01 Giu

Make up effetto nudo in cinque, semplici passaggi

Scritto da  |

Il nude make up è un passepartout per ogni occasione, capace di regalare un look naturale e fresco, sempre d’effetto, in grado di valorizzare il nostro viso.

Un trucco che strizza l’occhio a tutte noi, che possiamo avvalerci di prodotti già disponibili nel nostro beauty, senza bisogno di andare alla ricerca di trucchi costosi.

Un make up basico, adatto a tutte le età e occasioni, realizzabile anche da chi non è abilissima al trucco.

Scopriamo quindi come eseguire il make up effetto nudo in cinque mosse:

 

 

1. Fondotinta leggero per una pelle di porcellana. Scegliamo una texture morbida, dalla stesura facile e con una buona coprenza, per perfezionare l’incarnato senza appesantire. Eseguiamo l’applicazione del fondotinta con un pennello, cercando di ottenere un risultato uniforme.

 

2. Minimizziamo le imperfezioni con un buon correttore. Scegliamo un prodotto che doni anche un aspetto luminoso nei punti strategici del viso (zigomi, soprattutto).

 

3. Diamo profondità allo sguardo. Per conferire un aspetto naturale a tutta la palpebra, optiamo per una tonalità di ombretto simile al nostro colore di pelle, e poi sfumiamo con un colore più scuro per un effetto tridimensionale. Proviamo, ad esempio, bianco panna e marrone. Stenderemo il colore più chiaro su tutta la palpebra, mentre sfumeremo il colore più scuro solo nell’angolo esterno dell’occhio.

 

4. Definiamo bene l’occhio. Utilizziamo una matita dal tratto preciso e pigmentato: in questo modo lo sguardo sembrerà più ampio. È preferibile scegliere una matita dalla punta fine, ma molto scrivente. Il tratto dovrà partire dall’attaccatura delle ciglia fino in fondo all’occhio.

 

5. Labbra nude. Per completare il nostro look, diamo un tocco di colore anche alle labbra, ma senza esagerare. Le tonalità preferite saranno quelle più naturali, miele, beige chiaro, rosa chiaro, che esaltino il colore originale delle nostre labbra. Un tocco di gloss alla fine renderà le labbra più sensuali.

 

Potrebbe interessarti anche: Al passo con le novità grazie al low cost essence: Viso

 

Letto 4369 volte Ultima modifica il Venerdì, 31 Maggio 2013 16:03
Vota questo articolo
(3 Voti)
Martina Vecchi

È difficilissimo definirmi, ho un carattere confuso e contraddittorio, faticoso da gestire perché spesso impenetrabile. Forse perché sono dei gemelli? Una spada di Damocle che mi accompagna da sempre!

Quel che so è che amo scrivere, tantissimo, e leggere, e camminare e camminare per ore e chilometri. Amo tutta l’arte, sono una persona molto (troppo!) mentale e riflessiva, mi piace la comunicazione, e, ahimè… Lo shopping! Dovrei aprire una succursale perché il mio armadio comincia a scricchiolare…

Non sono una nottambula, amo le serate casalinghe in compagnia di un buon libro o di un film, e del mio orsacchiotto preferito. Sono una coccolona e mi lego profondamente a tutto e tutti, cose, persone, situazioni, profumi. Amo perdermi nella quotidianità delle piccole cose rassicuranti, e questa è la mia vera ambizione, trovare la serenità qui e ora.