Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 84

Oggi vi parlo di tre prodotti Compagnia delle Erbe: Olio di Neem, Sapone di Neem e Sapone di Aleppo. Vediamo insieme come usarli e quali proprietà benefiche hanno per la nostra pelle.

Sempre più persone scelgono di fare la tintura per capelli a casa perché economica, veloce e spesso anche più sicura, proprio per questo motivo in questo campo le varie case cercano sempre novità per rendere la colorazione confortevole e sicura. Ultima arrivata dalla casa cosmetica Garnier è Olia la cui formula ha ottenuto ben 21 brevetti e ha conquistato un'ampia fetta di pubblico anche se lanciata in Italia da poco tempo.

 

Vediamone le caratteristiche.


Garnier nel creare questa formula innovativa ha cercato di eliminare tutte le cause che portano le donne a preferire il colore presso professionisti ovvero la paura di rovinare i capelli, l'odore sgradevole, il timore di sbagliare colore e avere quindi un risultato poco gradevole. 
La differenza rispetto alle altre tinte è data dal fatto che si tratta di una colorazione permanente ma senza ammoniaca e quindi con un profumo gradevole e soprattutto non aggressiva per i capelli, può essere utilizzata anche in gravidanza ma senza lo svantaggio, comune alle altre colorazioni senza ammoniaca, ovvero il colore che va via già al primo lavaggio e copertura dei capelli bianchi che lascia a desiderare.

Il suo segreto è rappresentato dalla formulazione con il 60% di oli estratti dai fiori che nutrono il capelli, li rendono lucidi e vibranti di colore. Gli oli oltre a nutrire spingono il colore verso l'interno del capello e quindi lo colorano. Quattro gli oli fondamentali: olio di girasole, passiflora, camelia e limnanthes.

 

I test di laboratorio confermano che i capelli colorati con olia garnier sono fino al 35% più morbidi e fino al 17% più lucidi.


Andando al lato pratico, Olia Garnier ha il vantaggio di essere una colorazione facile da usare anche per le meno esperte, la confezione contiene tutto l'occorrente per fare una tinta dai risultati professionali, ovvero il tubetto di crema colorante, tubetto di rivelatore del colore, guanti neri, un'ampolla per l'applicazione e il balsamo. L'ampolla ha una forma innovativa, sembra una goccia con impugnatura ergonomica per un'applicazione facilitata. Il balsamo da applicare dopo il colore ha il vantaggio di essere in quantità bastevole per più lavaggi e quindi la morbidezza e protezione del colore dureranno più a lungo.

 

 

Una volta applicata, la colorazione deve essere tenuta in posa per mezz'ora e quindi risciacquata, essendo priva di ammoniaca durante la posa non vi sono pizzicori anche se bisogna sottolineare che vi è comunque acqua ossigenata. La texture è di facile applicazione e soprattutto facile da distribuire su tutti i capelli e non cola.
Difficile non trovare il colore adatto a voi, infatti, sono ben diciotto per ora le nuances disponibili che vanno dal biondo chiarissimo fino ai neri più intensi passando per le varie tonalità del rosso e del castano fino al violino profondo per chi ama osare. Olia Garnier riesce a schiarire fino a tre toni e i risultati sono molto naturali ma soprattutto non si discostano da quelli previsti. 


Anche Olia Garnier ha però i suoi limiti, infatti se non si insiste sui capelli bianchi vi è il rischio che qualcuno possa restare scoperto, i maggiori benefici si notano con il tempo, infatti facendo più volte la tinta il colore diventa molto coprente e i bianchi saranno un ricordo.
Il costo consigliato è di 9,90 euro, conveniente rispetto al costo da affrontare in un salone ma al di sopra della media delle colorazioni per capelli, ma la grande distribuzione offre spesso sconti che permettono un buon risparmio.

 

 Potrebbe interessarti anche: Tutto quello che devi sapere sullo shatush

 

Carissime ragazze, oggi volevo darvi qualche consiglio in tema di capelli. L'estate ci piace, ci piace il mare, il sole, l'abbronzatura, ma... purtroppo c'è un ma: i nostri capelli sono costretti a subire parecchio stress in questo periodo dell'anno: tra i frequenti shampoo, le asciugature rapide e le sedute piastra/ferro è concreto il rischio di ritrovarli sfibrati. A questo proposito ho testato vari prodotti, ma devo ammettere che con quelli di Phytorelax (brand presente al Cosmoprof e Made in Italy), mi sono trovata particolarmente bene e li riacquisterò. Si tratta dell' "olio di Argan trattante" per capelli sfibrati/colorati e il "Trattamento cheratinico anticrespo per piastra e phon”. Questi due prodotti mi hanno letteralmente stupita sia per il risultato raggiunto, sia per il prezzo a buon mercato. Iniziamo con l'olio di Argan: si tratta di una boccetta di 60ml per 9 euro (e li vale tutti), bisogna applicare alcune gocce di prodotto sul palmo della mano, e poi massaggiare ciocca per ciocca i capelli umidi (ma non necessariamente, in quanto io lo applico anche sui capelli asciutti con ottimi risultati), le parti che ritenete danneggiate, oppure dalla radice sino alle punte, non risciacquate. L'olio ha un ottimo profumo, delicato e piacevole  che permane per un pò di tempo. Non unge e non sporca i vostri capelli e gli ridona quella lucentezza e quella corposità propria del capello sano, oltre che districarli naturalmente (quindi niente nodi). Contiene puro olio di Argan, estratto dai frutti della pianta "Argania spinosa"che cresce nel sud del Marocco. 

 

opinione-prezzo-Phytorelax


Per quanto riguarda invece il trattamento cheratinico anticrespo (con cheratina liquida), il flacone contiene 150 ml per 7.50 euro, anche qui si può notare la proporzione qualità/prezzo. E' il trattamento che nutre e rinforza la struttura dei capelli trattati e porosi. La cheratina liquida garantisce i migliori risultati attraverso l'applicazione sotto fonti di calore, e migliora l'aspetto dei capelli ricci e crespi attraverso la sua utilizzazione con piastra e phon. Questi prodotti PHYTORELAX mi sono piaciuti moltissimo e inoltre non contengono parabeni e formaldeide. Decisamente entusiasta dopo aver provato questi due, penso proprio di acquistare anche altri prodotti di questa linea. Io li ho acquistati in un negozio per parrucchieri, ma sul sito avevo letto che proteste trovarli anche alla Coin o Oviesse, non ho ancora potuto appurare, ma lo farò presto. Intanto vi lascio il link del loro sito cosi potete dare un'occhiata: www.harboritalia.it
Bene ragazze anche per oggi è tutto,un bacione e come sempre al prossimo articolo.
Strelizia :-*

 

Ti interesserà pure:  Consigli per avere capelli perfetti

 

Si è ormai affermato sul mercato da tempo bio oil l'olio dermatologico distribuito da Chefaro che aiuta a schiarire le cicatrici, a prevenire la comparsa delle smagliature, rende il colorito della pelle uniforme, rallenta l'invecchiamento cutaneo e infine rende la pelle morbida e idratata.
Tra i vari vantaggi che offre il prodotto sicuramente il contrasto alle smagliature è il più interessante, ma cerchiamo di capire meglio cosa sono e quali le cause della loro comparsa. Le smagliature sono delle strie dapprima rosse e poi bianche che interessano la pelle, esse insorgono a causa della scarsa elasticità cutanea in aggiunta a periodi con forti sbalzi di peso, frequenti in adolescenza e gravidanza o in qualunque periodo caratterizzato da un cambiamento fisico notevole, ad esempio anche iniziare a frequentare una palestra o fare comunque attività sportiva non leggera può portare alla formazione delle smagliature. Molti erroneamente credono che sia un problema solo femminile e invece colpisce spesso anche gli uomini. Nel tempo varie sono state le soluzioni estetiche volte a eliminare il problema ma ad oggi neanche la chirurgia riesce ad ottenere risultati definitivi sulle smagliature, unica possibilità resta la prevenzione.
Il segreto è la formula è basata su quattro oli di origine vegetale:
- olio di calendula dalle proprietà emollienti;
- olio di lavanda con proprietà nutritive adatte alle pelli atoniche;
- olio di rosmarino cicatrizzante;
- olio di camomilla lenitivo.
Una delle novità è però il PurCellin oil una base oleosa con formula brevettata che modifica la consistenza degli altri elementi permettendo una penetrazione facilitata e rapido assorbimento e quindi una maggiore efficacia del prodotto oltre che velocità nell'applicazione. Nella formulazione lo svantaggio maggiore è dato dalla presenza di paraffina, una cera derivata dal petrolio e presente nella maggior parte dei cosmetici che se non raffinata può essere cancerogena, ma deve essere sottolineato che bio oil è conforme alla direttiva del Parlamento europeo e quindi non vi è una quantità tale da danneggiare la salute delle persone in quanto il livello giornaliero di esposizione ad ogni singolo elemento è testato e ritenuto sicuro. Mentre per gli amanti degli animali deve essere sottolineato come il prodotto sia No cruelty e quindi realizzato senza test sugli animali.

 

Bio-oil-chefaro-smagliature-prezzo


Bio oil deve essere applicato due volte al giorno con un massaggio insistendo soprattutto su cosce, glutei, addome e seno ovvero le parti del corpo più esposte al rischio di smagliature. Gli effetti si vedono già dopo poco tempo e in particolare le smagliature già presenti diventano meno visibili, purtroppo prodotti miracolosi per questo problema non ve ne sono, stessa sorte per le cicatrici che diventano più chiare e meno visibili. Risultati invece quasi miracolosi per prevenire l'insorgere delle stesse, per questo motivo è consigliato iniziare ad usare bio oil già dai primi mesi di gravidanza e in caso di pelle poco elastica. Consigliato anche nel caso di dieta o quando si inizia un ciclo di palestra. Purtroppo se non fatto asciugare bene ha lo svantaggio di macchiare i vestiti.
Il prezzo è di sicuro uno dei vantaggi di bio oil visto che costa circa 12 euro, poco in confronto ai trattamenti estetici o i cosmetici generalmente venduti per trattare le smagliature.

 

I colori a olio hanno origini antichissime, i pittori li realizzavano loro stessi mescolando i pigmenti (ottenuti dalla macinazione di materie prime) all'olio, un legante naturale che indurisce nel tempo a contatto con l'ossigeno.

 
Attualmente in commercio se ne possono reperire di tantissime qualità e di svariate marche, anche di produzione italiana.
 
Colori a olio tradizionali dal caratteristico impasto opaco e pastoso oppure di ultima generazione lucido, trasparente vivido come l'Olio Hd indicato per una pittura informale e moderna.
 
 
Confezionati in tubetti di alluminio, latte di metallo o tubetti di plastica, sono disponibili in gamme colori dalle 24 alle oltre 100 tonalità tutte miscelabili tra di loro per creare infinite sfumature.
 
 
I colori a olio, non sono soggetti a rapida essicazione e proprio per questa caratteristica offrono maggiore possibilità di espressione,si potranno effettuare modifiche, velature e sovrapposizioni anche a distanza di tempo.
 
La resa maggiore dei colori a Olio è su tela, ma si possono utilizzare anche su altri supporti come legno e tessuto.
 
I colori a olio possono essere utilizzati da tutti, artisti o neofiti, non importa avere una formazione accademica,
dipingere è libertà di espressione e di emozioni.