29 Gen

Cura della pelle dell'uomo, tre consigli per attirare l’attenzione di ogni donna

Scritto da  |

Ragazzi, se vi alzate il mattino, vi lavate il viso con acqua e sapone e scappate via dalla porta, allora è tempo di intensificare la vostra partita con la cura della pelle. Non sto dicendo di riempire l’armadietto del bagno con detergenti dal nome impronunciabile e creme che probabilmente non userete, ma consiglio di imparare a memoria e praticare costantemente questi 3 consigli per la cura della vostra pelle che saranno doppiamente utili. Non lasciatevi intimidire, questi pochi gesti serviranno solo a migliorare ciò che già fate.

 

1. Lavatevi il viso con un buon detergente. È un gioco da ragazzi, sia che lo stiate facendo male, sia che non lo facciate affatto. Gli uomini sono spesso colpevoli di fare docce troppo calde con saponi duri: questo rende la pelle secca, e quindi vi fa apparire rugosi e molto più vecchi. Non certo il look che stiamo cercando, giusto? Basterà utilizzare il latte Prius di Lexory, un gesto semplice come una carezza che non irrita e non disidrata la pelle. Ti libera dallo sporco e dal grasso che si accumula sulla pelle.

 

2. Basta comprare rasoi economici. La maggior parte degli uomini si rade 5 volte a settimana. Un rasoio di qualità può essere un oggetto per la vita, quindi scegli la tua arma saggiamente: un rasoio che si adatti alla sensibilità della tua pelle e alla ruvidezza della barba: il viso ti ringrazierà. Un gel di rasatura idratante è la chiave giusta per una barriera protettiva mentre ti radi. Raditi sotto la doccia o immediatamente dopo, poiché i peli del viso saranno molto più morbidi grazie all’acqua calda e al vapore.

 

3. Non saltate l’idratazione del viso. La barba può essere sexy su un ragazzo, ma quello che davvero fa impazzire è quando toccando il viso, non sembri carta vetrata. Idratare ogni giorno renderà la tua pelle morbida da baciare. Perfetta la Nutro di Lexory, ricca di sostanze naturali, vitamine ed oli e in grado di mantenere la pelle morbida, liscia e levigata al tatto. Visto ragazzi, è davvero semplice! E la parte migliore è che se includerete questi 3 facili gesti nel regime quotidiano, noterete senza dubbio una differenza nel vostro viso. È un modo per niente complicato per avere una pelle sana, curata e un aspetto fresco!

 

Letto 2752 volte Ultima modifica il Domenica, 08 Giugno 2014 10:57
Vota questo articolo
(11 Voti)
Erika Belinda Pernia Hernandez

Sono nata in Venezuela nel 1981, ma è da quando avevo 9 anni che  vivo in Italia. Fin da piccola sono stata ispirata dalla bellezza e dall’armonia in tutte le sue forme… arte, cultura, estetica ed etica.

 

Madre di un ragazzo quattordicenne e di una bambina di due anni non ho mai smesso di appassionarmi alla ricerca di nuovi stimoli di crescita personale e professionale.

 

Il mio percorso di studio articolato e variopinto, dettato da un ruolo giovanile che mi andava “stretto” è passato dall’Aeronautica Militare al Liceo Linguistico incrociando l’Istituto Tecnico Industriale per poi approdare alla Scuola di Estetica.

 

Ora sono Estetista con molti percorsi formativi specialistici a rafforzare le mie informazioni e la mia formazione. Il mio lavoro? Consulente estetica, insegnante di ricostruzione unghie, nail-art e micropittura, operatrice trucco semipermanente e dermopigmentazione medicale.

 

Nel lavoro, innanzitutto, c’è l’etica professionale seguita dall’arte estetica poi, ma non meno importante, la cura della persona che cerca in me il suo riscatto nei confronti della società odierna. Proiezioni future? … Non so!!! … Tutto da decidere, tutto da scrivere.