14 Feb

Preparati per il tuo più bel San Valentino

Scritto da  |

Sì, sappiamo tutti che San Valentino è una festa commerciale, che l’amore va celebrato tutto l’anno. Ma perché non approfittare lo stesso dell’occasione per dedicare una serata speciale a noi stesse e poi magari anche al nostro partner? Iniziamo con una coccola tutta per noi: la nostra pelle e la nostra mente hanno bisogno di rilassarsi. Bastano dieci minuti immersi in acqua calda, magari arricchita con qualche goccia di oli essenziali da scegliere in base ai nostri gusti personali, per regalarci un momento di relax estremamente rigenerante.

 

Se abbiamo a disposizione qualche minuto in più, un bel gommage per eliminare le cellule morte completerà il rito. La nostra pelle apparirà pulita, liscia e levigata, perfetta per essere accarezzata. Mai come in questa occasione la pelle dovrà essere vellutata e sensuale, quindi idratarla diventa fondamentale. Per il viso scegliamo una buona crema nutriente preceduta dal siero Hydro di Lexory: gocce di freschezza che donano un’idratazione profonda lasciando la pelle particolarmente morbida e setosa.

 

Non trascuriamo alcuna zona, massaggiando la nostra crema idratante corpo preferita: non si sa mai dove andrà a cadere l’attenzione del partner! Infine, per uno sguardo fresco e sensuale, applichiamo il siero contorno occhi schiarente Lux per sostenere e illuminare la bellezza della zona perioculare. E quando il nostro lui ci vedrà uscire dal bagno più sexy che mai, come potrà rifiutare una cenetta romantica o magari un pic nic improvvisato sul tappeto?

 

Letto 2669 volte Ultima modifica il Domenica, 08 Giugno 2014 10:56
Vota questo articolo
(5 Voti)
Erika Belinda Pernia Hernandez

Sono nata in Venezuela nel 1981, ma è da quando avevo 9 anni che  vivo in Italia. Fin da piccola sono stata ispirata dalla bellezza e dall’armonia in tutte le sue forme… arte, cultura, estetica ed etica.

 

Madre di un ragazzo quattordicenne e di una bambina di due anni non ho mai smesso di appassionarmi alla ricerca di nuovi stimoli di crescita personale e professionale.

 

Il mio percorso di studio articolato e variopinto, dettato da un ruolo giovanile che mi andava “stretto” è passato dall’Aeronautica Militare al Liceo Linguistico incrociando l’Istituto Tecnico Industriale per poi approdare alla Scuola di Estetica.

 

Ora sono Estetista con molti percorsi formativi specialistici a rafforzare le mie informazioni e la mia formazione. Il mio lavoro? Consulente estetica, insegnante di ricostruzione unghie, nail-art e micropittura, operatrice trucco semipermanente e dermopigmentazione medicale.

 

Nel lavoro, innanzitutto, c’è l’etica professionale seguita dall’arte estetica poi, ma non meno importante, la cura della persona che cerca in me il suo riscatto nei confronti della società odierna. Proiezioni future? … Non so!!! … Tutto da decidere, tutto da scrivere.