07 Giu

Come evitare prodotti di bellezza con derivati chimici

Scritto da  |

BASTA DERIVATI CHIMICI DANNOSI NEI PRODOTTI DI BELLEZZA! ECCO COME EVITARLI SENZA RINUNCIARE A NULLA


I prodotti cosmetici e di cura della persona sono sempre più frequentemente caratterizzati da liste di ingredienti lunghissime e incomprensibili.

Ma cosa ci fa male? E come possiamo evitarli senza rinunciare ai prodotti per noi necessari?

Ecco alcuni piccoli e semplici accorgimenti, che puoi mettere in pratica da subito, senza cambiare le tue abitudini e senza spendere un capitale!


PER IL CORPO: idratare la pelle almeno una volta al giorno, soprattutto dopo la doccia, è fondamentale. Ma la maggior parte delle creme in commercio contiene moltissime sostanze chimiche, che la nostra pelle assorbe e che di conseguenza il nostro organismo deve far in modo di espellere. Ma come fare per non trasformare un gesto quotidiano in un avvelenamento spontaneo? Semplice: l’olio. La sostanza più semplice e idratante del mondo. Non si tratta di metterti addosso l’olio d’oliva (a meno che tu non voglia diventare un calamaretto fritto), ma di scegliere olii specifici per il corpo, come ad esempio quello di mandorla. Sceglilo spremuto a freddo, senza profumi. Non contiene alcuna sostanza chimica, idrata tantissimo (più delle creme!) e si assorbe subito, senza macchiare. Lo trovi nelle comuni erboristerie a pochi euro (anche sotto i 10 euro).

 

PER LE ASCELLE: le ascelle sono un importantissimo centro ghiandolare, quindi inondarle ogni giorno con deodoranti chimici può causare problemi sia a livello di pelle che di ghiandole. Tanti deodoranti strillano sulle etichette formulazioni delicate con ph simili all’epidermide, ma poi se si va a leggere la lista degli ingredienti ti si incrociano gli occhi. La soluzione? L’allume di potassio in stick. È naturale al 100%, riduce il sudore, combatte il sudore acido e costa pochissimo. Inoltre, uno stick dura anche un anno, perché è una pietra che si bagna e si strofina sulla pelle, consumandosi molto lentamente.

 

 

PER LA DOCCIA O IL BAGNO: il bagnoschiuma contiene una miriade di sostanze chimiche, che non fanno male solo a te, ma anche all’ambiente, dato che poi tutto finisce nello scarico. Poveri pesci costretti a mangiarsi la nostra schiuma! Un rimedio vecchio come il mondo e semplicissimo: la cara saponetta. È più naturale e come potere pulente non ha nulla da invidiare ai vari bath & shower gel. Poi, diciamocela tutta: a meno che durante la giornata non tu non sia caduta in una pozzanghera di 2 metri, non avrai bisogno di eliminare chissà quale sporco insistente dalla pelle…

 

PER IL TRUCCO: prenditi qualche minuto per controllare la lista degli ingredienti prima dell’acquisto, ne vale la pena. Meglio evitare alcune categorie di additivi chimici come i parabeni (esempio: propylparaben e isobutylparaben): sono dei conservanti che possono creare problemi a livello endocrino. Tra i conservanti dannosi anche Imidozilidynil, Glycinate, Benzylhemiformal e DMDM Hydantoin. Evita anche allergeni e profumanti sintetici (esempio: limonene, geraniol e tutte le sostanze con la dicitura Parfum) e prodotti che contengono filtri UV non giustificati (come l’ethylhexyl methoxycinnamate e il benzophenone, che sono sostanze a rischio). Banditi anche i coloranti, irritanti e potenzialmente tossici e cancerogeni (si riconoscono facilmente perché sono indicati con la sigla CI). Occhi aperti anche sui derivati del petrolio, largamente usati in cosmesi nonostante i rischi appurati (esempio: Vaseline, Paraffinum liquidum, Mineral oil, Petrolatum, PEG e PPG Polyethylene glycol e Propylene glygol).

 

IN GENERALE, ECCO 4 PICCOLI ACCORGIMENTI DA SEGUIRE QUANDO ACQUISTI QUALCOSA

 

1. Seleziona prodotti con lista degli ingredienti corta e senza termini troppo complicati.
2. Preferisci soluzioni naturali, ne guadagnerà il tuo corpo (che non dovrà far la fatica di ripulirsi da tanta spazzatura) e l’ambiente.
3. Controlla la data di scadenza, non deve essere troppo vicina perché potrebbe significare che il prodotto è a scaffale già da un po’.
4. In caso di dubbio, stampati questo articolo e tienilo in borsa, ti servirà come vademecum quando ti troverai in negozio!


La vita di tutti i giorni ti costringe a truccarti sempre di corsa? Ti piacerebbe avere il tempo per curarti di più del tuo aspetto? Se vuoi ritagliarti ogni giorno il tempo che desideri per occuparti della tua salute e del tuo benessere, prova questo metodo.
Clicca qui per saperne di più
 

Letto 3124 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Giugno 2013 16:44
Vota questo articolo
(2 Voti)
Eleonora Mauri

Studiosa da tempo delle tematiche di crescita e miglioramento personale, i miei primi scritti li dedico al mondo femminile.

Unendo la mia esperienza personale a quella di altre donne intorno a me, coltivo il sogno di realizzare una serie di ebook per aiutare le donne di oggi: divise tra casa, lavoro, marito e figli, con pochi aiuti e tante responsabilità.

Ho sviluppato negli ultimi anni grazie anche all’esperienza lavorativa un’ottima capacità comunicativa, che viene rispecchiata nel mio stile di scrittura: semplice, chiaro e diretto.

Sai che esiste finalmente un sistema di Gestione del Tempo studiato apposta per le Donne?! Un metodo per organizzare il LAVORO, la CASA e la FAMIGLIA in modo da avere PIU’ TEMPO PER TE STESSA e per le cose che ami.

Clicca qui per saperne di più

Sito web: https://www.macrolibrarsi.it/ebooks/ebook-la-gestione-del-tempo-per-la-donna-impegnata-pdf.php