Un profilo, ormai divenuto virale, è nato su Instagram e raccoglie decine e decine di foto che mostrano alcune persone aventi tutte la medesima caratteristica: ovvero quella di avere delle sopracciglia a dir poco orrende. Facile immaginare care amiche che tali foto immediatamente abbiano fatto il giro della rete suscitando la curiosità e l'ilarità di tutti coloro che hanno guardato tali soggetti mettersi in mostra in maniera davvero assurda.
 
Diamo dunque un'occhiata anche noi a quelle che davvero possono essere definite le persone con le sopracciglia più brutte al mondo. Non prendete esempio, mi raccomando! Scherzi a parte, buona visione amiche!
 

Il nuovo trend che spopola fra le amanti del look è il Cara Delevigne effect, per dirla alla maniera inglese, che consiste nell’avere le sopracciglie come quelle della modella ventiduenne: spesse, folte e definiteIl suo look ha letteralmente spopolato, tanto che alla sua arcata sopraccigliare è stato dedicato un profilo su Twitter seguito da ben 5 mila followers e ciò ha fatto aumentare, dal 2010, del 45% le richieste per riempire con un trapianto le sopracciglia che appaiono rade. Secondo Transform, il più grande sito inglese specializzato in chirurgia estetica, l’età media di chi si rivolge ai medici per quest’intervento è di 30 anni e le giovani sono disposte a spendere 1.500 sterline per avere le sopracciglia modello Cara. Anzi, sono disposte addirittura a rateizzare la spesa totale. Il 70% delle giovani, prima di andare dal chirurgo, ha provato a curarsele da sole, tentando di dare loro forma e spessore.

 

"Il trapianto consiste nel prendere alcuni capelli dalla nuca e inserirli tra le sopracciglia" spiega il dermatologo Fabio Rinaldi. "Si tratta di un intervento semplice che dura un paio d’ore, ma di solito lo consiglio solo nei casi più seri di ricostruzione a seguito di incidenti o ustioni. Chi invece è spinta da ragioni puramente estetiche può provare il metodo PRP: consiste in una serie di piccole iniezioni locali di plasma ricco di piastrine che rivitalizza la crescita. I risultati possono non essere immediati, ma si tratta di una tecnica poco invasiva, senza controindicazioni e adatta a tutti". 

 

cara-delevingne-sopracciglia1

 

Quella cui assistiamo, è, insomma, una vera e propria mania che spodesta la tendenza anni 90 che le voleva sottolissime. Dal canto suo Cara Delevingne su Instagram non nasconde la passione per questa sua parte del corpo: “Amo le mie sopracciglia!”, scrive. E a quanto pare non è l’unica ad amarle.

 

Ma come fare per ottenere un Delevigne effect senza misure così drastiche e costose?

 

Semplice, basta seguire poche mosse di make up e il gioco è fatto:

 

Pettinale con uno spazzolino. Parti dal centro e prosegui fino all’estremità più esterna con movimenti dal basso verso l’alto.

 

trucco-occhi-stanchi-pettinare-sopracciglia

 

● Applica un ombretto leggermente più scuro dei tuoi capelli iniziando dall’angolo interno (o una matita, in alternativa)

 

s1

 

s2

 

 

Sfuma l’arco con un pennellino.

matita-scovolino

Fissa il trucco con un mascara gel trasparente.

 

eyebrow-mascara-deborah

 

 

Ciao ragazze, oggi vi parlo di un prodotto molto interessante, che permette di incrementare la crescita di ciglia e sopracciglia. Mi riferisco al Develle Supreme Eye Lash Serum, un prodotto tedesco che ho avuto modo di provare per diverse settimane. 

Avere delle sopracciglia perfette e curate è l'obiettivo di ogni donna (e anche di qualche uomo, possiamo dire). Spesso, però, al di là del raggiungimento della forma ideale, ci troviamo di fronte a un problema visibile: peli bianchi e grigi. Niente paura, però: grazie all'Eyebrow Cream Tint Cameleo Pro Green di Delia Cosmetics, possiamo tingere le sopracciglia, in maniera delicata, conferendo alle stesse un colore molto naturale. Potete acquistare il prodotto su Notino.it

La perdita di sopracciglia può avvenire per diversi motivi tra i quali troviamo una forma localizzata di forma localizzata di alopecia.
Questa è la causa più comune e può manifestarsi per diversi motivi: stress, disordini alimentari, infezioni o malattie endocrine.

Ci siamo attrezzate di pinzette, fili orientali ed ogni tipo di make-up effetto cespuglio che manco Manuele Mameli (il make-up artist di Chiara Ferragni, ndr).

Per non parlare delle forme assurde che abbiamo cercato di far loro assumere, dovendo lottare con lo spettinamento e lo spelacchiamento o al fatto di doverle pure adattare alla forma del viso, al colore dei capelli, al taglio degli occhi.

Tuttavia trattare le proprie ciglia non è per nulla facile e sono una delle parti del viso più delicate. Di recente si è diffuso in Italia un trattamento ad hoc che vale la pena conoscere.