24 Mar

Il trucco c'è ma non si vede

Scritto da  |

La celebre frase utilizzata dagli illusionisti per creare negli spettatori maggiore interesse verso i loro numeri, ai giorni nostri s'insinua brillantemente anche in altri ambiti, come quello del make-up.

Questo settore vanta un pubblico assai vasto, naturalmente prevalentemente femminile, che si raggruppa in due grandi macro categorie: le fanatiche del "trucco perfetto" e le promotrici del trucco “acqua e sapone”.

Sulla grande piattaforma digitale di youtube imperversano le “guru” del settore che forniscono consigli utili e anche professionali in quanto si tratta di persone qualificate che svolgono il lavoro di make-up artist.

Per citare un esempio concreto, un talento tutto italiano ma trapiantato a New York, è quello Cliomakeup, che con la sua spontanea vitalità ha conquistato  letteralmente il web, approdando anche sul grande schermo alla conduzione di un programma a lei dedicato.

 

 

Ogni donna ama sognare e rapportarsi alle grandi icone del cinema e il trucco permette loro di costruire la propria “illusione” giocando con i colori, le cui nuance cercano di accontentare ogni desiderio creativo, sfoderando look da fare invidia e sguardi magnetici grazie alla tecnica “smokey eyes”, adatta a coloro che mostrano di avere un ottima padronanza dei pennelli, il cui effetto garantisce di non passare inosservate. Ma c'è anche chi preferisce adottare uno stile molto semplice e glamour al tempo stesso, utilizzando toni molti chiari che vogliono semplicemente migliorare l'incarnato e illuminare lo sguardo. A tal proposito l'ultima innovazione delle case cosmetiche è la BB cream, adatta ad ogni tipo di pelle e in grado di perfezionare le discromie cutanee con un solo gesto quotidiano. Ad ogni modo, l’universo femminile non può non cedere alla tentazione del makeup in ogni occasione, pertanto prepariamoci a “vestire” gli occhi con sfumature intense e calde, con ombretti, matite e eyeliner.

E gli uomini? Cosa ne penseranno i nostri uomini? Questa volta lasciamo a loro, l'ardua sentenza.

 

Letto 82161 volte Ultima modifica il Domenica, 24 Marzo 2013 12:48
Vota questo articolo
(31 Voti)
Vanessa Rizza


“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (Arthur Schopenhauer). Citazione proposta non a caso ma, ampiamente condivisa nella mia visione della vita. Laureata in Filosofia, amo percorrere l'arduo sentiero volto all'esplorazione del pensiero e della scrittura, declinati in tutte le loro forme, al pari anche dell'arte. Determinata nel raggiungere i miei obiettivi, estremamente altruista nei rapporti sociali e volta alla ricerca del mio posto nel mondo.
Potrei definirmi uno spirito creativo che, a volte, si lascia trasportare dall'immaginazione ma non perde mai d'occhio le dure sfide della vita quotidiana. Nutro una passione innata per gli animali, tanto da non negare loro mai un gesto d'affetto: non costa nulla, ma rasserena gli animi.