LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb è il portale dedicato alla Donna, con tutte le ultime notizie riguardanti il mondo femminile dall’Abbigliamento al Gossip, dall’essere Mamma alla voglia di Benessere, dal Cinema alla Tv, dal Make up alla cura dei Capelli e tanto altro ancora

URL del sito web: https://www.leidonnaweb.it

Sono anni che lo Shatush, la tecnica di decolorazione per capelli ad effetto naturale, sta spopolando tra le donne e le star di tutto il mondo. In Estate il suo effetto viene ravvivato dai raggi del Sole. La Linea Shatush nteramente dedicata alla bellezza e alla salute dei capelli, offre soluzioni a 360° per ogni tipo di capigliatura, partendo dall'intervento più banale, quello della detersione.
Grazie a Shatush Dayli Care, la cute del cuoio capelluto e la struttura del capello vengono trattati con estrema dolcezza, a tutela del loro equilibrio e della loro bellezza. Lo shampoo viene a formare una sorta di barriera naturale a difesa di un grado di idratazione e di nutrimento ottimale che mantiene il fusto del capello sano e luminoso proteggendo, al contempo, anche la cute dalle irritazioni.


Se poi i capelli colorati e, quindi più fragili, a seguito di lavaggi e asciugature sbagliate, colpi di spazzola troppo decisi, sole e inquinamento manifestano un terribile effetto stoppa, con Shatush Color Care è possibile riconquistare l'elasticità perduta sfoggiando capelli lucenti e flessuosi che consentono di non dover rinunciare alla tinta per avere capelli sani.


Chi non sopporta di avere capigliature ricce o, peggio ancora, crespe, potrà mitigare questa caratteristica usufruendo di un trattamento disciplinante, Shatush Liss Care, che protegge i capelli donando loro un effetto liscio completamente sicuro. I capelli risulteranno luminosi, morbidi e idratati e saranno protetti da una guaina che gli impedirà di venir danneggiati dal rovinoso stress causato dalle piastre e dalle pieghe con il calore del phon. Finalmente i capelli, al termine del trattamento, non risulteranno spenti e opachi perché il loro equilibrio idrolipidico sarà stato tutelato. Disciplinati dall'effetto anticrespo i capelli diventano decisamente più gestibili anche se la temuta umidità è sempre in agguato.

Un'ulteriore effetto districante e illuminante si può ottenere applicando qualche goccia degli innovativi Oil like Silk o di Oil like gel che contrasta l'effetto negativo dei residui calcarei dell'acqua donando splendore e rassodando la fibra dei capelli, proprio come se si trattasse di una crema antirughe. Il bello di questi prodotti è che non appesantiscono e lasciano il capello fluente.


A chi invece soffre del problema opposto e non sopporta i propri capelli grassi e privi di volume viene in soccorso Shatush Balance che bilancia delicatamente la quantità di sebo prodotto rigenerando i capelli e donando loro una soffice vitalità e una gradevolissima profumazione.


Buone notizie anche per coloro che si ritrovano con capelli aridi e spenti sia per stress ambientali sia per un fisiologico invecchiamento della capigliatura. Niente paura, Shatush Repair Care garantisce un rapido recupero di idratazione e di elasticità perché la sua formulazione consente di restituire, e mantenere nel tempo, un giusto livello di collagene alle fibre dei capelli che rimarranno belli vitali, anche dopo una prolungata esposizione al sole. Allo scopo sarà sufficiente distibuire sulla capigliatura Shatush Sun Care. I filtri che contrastano l'azione negativa dei raggi UVA e UVB permettono di sfoggiare capelli setosi anche al mare, grazie all'azione antiradicali liberi.

 

prodotti-linea-shatush


L'angoscia dovuta alla perdita dei capelli viene stemperata con l'utilizzo della linea Shatush anticaduta. Si tratta di una formulazione che attacca il problema su più fronti mirando la propria azione sui diversi aspetti metabolici della cute e responsabili della vitalità del follicolo dei capelli. Mantenere sano il cuoio capelluto è sicuramente un grosso aiuto per la salute dei capelli anche se, contro la calvizie vera e propria, purtroppo le armi sono sempre un po' spuntate.

Siamo dunque di fronte a prodotti quasi privi di difetti?

 No, uno probabilmente ce l'hanno. Mentre sappiamo che il costo dello Shatush si aggira sui 100-130 euro non si hanno notizie certe sul Prezzo dei singoli prodotti. 

 

Potrebbe interessarti anche: Un trucchetto per proteggere i capelli dal sole

 

Parte l'esame di Maturità 2013 per quasi mezzo milione di studenti, per la precisione 491.491 di cui 468.915 interni e 22.576 esterni.

Come ogni anno si accavallano i rumors della vigilia sulle possibili tracce d'esame della prima prova, molto spesso puntualmente smentite. 

Grazie al sito Studentville vi annunciamo in diretta le tracce della prima prova: si parte dall'analisi del testo de "L'infinito Viaggiare" di Claudio Magris", Il tema Socio-economico verte su "Stato, mercato e democrazia" con testi di Zingales, Pirani e Krugman, mentre il tema letterario riguarda "l'individuo e la società di massa" con testi di Pasolini, Montale e Canetti. Gli omicidi politici sono l'argomento dell'articolo breve, con particolare attenzione sui casi Moro, Matteotti, Kennedy e l'arcivescovo Francesco Ferdinando. Il tema tecnico riguarda la ricerca sul cervello mentre l'intepretazione di un'affermazione di Fritjof Capra tratto da  "La rete della vita"  è l'argomento del tema generale. Chiude il tema storico che verte su Brics e i paesi emergenti.  

 

Tracce-prima-prova-maturita-2013

 

In Bocca al lupo a tutti i ragazzi e sopratutto ai genitori che attendono con impazienza a casa, in un giorno che nonostante tutto è di cruciale importanza per il futuro dei propri figli.

 

Queste le Tracce integrali:

TEMA DI LETTERAURA, IL TESTO DI MAGRIS DA ANALIZZARE - Ecco la prefazione del libro di Claudio Magris 'L'infinito viaggiare' da cui maturandi che hanno scelto il tema di letteratura devono svolgere "comprensione e analisi del testo", oltre che l'"interpretazione complessiva e approfondimenti". Di seguito il testo: "Non c'e' viaggio senza che si attraversino frontiere - politiche, linguistiche, sociali, culturali, psicologiche, anche quelle invisibili che separano un quartiere da un altro nella stessa citta', quelle tra le persone, quelle tortuose che nei nostri inferi sbarrano la strada a noi stessi". E prosegue: "Oltrepassare frontiere; anche amarle - in quanto definiscono una realta', un'individualita', le danno forme, salvandola cosi' dall'indistinto - ma senza idolatrarle, senza farne idoli che esigono sacrifici di sangue. Saperle flessibili, provvisorie e periture, come un corpo umano, e percio' degne di essere amate; mortali, nel senso di soggette alla morte, come i viaggiatori, non occasione e causa di morte, come lo sono state e lo sono tante volte. Viaggiare non vuol dire soltanto andare dall'altra parte della frontiera,ma anche scoprire di essere sempre pure dall'altra parte. In Verde acqua Marisa Madieri, ripercorrendo la storia dell'esodo degli italiani da Fiume dopo la seconda guerra mondiale, nel momento della riscossa slava che li costringe ad andarsene, scopre le origini in parte anche slave della sua famiglia in quel momento vessata dagli slavi in quanto italiana, scopre cioe' di appartenere anche a quel mondo da cui si sentiva minacciata, che e', almeno parzialmente, pure suo. Ogni viaggio implica, piu' o meno, una simile esperienza: qualcuno o qualcosa che sembrava vicino e ben conosciuto si rivela straniero e indecifrabile, oppure un individuo, un paesaggio, una cultura che ritenevamo diversi e alieni si mostrano affini e parenti. Alle genti di una riva quelle della riva opposta sembrano spesso barbare, pericolose e piene di pregiudizi nei confronti di chi vive sull'altra sponda. Ma se ci si mette a girare su e giu' per un ponte, mescolandosi alle persone che vi transitano e andando da una riva all'altra fino a non sapere piu' bene da quale parte o in quale paese si sia, si ritrova la benevolenza per se stessi e il piacere del mondo".

TEMA SUI BRICS, ECCO LA TRACCIA DI STORIA - Il tema storico di Maturita' riguarda quei Paesi emergenti con un enorme potenziale di sviluppo economico, i Brics. Ecco il testo d'esame: "In economia internazionale l'acronimo Brics indica oggi is eguenti Paesi considerati in una fase di significativo sviluppo economico: Brasile, Russia, India Cina, Sudafrica. Premesse le profonde differenze intercorrenti fra le storie di ciascuno di tali Paesi, il candidato illustri gli aspetti piu' rilevanti della vicenda politica di due di essi nel conrso del ventesimo secolo".

IL TEMA GENERALE, DA 'LA RETE DELLA VITA' DI CAPRA - Ecco il testo del tema di ordine generale: "Fritjof Capra ('La rete della vita') afferma: 'Tutti gli organismi macroscopici, compresi noi stessi, sono prove viventi del fatto che le pratiche distruttive a lungo andare fallsicono. Alla fine gli aggressori distuggono sempre se stessi, lascindo il posto ad altri individui che sanno come cooperare eprogredire. La vita non e' quindi solo una lotta di competizione, ma anche un trionfo di cooperazione e creativita'. Di fatto, dalla creazione delle prime cellule nucleate, l'evoluzione ha proceduto attraverso accordi di cooperazione e di coevoluzione sempre piu' intricati'. Il candidato interpreti questa affermazione alla luce dei suoi studi e delle sue esperienze di vita".

 

05 Giu

Basta un poco di zucchero

Pubblicato in Cucina

Dai spazio alla creatività!

Non importa se sei un cake designer emergente o una semplice appassionata,  

quello che conta è il sogno di realizzare torte di zucchero per te e i tuoi cari in grado di suscitare emozioni...

Fatti conoscere partecipando al nuovo contest di LeiDonnaWeb dedicato a tutte le appassionate di Cake Design.

Carica una foto della "tua torta più bella" sulla nostra bacheca Facebook oppure via email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Inseriremo giorno dopo giorno le torte più belle in un album dedicato al contest sulla pagina Facebook LeiDonnaWeb, dove potranno essere votate e commentate.

 

 

Il tema è assolutamente libero puoi cimentarti sulla realizzazione di:

 

WEDDING – Torte dedicate ai matrimoni
FLOWER – Torte che hanno come tratto caratterizzante i fiori e le tematiche della natura
PARTY – Torte dedicate a una festa
BABY – Torte dedicate ai bambini
FASHION – Torte dedicate al mondo della moda
FANTASY – Torte dedicate ai cartoon e al mondo dei fumetti

La regola più importante è che dovranno essere dei lavori originali
(non è quindi possibile postare foto di torte trovate sul web, pena l’esclusione immediata dal contest)

 

E non è tutto!
La foto più votata entro la mezzanotte del 20 Luglio (quella con più "mi piace") riceverà un GREMBIULE Esclusivo "personalizzato LeiDonnaWeb"!!!

 

Abbiamo parlato tempo fa di come Internet abbia cambiato il nostro modo di farci belle, ed una spinta fondamentale a questo fenomeno è stata data dall'esercito di Appassionate di Moda, Make Up, Nail Art che condividono con il web i loro consigli di bellezza. 

Andiamo alla scoperta del fenomeno delle Fashion Blogger con questa intervista esclusiva a Cristina e Chiara Lodi, autrici del blog di moda www.2fashionsisters.com

 

Nome, Cognome e data di nascita

Cristina. Cristina Lodi per tutti La Cri, Hunzy, nata a Genova 15-07-1977.
Chiara. Chiara Lodi per gli amici Cail nata a Genova il 10-04-1981.


Raccontati in tre parole

Cristina. Determinata, accattivante, egocentrica.
Chiara. "Bobo" come dicono i Francesi = Bourgeois-Bohemienne, esteta e creativa.

 

Da quanto sei Blogger?

Cristina. Gennaio 2013.
Chiara. Gennaio 2013.

 

Perché sei diventata blogger
Cristina. Per Passione, per creare qualcosa di mio, per poter scrivere e parlare al mondo di ciò che amo: il fashion.
Chiara. Per parlare di Moda e non solo, con una certa esperienza e conoscenza alle spalle che mi permettono di dare consigli con competenza e professionalità.

 

Da quando sei on-line e com'è cambiata la tua vita, se è cambiata?
Cristina. Lavoro ancora più di prima, non ho più tempo libero, partecipo a tutti gli eventi in modo più' consapevole, ho dovuto far fare un armadio enorme solo per borse e scarpe
Chiara. No, non è cambiata. Una volta delle ragazzine in metropolitana mi hanno riconosciuta, ma è stato un caso. Sicuramente ho fatto tante conoscenze interessanti del settore Moda. 

 

Cosa ti piace dei post di tua sorella?
Cristina. La creatività e la competenza.
Chiara. Il suo modo di dare le notizie e presentare i prodotti, senza rinunciare a parlare di sé ed a inserire il suo giudizio.

 

Cosa invece non ti piace dei post di tua sorella?

Cristina. Crea pochi outfit.
Chiara. E' poco poliglotta.

 

2-fashion-sisters-fashion-blogger

 foto di Mara Greco

 

Qual è lo scheletro che conservi nell'armadio, quel capo o accessorio che ti vergogni di mostrare?
Cristina. Non mi vergogno di nulla...ogni capo rappresenta un momento della mia vita e fa parte del mio vissuto.
Chiara. Sicuramente qualche pigiama che mi è stato regalato da mia Madre.

 

Definisci il tuo stile.

Cristina. Fashion, moderno e azzardato.
Chiara. Curato con buon gusto. 

 

Cosa vuol dire per te essere donna?
Cristina. Essere forti, determinate ma allo stesso tempo femminili. 
Chiara. Essere Donna vuol dire essere femminile al punto giusto, anche nel momento in cui si indossano i pantaloni.

 

Un capo o un accessorio che meglio ti rappresenta
Cristina. Più' che un accessorio direi un colore, il fucsia. Una borsa, una cintura o un occhiale rigorosamente fucsia.
Chiara. Nell'ultimo anno senza dubbio il mio cappello nero rivestito di maglia o la mia sciarpa di cahcemire rossa. 

 

Il tuo sogno nel cassetto? 
Cristina. chiedo troppo se chiedo la felicità??? ok allora diciamo che vorrei poter fare di questo blog e della mia passione per la moda un lavoro. 
Chiara. Lavorare per le sorelle Fendi all'ufficio stile a Roma. 

 

Ti interesserà pure: Street Style, Moda vera su persone vere 

 

la foto di copertina è di Claudio Colombo Studio e di Eric Claire