Oggi vi mostro diversi prodotti, che potete acquistare su Notino.it e che vi permetteranno di realizzare un make up delicato ed elegante: Meet Matt(e) Liquid Lipstick della The Balm, Lumene Blur Foundation e Astor Perfect Eyeshadow Liner. 

Ecco cosa pensavo PRIMA dello shopping virtuale. Ecco. 

Chiedetemelo ora... Lo amo.

Il tutto nasce dall’esigenza di acquistare un abito per un matrimonio, ma non il solito abito serioso e banale: qualcosa di colorato, di nuovo.

A dir la verità un abito lo avevo già “puntato” ma era molto oltre il mio budget. Quindi usufruisco del magico mondo di facebook, postando l’abito dei miei sogni, chiedendo però consiglio su dove trovare qualcosa di simile a un prezzo più chip.

Questo è stato l’inizio della rovina, soprattutto finanziaria: ho scoperto lo shopping online, quel mostro che tanto temevo e che invece è di una comodità e praticità assurda, soprattutto per una come me che odia provare le cose nei camerini piccoli, caldi, con faretti roventi a 15 cm dalla testa.

 

 

Asos.com Un universo infinito e meraviglioso di capi moderni, alla moda e soprattutto per tutte le taglie: dalle più filiformi alle più comode.

Per non parlare poi dei prezzi: stracciati o per lo meno molto convenienti. I capi provengono direttamente dal Regno Unito e nel corso della spedizione si è costantemente aggiornati sul dove si trova il nostro bottino. E magia delle magie per le più ansiose, il giorno prima viene inviata una mail che comunica l’arrivo del pacco l’indomani.

Ah, spese di spedizioni: gratuite in 4/5 giorni lavorativi.

Le mie colleghe mi odiano: non ho fatto in tempo a parlarne che il giorno dopo è stata stilata la lista ufficiale degli acquisti effettuati e quelli da effettuare prima che mai.

Un altro aspetto che incentiva l’acquisto compulsivo? La qualità dei materiali. Il mio abito pagato 56,00 euro devo dire che mi ha stupita: corpetto in pizzo e gonna in chiffon. Nulla di sintetico. Ma vero e autentico chiffon.

Per le più incerte riguarda il “quale taglia scegliere” devo dire che il sito è organizzato molto bene, in quanto oltre alle classiche taglie S, M, L e 40-42-44, ecce cc vengono forniti a fianco a ciascuna i centimetri esatti con immagine guida sui punti in questione da misurare.

Quindi riepilogando: 

Shopping da casa: no file, no camerini dal clima tropicale, no stress

Risparmio: no spede di spedizione (a meno che non si voglia optare per l’invio celere in 2/3 giorni, che comunque costerebbe solo all’incirca 12,00 euro)

Trendy: non dimentichiamo che i capi provengono dalla Gran Bretagna, lanciatrice di mode e outfit 

Spedizione sicura

Spero che non mi odierete per tutto ciò. Io lo amo. Le passioni si condividono. Come si scaricano sugli altri le coscienze e i propri peccati.

Peccate: tanto costa poco!

 

Potrebbe interessarti anche: Acquisti on line: Comprare o non comprare?

 

 

La settimana della moda milanese è passata ma c’è stato un evento particolare che ha attirato l’attenzione di molti non solo perchè NON era un evento canonico di fashion week ma perchè la tipologia di iniziativa presentata è del tutto innovativa.
Stiamo parlando di un marchio nostrano ma che è contraddistinto da una costante spinta verso il futuro, l’innovazione e la sperimentazione. Non stiamo certo parlando di sperimentazione dal punto di vista stilistico, restringeremmo così il discorso solo al prodotto cosa che invece non vogliamo assolutamente fare, proprio in linea con questo progetto. Bando alle ciance, parliamo del Hybrid Shop un progetto retail come già detto prima estremamente nuovo realizzato e pensato da PINKO.
In Italia la realtà dello shopping online è ancora acerba ma, nonostante questo, PINKO tenta la strada della compenetrazione tra media e presenta un negozio dove il cliente entra e vie un’esperienza di acquisto totalmente inusuale. Uno spazio rettangolare, tipo un lungo corridoio, con muri traslucidi decorati da una pioggia di caratteri alla Matrix. Schermi touch screen alle pareti e un allestimento con manichini al centro.

 

hybrid-shop-pinko


Gli schermi digitali espandono lo spazio della boutique, rendendo possibile esplorare, attraverso immagini e rendering, l’intera collezione per scoprire varianti, accessori, pezzi da abbinare, non necessariamente presenti in negozio ma disponibili nel magazzino centrale, quindi la cliente potrà riceverli in breve tempo direttamente a casa.
Nell’hybrid shop il contatto fisico con i capi si arricchisce e dilata virtualmente. L’entertainment tecnologico della navigazione via digital screen definisce una nuova shopping experience, insieme tangibile ed elettronica, tarata ad personam.
Inaugurato il 20 di Settembre, quindi in piena fashion week, l’Hybrid Shop è tutt’ora aperto al pubblico in Corso Venezia, 5 – Milano.

 

Ti interesserà pure: Shopping in pigiama e pantofole


Dal capo firmato all’ultimo modello di smartphone, dalla spesa a domicilio al weekend romantico, ormai sul web è possibile acquistare di tutto. Lo shopping online non è più un tabù ma è diventato un trend sempre più diffuso. Sarà la vita più frenetica e stressante che ci impedisce di avere molto tempo da dedicare alle faccende “di casa”, saranno anche i costi sempre più alti e il minore potere di acquisto di noi consumatori, sarà anche la volontà di avere più proposte di acquisto possibili a prezzi vantaggiosi in un’unica soluzione, oggi preferiamo acquistare stando comodamente seduti davanti al PC. La comodità è sicuramente uno dei vantaggi principali anche perché si ha l’opportunità di avere un negozio aperto 24 ore su 24. Vuoi mettere poi la convenienza che si ha affidandoci alla rete: oltre agli sconti e alle promozioni che affollano il web vi è convenienza nei movimenti (non serve muoversi in auto o tramite servizi pubblici) e nel tempo risparmiato (cinque minuti per ordinare e ricevere in settimana l’ultima novità tecnologica). Per non parlare della grande mole di informazioni che facilmente si riescono a reperire prima di fare un acquisto, grazie anche ai consigli e ai commenti di altri consumatori, alla vasta gamma di prodotti e di alternative proposte. In questo modo sarà dunque difficile fare acquisti di impulso e rischiare di comprare qualcosa che poi dopo si accantona.

Ma quali sono gli shop online più richiesti e frequentati dal popolo della rete? 
Bè direi che il web sforna continuamente nuove creature dello shopping, alcune molto interessanti altre semplici cloni di quelli già esistenti.
Non l’avrei mai detto, ma il settore moda è tra quelli maggiormente colonizzati dagli e-shop. 
Pioniere degli e-commerce in questo settore è stato sicuramente Yoox.com, un e-concept store che vende le collezioni precedenti di grandi griffe, come Armani, Patrizia Pepe, Cavalli ecc. Yoox è il più importante e storico e-shop di moda, oggi diventanto davvero interessante e coinvolgente con i progetti YOOX Vintage, una sezione dedicata ai capi senza tempo, quelli cioè da collezione, Yooxigen, completamente dedicata a prodotti eco-friendly, e l’e-magazine “The New YOOXer” in cui, naturalmente, si parla di fashion.

 

i-migliori-siti-dove-acquistare-on-line


Chi non hai mai sentito parlare di Zalando.com alzi la mano. Nato a Berlino nel
2008, Zalando è diventato in pochissimo tempo leader europeo nel settore del commercio online di scarpe, abbigliamento e accessori donna, uomo, bambino. Sbarca in Italia a marzo 2011: Zalando.it vanta un assortimento di oltre 70.000 prodotti e 800 brand, fra cui noti marchi come Guess, Replay, Geox, Timberland, Diesel. Ciò che lo rende leader nel settore, oltre alla varietà di proposte è la mole di informazioni, dall’angolo delle promozioni alla sezione dedicata alle ultime tendenze e ai consigli delle utenti. Inoltre lo contraddistingue un servizio efficiente con spedizione e reso gratuiti, un’assistenza clienti sempre pronta, e l’attività di comunicazione online (tramite i social network) e offline (tramite spot tv) che non ha paragoni. Per capire la sua leadership, basta sapere che Zalando spedisce, solo in Italia, oltre 3000 pacchi al giorno!!! Da poco inoltre Zalando ha esteso la sua offerta anche alla casa con complementi d’arredo molto trendy. 
Convenienza e assortimento contraddistinguono Bonprix.it, che fa parte del Gruppo Otto, leader mondiale nel settore della moda. Qui trovo molto interessante la proposta dell’abbigliamento e dell’intimo donna, molto varia e creativa e la guida alle taglie molto dettagliata. Innovativo è decisamente Luxyuu.it, la boutique online di moda e design multi-marca tra le più visitate d’Europa. Ciò che permette a Luxyuu di distinguersi rispetto alla concorrenza è principalmente il prezzo competitivo e in più, la possibilità di guadagnare punti convertibili in viaggi in tutto il mondo. Davvero interessante!!! Da provare.
Numero uno delle scarpe del web è senza dubbio Spartoo.it, così chiamato per rendere omaggio ai cosiddetti sandali spartani (antiche calzature di cuoio). Nato a Grenoble nel 2006 dall’ idea di tre ragazzi francesi, Spartoo conta più di 750 marche e 30 000 modelli, più di un milione di paia di scarpe in stock e un traffico di più di 14 milioni di visualizzazioni in un solo mese in Europa. Dalle scarpe e borse, l’e-shop si è esteso anche ai vestiti uomo/donna. Due gli aspetti interessanti: la proposta di stili, dallo city allo skate, dallo stile chic a quello green che consente una scelta più approfondita basata sui propri gusti personali e la presenza di una sezione dedicata agli “Ultimi numeri” scontati del 50%. Anche Sarenza.it è tra i più appetibili shop online di calzature: Con più di 670 marche di scarpe e borse in consegna gratuita e più di 47 866 modelli disponibili sul sito a prezzi convenienti o di gran lusso, da Sarenza è possibile trovare la più ampia scelta di scarpe da donna, uomo e bambino. Trovo molto coinvolgente ed efficace in termini comunicativi, la presenza del blog con novità, ultime tendenze e interviste a personaggi della moda e dello spettacolo. Non mancano inoltre shop online di scarpe di un’unica categoria o stile. Parlo di Yousporty.it che, sbarcato sul web nel 2010 raccoglie importanti marchi di scarpe sportive, Nike, Adidas Originals, Timberland, New Balance, Converse e molti altri. Yousporty offre prezzi molto vantaggiosi rispetto agli stessi marchi nei negozi reali, e propone anche uno spazio outlet che contiene modelli e accessori di fine stagione dei più importanti marchi. 

Continua qui (i migliori Shopping club)

 

Se gli e-shop appena illustrati sono il corrispettivo online del negozio reale, Shopalike.it è un vero e proprio centro commerciale virtuale. Nato nel 2009 a Berlino, Shopalike.it permette agli utenti di cercare, trovare e confrontare prezzi e articoli provenienti da centinaia di shop online diversi: da Zalando.com a Sarenza.it, da Luisaviaroma.com a Menlook.com. L’offerta? Strepitosa: si va dalla moda con abbigliamento e accessori uomo, donna, bambino alla bellezza, con cosmetici, make up, trattamenti capelli ecc fino ad arrivare ai gioielli. La caratteristica principale? Shopalike.it propone, in una sezione apposita, l’elenco dei codici sconto che possono utilizzare gli utenti. Un blog informa sulle novità in tema moda e tendenza.
Ma non finisce qui.

Interessante è sicuramente il fenomeno dei club privati o shopping club. Gli Shopping Club, non sono altro che outlet privati, riservati cioè a clienti registrati e quindi non disponibili normalmente online come avviene per i normali negozi ecommerce. Le offerte sono spesso con prezzi di ribasso davvero incredibili (sconti che arrivano anche al 70%) che durano soltanto pochi giorni mediamente dai 2 ai 4 giorni e per accedere è necessario avere un invito o essere “introdotto” da qualcuno già iscritto (anche se ormai è abbastanza facile entrare anche semplicemente registrandosi online). Ecco qualche esempio: il francese Vente-privè.com, l’italiano Saldiprivati.com e Privalia.it, un club privato online che, a differenza degli altri due precedenti, offre ai propri soci la possibilità di usufruire di un buono regalo di €20 invitando un’altra persona. Il buono avrà valore solo dopo che la persona ha effettuato il suo primo acquisto. Showroomprivè.com e Killprice.com, altri interessanti club privati, propongono invece forti riduzioni: dal -30% al -70% su grandi marchi rispetto ai prezzi applicati in negozio. Un mix tra shop online e club privato è Mybranz.it, che propone ai suoi soci sconti addirittura fino all’80%.
Myoutlets.it è invece un aggregatore di outlets e club privati presenti sl web. Per poter essere un vero guru degli outlets, Myoutlets ha istituito una sezione news e una guida esclusiva dei punti vendita per conoscere il funzionamento dettagliato di ogni piattaforma di vendita online sul mercato.

 

Club-privati-migliori-per-shopping-online


Non è solo il settore moda ad essere dominato dalla presenza di queste realtà virtuali. Recentemente il fenomeno ha invaso altri settori: il design, il beauty, il food. Tra le realtà più influenti vi è Lovedesign.com il nuovo e-commerce per l’Home Design dei migliori marchi con sconti fino al 70%, e il prestigioso Made.com che, dopo Regno Unito e Francia, dal 26 settembre 2013, lo showroom virtuale dei pezzi unici per la casa conquista il mercato italiano. In catalogo oltre 1.000 prodotti di alto design, con due nuove collezioni ogni settimana. Tante ed esclusive le collaborazioni con designer emergenti o già affermati, tra i quali Alison Cork, Sean Dare, Allegra Hicks, James Harrison, Steuart Padwick, John Stefanidis. La chicca di questo e-shop sta nella possibilità di votare i propri pezzi preferiti facendoli entrare di diritto tra i best seller settimanali.
Anche nell’ambito food troviamo un e-shop davvero interessante: si tratta di Exedo, lo shop online enogastronomico più famoso di Italia. Con Exedo.it è come fare la spesa direttamente dal produttore. Più che un semplice e-shop, si tratta di un portale informativo che propone una sezione di informazioni sul settore agroalimentare, sui produttori, su ambiente, ecologia, energie alternative, bioarchitettura, green economy, e su tutto ciò che può interessare un utente attento al bene della persona e del pianeta in cui vive. Sicuramente potrebbe essere un’ottimo spunto per cercare qualche regalo culinario particolare ed originale.
Ma la carrellata degli shop online non finisce quì. Mi sono infatti soffermata solo su quelli più importanti e conosciuti. Non dimentichiamo infatti del fenomeno dei coupon online o meglio dei gruppi di acquisto che offrono a prezzi scontatissimi prodotti e servizi come viaggi, eventi (concerti, musical cc), corsi di formazione, sedute di estetica, hair styling, di cui vale la pena parlerò in un articolo

E allora non resta che augurarvi una buona shopping online experience!