28 Apr

Piccoli consigli per sconfiggere la caduta dei capelli

Scritto da  |

Nel periodo primaverile e autunnale si ha un incremento della caduta dei capelli, oltre quindi al normale ricambio fisiologico che avviene normalmente sulla testa di tutte, dove ogni santo giorno ne cadono fino a cento, in questo periodo sulle nostre spazzole potremmo trovare dei capelli in più ma non ci si deve spaventare.

Se invece succede in altri periodi, notiamo quindi che ne perdiamo troppi o si formano degli spazi privi di capelli sulla nostra testa, a quel punto meglio correre ai ripari e tolti i casi di natura medica, i periodi in cui ne perdiamo di più sono quelli dove siamo maggiormente stressate o stiamo passando un periodo di basso a livello psicologico.

Ecco alcuni semplici consigli che io stessa ho provato quando mi sono trovata ad affrontare questo problema:

Molto importante è prendersi cura dei capelli con trattamenti adatti e prodotti che non aggrediscono il capello ma che, diciamo così, lo coccolano: importantissimo sin dal lavaggio è scegliere uno shampoo delicato e non lavare i capelli troppo spesso, due o tre volte la settimana al massimo, bisogna sempre tenere i capelli puliti ma troppi lavaggi sfiniscono il capello e danneggiano la cute.

Per un periodo di tempo evitiamo tinture e cose strane, meglio tenerli al naturale e se abbiamo la tendenza a tenerli legati, lasciamoli sciolti il più possibile.

 

rimedi-caduta-capelli-donne

 

In commercio esistono fiale per rinforzare il capello e aiutarli a trovare il proprio equilibrio, ottime sono le fiale anti-caduta dei Laboratori Phyto, dedicate proprio alle donne, ricche di vitamine e di proteine della seta, si usano sia in casi di perdita di capelli ma anche per rendere ancora più bella la nostra testa.

Possiamo anche prenderci cura dei nostri capelli attraverso l’alimentazione, non solo prendendo degli integratori come lo lievito di birra e ferro per esempio, ma assumendo quegli alimenti ricchi di vitamine  A, B, C, proteine, ferro e calcio: riempiamo quindi frigorifero e dispense di legumi, verdura e frutta fresca, fegato, miglio e cereali di vario tipo e pesce.

Infine, se stiamo passato un momento difficile, cerchiamo di risollevarci parlando di quello che stiamo passando con uno psicologo o anche solo con la nostra migliore amica e RICORDIAMOCI sempre che niente e nessuno è più importante di noi stessi, quindi amiamoci e coccoliamoci in ogni attimo della nostra esistenza.

 

Potrebbe interessarti pure: Coccole di bellezza per i nostri capelli

 

Letto 3375 volte Ultima modifica il Lunedì, 29 Aprile 2013 11:22
Vota questo articolo
(10 Voti)
Deborah Celauro

Parlare di se stessi non è affatto facile, soprattutto quando si cerca di mettere tutto in poche righe.

Inizierei da quello che ritengo la mia missione, la mia meta e il mio continuo viaggio: sono una mamma di quasi 37 anni di 4 pazzi scatenati. Non nego che da ragazzina mai avrei pensato di diventare madre e tantomeno di 4, ma dall’istante che presi in braccio la mia prima figlia ho soperto un universo parallelo e che nulla per me era più bello che essere madre.

Amo molto la musica,leggere e creare cose, ho una passione per i colori, tempere matite pennarelli etc, scrivere è sempre stato un mezzo per esprimermi a pieno, mettendo a nudo tutto ciò che provo.

Amo il confronto, quando costruttivo, condividere e scambiare idee e opinioni