Stampa questa pagina
29 Ott

Pelle che cede? Come combattere la forza di gravità

Scritto da  |

Movimento, alimentazione e cosmetici giusti ti danno una mano. Ma se non basta, ci sono trattamenti per farti riacquistare la tonicità perduta.

 

Interno coscia

 

È una delle prime zone a mostrare i cedimenti frutto dell’età e dello scarso movimento. Per contrastarli, tutti i giorni, al mattino, applica un siero o una crema rassodante a base di sostanze che ricompattano la pelle stimolando i fibroblasti, le cellule che danno sostegno ed elasticità.

 

La soluzione strong: nei Centri ed Istituti Exa il trattamento di Fotobiostimolazione induce la stimolazione dei fibroblasti favorendo la produzione di collagene, con una funzione di sostenimento ed impalcatura della pelle. Stimolando il processo rivitalizzante, c’è un aumento di tensione della cute, la pelle sarà più elastica e tonica.

 

Seno

 

Se il tuo seno è un po' rilassato, tutte le sere applica un siero a effetto rassodante e tensore. Al mattino, invece, stendi una crema o un gel con agenti rimpolpanti e con vitamine liposolubili La soluzione strong: Exa propone lo SPECIALE SENO TONO per migliorare l’elasticità, il rilassamento cutaneo con un protocollo estetico contenete formulazioni decongestionanti, idratanti ed inturgidenti. Grazie alla combinazione del Sistema Integrato questo trattamento specifico contrasta in modo straordinario la perdita di tono apportando elementi nutritivi necessari per ricostruire una struttura seno perfetta e dall’incredibile effetto push up.

 

Pancia

 

Per scolpire e rassodare la pancetta fai almeno mezz’ora al giorno di camminata a passo spedito, oppure bicicletta o nuoto, oltre a 2-3 sedute la settimana in palestra con esercizi mirati. Abbina l’applicazione, al mattino, di creme con attivi tonificanti ed elasticizzanti. La sera invece massaggia con lievi movimenti circolari una crema che stimoli i fibroblasti a produrre collagene ed elastina o con DMAE, sostanza di origine naturale che agisce contro la degenerazione del collagene e stabilizza la membrana cellulare, restituendo turgore alla pelle.

 

La soluzione strong: l’Elettroscultura agisce in modo localizzato contro la perdita di tono attraverso un programma di tonificazione e rassodamento mirato.

 

Un aiuto in più?

 

Per inibire l’enzima che degrada il collagene: pomodori e vegetali gialli, ricchi di betacarotene; vitamina C, rame che rende disponibile la vitamina C e aiuta a tenere unito il collagene all’elastina: lo trovi in carne, pesce, uova, molluschi, patate, mele, noci.

Per l’estradiolo e il progesterone, che mantengono la pelle tonica: legumi, finocchi, fiocchi d’avena, germe di grano, riso e pane integrale.

Per ringiovanire i fibroblasti: la carnosina, dipeptide antiossidante, la trovi soprattutto nelle proteine di origine animale.

 

Letto 4236 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Ottobre 2013 13:28
Vota questo articolo
(16 Voti)
Valentina Giustozzi

Camaleontica, vulcanica, timida e creativa, sono cresciuta tra dolci 
colline e paesini medievali, ed è in questa semplicità che sta la mia 
ricchezza. Ho trasformato passioni e interessi, passando dal lavoro in 
agenzia di moda al negozio di abbigliamento, dalla commerciale di 
calzature alla radio, fino a quello di blogger e copy writer attuale. 
Amo la condivisione, online e offline, mettermi in relazione con gli 
altri per crescere e far crescere, confrontarsi e ritrovare un 
pezzettino di sè nel mondo là fuori.

Sito web: labellezzachevorrei.blogspot.it/

Ultimi da Valentina Giustozzi

Articoli correlati (da tag)