22 Feb

Pata Negra: colesterolo buono!

Scritto da  |

Viviamo nell’epoca dello stare in forma, dal web, alla carta stampata, agli ambienti che frequentiamo la parola che spesso sentiamo è stare bene e in forma. Questo vuol dire anche puntare a un’alimentazione attenta e povera di grassi. Il Pata Negra potrebbe essere la scelta giusta per noi!
Nonostante sia prodotto da maiali spagnoli e con un buon contenuto di grasso è ricco di colesterolo buono, un dettaglio di questi tempi molto importante.
Abbiamo sempre immaginato il prosciutto come un prodotto di origine italiana, ne andiamo fieri, siamo sicuri del fatto che il San Daniele e il prosciutto di Parma siano i migliori al mondo.

La domanda vera è ma siamo proprio sicuri che il prosciutto italiano sia il migliore al mondo? Nulla di più sbagliato, a quanto pare il prosciutto più stuzzicante e invitante è di origine iberica: il Pata Negra è una vera scoperta!

Prosciutto Pata Negra: la qualità unica di un prodotto unico!

Quali sono la caratteristiche che deve avere questo prosciutto per chiamarsi Pata Negra? Per prima cosa la sua produzione è legata a una particolare razza di maiali dal caratteristico colore scuro.
Non basta certamente il colore per essere sicuri di mangiare questo particolare prosciutto.
L’alimentazione dei maiali è fondamentale per produrre il vero prosciutto Pata Negra! Per prima cosa devono nutrirsi essenzialmente di ghiande di quercia. Il loro habitat naturale deve avere una caratteristica molto precisa.
Parliamo di un totale di massimo due maiali per ettaro, questo garantisce ai maiali la giusta quantità di ghiande. Infatti devono mangiare una quantità di ghiande che si attesta intorno ai 6/8 chili al giorno.

Pata Negra: il peso del maiale è fondamentale!

Il maiale iberico, deve raggiungere un peso intorno ai 160 chili. La sua macellazione deve avvenire secondo criteri molto specifici. Bisogna fare in modo che durante questa operazione, l’animale subisca uno stress minimo.
Solo in questo modo non verrà influenzato il sapore della carne che manterrà le sue caratteristiche originali.
Parliamo ora dell’alimentazione che è alla base della dieta di questi maiali. Le ghiande di cui si nutrono sono ricche di acido oleico. Sostanza presente anche nell’olio extra vergine di oliva.
L’acido oleico sarà poi presente nel grasso del prosciutto. Nonostante si parli di grasso animale, parliamo di un alimento ricco di colesterolo buono.

Pata Negra: delizia al palato!

Siete pronte per un’esperienza semplicemente divina? Il Pata Negra si scioglie letteralmente in bocca grazie alla dose di grasso presente. Potete consumarlo tranquillamente con del pane.
In alternativa è possibile abbinare il gusto di questo prosciutto con alcune ricette semplici ma efficaci.
Prosciutto e melone, un piatto semplice e un classico da consumare durante i periodi estivi. Una ricetta semplice che delizia il palato.

Letto 247 volte Ultima modifica il Mercoledì, 22 Febbraio 2017 14:51
Vota questo articolo
(0 Voti)
LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb è il portale dedicato alla Donna, con tutte le ultime notizie riguardanti il mondo femminile dall’Abbigliamento al Gossip, dall’essere Mamma alla voglia di Benessere, dal Cinema alla Tv, dal Make up alla cura dei Capelli e tanto altro ancora

Sito web: www.leidonnaweb.it