14 Nov

Pori dilatati? Ecco alcuni rimedi per combatterli

Scritto da  |

Ci sono diversi fattori per cui si formano i pori dilatati. Non è impossibile, però, tenerli sotto controllo e rendere migliore la nostra pelle. I pori dilatati si vengono a formare quando la pelle non riesce a respirare bene. A causa di questa condizione, i pori si dilatano per far sì che la pelle incameri più ossigeno. Questo, però, provoca due spiacevoli situazioni:

 

  • La formazione di sebo in eccesso: i pori si dilatano più del normale, provocando la formazione di brufoli e lasciando la pelle unta e lucida
  • Condizioni estetiche: la pelle non appare pi˘ liscia e omogenea a causa della dilatazione dei pori.

Per curare o prevenire la formazione di questo innestetismo cutaneo, bisogna intervenire su alcuni punti:

 

  • Evitare l'ultilizzo di prodotti non adatti alla nostra pelle, come il silicone e le paraffine che creano uno strato che occlude i pori, causando la dilatazione di questi ultimi. Possiamo riconoscere i prodotti che contengono queste sostanze, leggendo l'INCI sull'etichetta: Paraffinum liquidum, Petrolatum, Mineral oil e Cera microcristallina, oppure i siliconi che si riconoscono perché finiscono tutti in -one oppure -ane (ad esempio Dymethycone)
  • Seguire inoltre una corretta alimentazione: infatti un'alimentazione ricca di grassi e zuccheri può peggiorare la situazione. Alcuni alimenti da evitare sono i grassi saturi di origine animale e l'olio di palma. Possiamo, invece, mangiare i grassi insaturi presenti nell'olio d'oliva e nella frutta secca.

 

Letto 3141 volte
Vota questo articolo
(7 Voti)
Rosaria Caruso

Diplomata in fotografia, oltre a scattare immagini di tutto ciò che mi circonda, coltivo la passione per la moda e per il make-up.

 

Se siete interessati a servizi fotografici, contattatemi pure sul mio profilo Facebook: Rosaria Caruso