15 Mag

Sos Cellulite: i fanghi d’alga “miracolosi”? Un mito da sfatare

Scritto da  |

Tutte più o meno, almeno per una volta, abbiamo fatto ricorso ai fanghi d’alga, per contrastare il nostro nemico numero uno, la cellulite. Oltre ad essere naturali e semplici da applicare, sono economici, a differenza dei trattamenti estetici che hanno spesso costi elevati, e sono spesso propagandati come la panacea del trattamento della cellulite. In realtà, pur avendo una qualche efficacia soltanto a livello superficiale, tuttavia non fanno affatto miracoli e addirittura in alcune donne sono controindicati.

 

I medici li sconsigliano in soggetti con pelle sensibile, con disfunzioni della tiroide o in presenza di lesioni cutanee e alle donne in gravidanza e in allattamento. Il monito viene in particolare dalla dott.ssa Maria Grazia Caputo, medico dell’ambulatorio di Medicina estetica dell’ospedale Fatebenefratelli, che mette in guardia dall’uso di questi trattamenti e di tutti i prodotti che promettono miracoli invitando all’informazione.

 

I fanghi d’alga, sebbene migliorano la compattezza della pelle rendendola più levigata e tonica, tuttavia non eliminano la pelle a buccia d’arancia. Non bisogna dimenticare che la cellulite è un problema di microcircolazione, e va quindi contrastato seguendo un corretto stile di vita basato sulla combinazione di attività fisica e alimentazione povera di grassi e a base di frutta, verdura e acqua. Prodotti e trattamenti specifici possono solamente aiutare e vanno studiati sulle caratteristiche di ogni persona. Insomma non aspettiamoci miracoli!

 

Fonte: Maria Grazia Caputo, Medicina estetica dell’ospedale Fatebenefratelli, www.studiomedicoestetico.net 

 

Letto 1577 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Maggio 2014 23:38
Vota questo articolo
(1 Vota)
Elena Stafano

Appassionata di internet e nuovi media, inseparabile dal mio smartphone, mi piace fiutare e scovare tra un sito web e una viuzza della città, realtà, cose, persone, insolite, alternative, curiose, atipiche e alternative. Odio il già detto e il già visto, mi interessano le novità in tutti i settori e di tutti i tipi e mi piace molto condividerla con il mondo attraverso la scrittura. Scrivere mi rilassa e soprattutto mi permette di sfogare questa mia curiosità innata che mi dà la piacevole sensazione di “viaggiare”. Il mio lavoro (mi occupo di organizzazione di eventi fieristici) mi ha sicuramente aiutato ad accrescere questa qualità che rappresenta, soprattutto in ambito lavorativo, un grande stimolo alla creatività.
Mi affascina tutto ciò che è handmade e, da grande appassionata di moda e design, mi stupisco e mi emoziono davanti alla creatività, all’artigianalità di un abito, di un accessorio, o di un arredo.
Mi piace camminare, andare in bici, ballare e uscire con le amiche, tutte attività terapeutiche che aiutano il mio corpo e il mio spirito a ritrovare il giusto equilibrio, la giusta dimensione. Altro che yoga!

Sito web: milanosguardinediti.blogspot.it