tipo medico, scientifico o psicologico, per affrontare questo intenso e a volte difficoltoso cammino verso una vita migliore.

Mi sento però di sottolineare che migliore è da intendersi non come magro e quindi bello, ma come salute, aspettative di vita incoraggianti.

Per combattere quindi la vocina maligna che di fronte allo specchio, anche se non è vero, siamo grasse e imperfette apprestiamoci ad avere delle piccole accortezze, a contenere i peccatucci di gola, a fare magari più sport e attività fisica (soprattutto con l’arrivo – si spera – della bella stagione).

Basta poco per amarsi.

Amatevi.

 

Potrebbe interessarti anche: Storia di un'anoressica

 

Il frigorifero rappresenta una degli elettrodomestici indispensabili all’interno della nostra cucina in quanto ci permette di conservare al meglio gli alimenti, evitando che questi possano avariare in fretta. Tuttavia ci sono alcuni cibi che se conservati a temperature troppo basse possono perdere non solo le proprietà nutrienti, ma anche il loro naturale aroma e consistenza. Scopriamo insieme quali sono i cibi che assolutamente non vanno conservati in frigo. 

 

Sappiamo bene che il modo migliore per ottenere degli addominali perfetti è fare attività fisica mirata ogni giorno. Tuttavia, ci sono alcuni alimenti che possono aiutarci a raggiungere il nostro obbiettivo più in fretta. Scopriamo insieme i 10 cibi che ci aiuteranno ad ottenere degli addominali perfetti.

Si sa che in estate noi donne vogliamo essere perfette per la prova costume e quindi cerchiamo, ad ogni costo, di mangiare di meno in modo tale da perdere peso. Non dobbiamo dimenticarci però che l'afa ed il caldo sono in agguato e quindi occorre anche prestare attenzione a non indebolire troppo il nostro organismo che ha bisogno comunque di sostanze energetiche per affrontare il solleone ed eventuali cali di zucchero, pressione, oltre a contrastare la disidratazione.
 

Sapevate che alcuni nutrienti possono aiutare a dormire meglio la notte e ad essere più produttivi ed energici durante il giorno? Problemi emotivi come lo stress e l'ansia possono impedire di dormire correttamente causando l'insonnia. Per evitare ciò, dovreste aggiungere alla vostra dieta alcuni cibi deliziosi che contengono nutrienti essenziali per addormentarsi velocemente e dormire meglio la notte. Scopriamoli insieme.