Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 84

Le rughe sono pieghe della superficie della pelle che si formano a causa di cedimenti delle strutture cutanee, dovuti a carenza di collagene ed elastina.

 Si formano sulla pelle del corpo e del viso, ma in particolare su quest’ultimo, poiché in questa zona l’epidermide è maggiormente sottoposta a stress, stiramenti ed estensioni. 

Quanto più sottile è l’epidermide, tanto più compariranno rughe e segni dell’età. A partire dai trent’anni, la pelle diventa più sottile e meno liscia. 

È bene sapere, e non tutti ne sono al corrente, che in montagna il livello di radiazioni di raggi ultravioletti è superiore di circa il 20%. La neve riflette la quantità di radiazioni, raggiungendo il doppio dell’effetto che si ha normalmente in città.

È importante sapere ciò, poiché l’esposizione alla luce dei raggi UV può contribuire per circa due terzi all’invecchiamento della pelle: le cellule dell’epidermide non si rinnovano più correttamente, e fanno così la comparsa le prime rughe.

 

zone-rughe-viso

 

Cinque trucchi per combattere le rughe:

  1. Evitiamo l’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti, sia raggi solari che lampade artificiali. Le lampade fanno malissimo alla nostra pelle, anche se ci sottoponiamo a esse sporadicamente, e anche se non vogliamo arrivare al mare color mozzarella. Un piccolo sacrificio possiamo farlo! (senza contare che, spesse volte, l’effetto- lampada è davvero tamarro…) Proteggiamo sempre la pelle conuna crema solare mirata; cerchiamo di esporci al sole “buono”, possibilmente la mattina presto, evitando le ore centrali.
  2. Non fumiamo! Scontato e retorico? Meglio pensare agli effetti del fumo sulla nostro corpo, non solo sulla pelle! Il fumo accentua l’invecchiamento della pelle e la formazione di rughe, e spegne il colorito; la nicotina ingiallisce i denti, arrochisce la voce, e quel che è peggio avvelena i polmoni!
  3. Applichiamo tutti i giorni una crema viso adatta al nostro tipo di pelle: ci aiuterà a mantenerla elastica e liscia, combattendo le rughe già presenti. Questo trattamento dev’essere effettuato con diversa frequenza, a seconda della stagione e del tipo di pelle.
  4. Seguiamo un’alimentazione ricca di frutta e verdura: contrasteremo l’invecchiamento dell’epidermide, e contribuiremo alla bellezza e alla luminosità della nostra pelle.
  5. Sembra frivolo, ma un po’ di ginnastica facciale allenerà i muscoli del viso, aumentando la tonicità e prevenendo i cedimenti e le rughe. Pochi semplici passi per una pelle più giovane e più bella!

 

Potrebbe interessarti anche: Veleno delle api. il nuovo anti-rughe

 

Una della principali necessità della pelle è una corretta idratazione: siamo composti per il 70% di acqua, quindi tutte le cellule hanno bisogno di essere idratate.

L’idratazione non è solo apportare acqua, liquidi all’epidermide, ma vuol dire anche nutrire attraverso sostanze funzionali o catene molecolari che possono trattenere questi liquidi che potrebbero essere dispersi.

Qualunque patologia (macchia, couperose, rosacea) è dovuta, anche se non principalmente, alla mancanza di una corretta idratazione.

Le cause della disidratazione sono diverse: 

ci sono quelle ambientali o esterne: vento, sole, riverbero della luce, calore, inquinamento, riscaldamento, sbalzi di temperatura, etc

e quelle interne, dovute a fattori endogeni.

L’idratazione è una funzione essenziale per mantenere la rigidità strutturale e la flessibilità allo strato corneo nonché l’efficienza della barriera epidermica. 

Conseguenze della disidratazione:

La disidratazione è un aumento della perdita d’acqua e provoca secchezza, desquamazione, sensazione di prurito, inoltre lo strato corneo disidratato diventa fragile, perde le caratteristiche di flessibilità e di tampone verso gli agenti chimici, la pelle al tatto è ruvida e secca, e questo contribuisce alla comparsa delle rughe.

Una mancanza di fluidi nelle sostanze fondamentali (acido ialuronico o collagene) porta alla perdita di idratazione nello strato del derma e il conseguente svuotamento degli strati più interni provocano un cedimento del tessuto e quindi la formazione delle rughe.

Cosa fare:

Un trattamento idratante efficace agisce in 5 fasi:

  • Proteggersi dall’ambiente esterno
  • Ridurre la perdita d’acqua
  • Apportare sostanze che trattengono liquidi in superficie 
  • Aumentare il contenuto d’acqua negli strati profondi della pelle
  • Riparare la capacità della cute di assorbire, conservare e ridistribuire l’acqua

Ristabilire l’idratazione dell’epidermide è importantissimo, e attraverso l’uso di prodotti specifici bisogna aiutare la pelle a conservare integro il suo mantello idrolipidico, e apportare nutrienti che possono arrivare agli strati profondi.

 

come-idratare-tutti-tipi-pelle

 

La Nutro (https://www.lexoryitaly.com/5-n.html) della Lexory è una crema dermonutriente ricca di sostanze naturali, vitamine ed oli, e aumenta il rifornimento di ossigeno alle cellule della pelle. Grazie all’apporto di sostanze rivitalizzanti alle cellule durante la notte, la crema dermonutriente Nutro è in grado di mantenere la nostra pelle morbida, liscia e levigata. E’ inoltre arricchita con Vitamina E, Sorbitolo, Sclerotium e  Aloe Vera per una funzione protettiva e antiradicalica durante l’uso di giorno, lasciando la pelle idratata e vellutata.

 

Ti interesserà pure: Bio Oil. il rimedio anti-smagliature più efficace

 

Carissime ragazze, buongiorno! A proposito di estate e idratazione della pelle, quest'oggi volevo darvi un consiglio sulle creme idratanti.

Ho avuto occasione di testare per lungo tempo la Crema corpo della Perlier, al Muschio Bianco d'Oriente. Per quanto mi riguarda è una delle migliori creme idratanti da me provate fino ad ora. la consistenza è cremosa, il colore tenue e delicato. Il profumo è delicatissimo ma deciso, e permane sulla vostra pelle, donandovi una sensazione di freschezza. La potete applicare subito dopo la doccia, oppure indipendentemente da quest'ultima sulla pelle asciutta. Massaggiate per alcuni minuti (il tempo dell'assorbimento). In ogni caso renderà la vostra pelle incredibilmente morbida e profumata, anche se la sensazione di umido del prodotto non scompare del tutto. Io la applico sempre prima di uscire la sera o la mattina.

 

opinione-crema-idratante-perlier

 

Il costo è assolutamente accessibile, la potete trovare infatti a 5/6 euro per 250 ml di prodotto. Insomma ottima proporzione qualità/ prezzo. I prodotti Perlier sono da sempre sinonimo di qualità e personalmente concordo e consiglio questo prodotto davvero a tutti coloro che hanno la pelle particolarmente secca, ma non solo.

Bene ragazze anche per oggi è tutto, io vi saluto e al prossimo articolo.
Strelizia:-*

 

Ti interesserà pure: Le migliori creme solari


Con il ritorno dalle vacanze, la pelle porta su di sé gli stress procurati dal sole, dal vento e dalla salsedine, presentandosi spesso anche sotto forma di una bella abbronzatura. 

È vero che la “tintarella” fa sentire più belli e in forma, ma terminate le vacanze il colore conquistato con così tanta pazienza tende a sbiadire in poco tempo (leggi qui come mantenere l'abbronzatura più a lungo). Con il passare dei giorni, infatti, lo strato corneo superficiale inizia a desquamarsi, il colorito si fa disomogeneo, l'epidermide opaca e ruvida: un comune fenomeno fisiologico di ricambio cellulare.

 

Occorre quindi riequilibrare la pelle per riportarla alla sua lucentezza e al suo vigore naturale.

Ecco i nostri consigli per far risplendere al meglio la pelle del viso e del corpo dopo le vacanze e prolungare il più possibile la bellezza dell’abbronzatura.

 

Per IL TUO VISO

Fai respirare la tua pelle.
Liberiamoci delle cellule morte accumulate nel corso della stagione estiva e lasciamo respirare la nostra pelle. In questo modo sarà anche più pronta a ricevere i trattamenti cosmetici successivi.
Actif Peel di Exatoi, utilizzato due volte la settimana, favorisce il turnover cellulare e dona luminosità alla vostra pelle.

 

come-avere-pelle-perfetta

 

Ritorna alle buone abitudini con una marcia in più.
E’ possibile che in vacanza abbiate trascurato la pelle dimenticandovi della vostra routine cosmetica o utilizzando prodotti casuali. E’ fondamentale agire subito per rimediare ai danni che la pelle può aver subito.
Scegli quindi una crema idratante adatta al tuo tipo di pelle ed integra il trattamento con il siero idratante Acquaris Serum ad azione d’urto. Entrambi vanno applicati la mattina, sulla pelle detersa.

 

Regalati una coccola serale.

Ora più che mai la pelle ha ora bisogno di idratazione e nutrimento. La maschera ossigenante Oxy Mask utilizzata 2 volte la settimana regala alla vostra pelle una coccola di grande utilità: riossigena e rivitalizza anche le pelli più spente e stressate. Sarà anche un’occasione per godere di un momento di relax capace di addolcire lo “stress da rientro al lavoro”.

 

Oxy-Mask-exaestetica

 

Agisci sui punti specifici.
Come dicevamo contorno labbra e contorno occhi sono le zone che maggiormente risentono degli "stravizi" della stagione estiva. Lips e Eyes Contour sono due azioni complete studiate per rispondere in modo sinergico ed efficace alle esigenze di queste due zone particolari.

 

Per il Corpo.

Evita “l’effetto leopardo”.
Come per il viso, al contrario di ciò che molti credono, lo scrub aiuta a mantenere più a lungo l’abbronzatura perché, eliminando le cellule morte presenti in superficie, permette alla pelle di avere un aspetto uniforme, luminoso e più sano.
Effettua quindi un’esfoliazione scegliendo il Peel più adatto a te, che anche durante le vacanze, permette di prolungare l’abbronzatura ed evitare poi quell’inestetico effetto a macchie di chi proprio non riesce a separarsi dal colorito guadagnato durante l’estate.

 

Prolunga l’abbronzatura. 
La pelle necessita  di una maggiore idratazione dopo una serie esposizioni al sole. Per questo la Tan Cream è la perfetta soluzione che permette di mantenere e  ottimizzare l’ abbronzatura assicurando non solo un prolungamento del colorito, ma garantendo anche una straordinaria fonte di idratazione. La Tan Cream  è, infatti, in grado di simulare il naturale fattore di idratazione cutanea, fornendo alla pelle nutrimento e idratazione per tutto il corso della giornata.
Applicalo mattina o sera, sulla pelle detersa. In caso di pelle particolarmente disidratata che inizia a mostrare i primi segni di desquamazione ripeti l’applicazione nel corso della giornata.

Parola d’ordine: elasticità. 
Se durante le vacanze hai approfittato del tempo all’aria aperta per fare sport, hai deciso di effettuare una dieta lampo in vista della prova costume o, al contrario, ti sei lasciata andare ad ogni desiderio culinario e ora vorresti perdere i chili accumulati, è bene prevenire la formazione di smagliature elasticizzando la pelle.
Prova la crema rassodante Fitness Cream, capace di agire efficacemente a livello di elasticità cutanea. 
Applicala due volte al giorno, sulla pelle detersa.

 

ti interesserà pure: Rimedi efficaci per le macchie del viso

 

(Non è facile mantenere l’Abbronzatura quando si torna dalle ferie, vi svelo qualche segreto per mantenere un perfetto colorito)

La cosa più importante per mantenere la tintarella è l’idratazione, bisogna idratare la pelle fin da quando ci troviamo sotto la doccia.

 

Evitate assolutamente l’acqua calda per evitare spiacevi desquamazioni,

ed usate bagnoschiuma neutri o specifici per pelli abbronzate.

2° Finita la doccia vi consiglio di cospargervi tutto il corpo con delle ottime creme, ad esempio quelle che contengono vitamina E

come il burro di Karité che donano elasticità e nutrizione profonda alla vostra pelle.

 

trucchi-per-mantenere-abbronzatura

 

3° Regola importantissima! Dovete pulire l’epidermide della pelle quindi bisogna effettuare due scrub per pelli delicate a settimana,per eliminare le cellule morte.

 

Spero che i miei consigli siano stati di vostro gradimento, alla prossima!

 

Ti interesserà pure: 10 segreti per essere più belle