08 Nov

Extension capelli con clip e capelli veri, quali acquistare

Scritto da  |
Già da diversi anni impazza la moda, soprattutto per le più giovani, di applicare le extension per i capelli. Diversi sono però i dubbi, in merito ai materiali utilizzati, per quanto tempo possano essere portate ed anche i consigli giusti per poterle curare in maniera perfetta.
 
Sebbene non molto si sappia in merito all'esatta origine e collocazione temporale delle extension, quel che sembra certo è che la pratica di applicare le extension arrivi direttamente dall'India. La tradizione vuole che le donne donassero al dio Vishnù all’interno del suo tempio una cosa molto preziosa proprio come i capelli. In India, infatti, i capelli in aggiunta a diversi ornamenti erano importantissimi in quanto capaci di rendere la ragazza più rispettata all'interno della società. Lo scopo de rituale in questione era quello di purificare la propria anima attraverso un gesto evidentemente simbolico. Oggi, invece, coloro che gestiscono il tempio vendono invece i capelli ad aziende che producono extension e parrucche. Quel che sappiamo è che non solo le ragazze indiane tagliano i propri capelli in onore del dio Vishnù, poiché, a tale scopo, sono milioni i pellegrini che raggiungono il tempio da ogni parte del mondo. 
 
 
 
Tornando a noi, se il vostro desiderio è quello di infoltire la frangia o tutta la chioma non c'è differenza poiché i metodi per attaccare le extension sono tanti e diversi. 
 
Extension con cheratina
 
Rappresentano sicuramente il metodo maggiormente usato e apprezzato, poiché capace di garantire la maggior durata. Le ciocche di extension vengono attaccate sui capelli naturali grazie alla cheratina, riscaldata con un ferro creato appositamente per lo scopo. Se questa tecnica viene messa in atto da un professionista, il risultato sarà decisamente naturale e la colla invisibile. Tali extension possono durate anche fino a 5 mesi, sebbene alcune ciocche si riveleranno sicuramente più resistenti di altri. Così, qualora desideriate continuare ad usare ciocche finte, occorrerà sostituire man mano quelle che vengono via con altre. Il consiglio è quello però di lasciar respirare i capelli per qualche mese, provvedendo alla loro rimozione completa. La cheratina viene sciolta con uno speciale acido. Tale rimedio non è però consigliato a tutte le donne; anzi per quelle che hanno capelli molto fragili dovranno optare per una tecnica diversa. 
 
Extension con clip
 
Qui parliamo di ciocche mobili, che potrete togliere ed applicare ogni volta che desiderate. Potrete anche applicarle voi stesse, sebbene ci vorrà un certo periodo di tempo e pratica per imparare a metterle in maniera perfetta ed invisibile. Le extension con clip possono durare anche di più di quelle con cheratina, sebbene vadano trattate con molta cura. 
 
Extension per capelli cucite
Si tratta di un metodo meno conosciuto, ma molto amato dalle donne vip. Grazie ad una speciale tecnica di tessitura le ciocche vengono cucite ai capelli veri che non vengono danneggiati. Le ciocche tolte possono poi essere riutilizzate. Come nei casi già citati, le ciocche applicabili possono essere fatte di capelli veri in modo tale da realizzare un investimento a lungo termine. 
 
Extension con micro-ring
 
Le ciocche vengono legate ai capelli naturali per mezzo di uno speciale anellino che viene inserito nella ciocca vera.  Una volta arrivato alla cute viene schiacciato con una pinza. Non danneggia i capelli, ma possono durare solo un mesetto circa. Le ciocche rimosse possono però essere riutilizzate.
 
Extension con il bi-adesivo
 
Con questo sistema ancora poco conosciuto, la ciocca viene applicata alla radice dei capelli grazie al supporto di strisce bi-adesivo. Il risultato è naturale, dura circa 2 mesi e se le ciocche vengono applicate bene sarà davvero difficile distinguere i capelli finti da quelli naturali.
 
In genere esistono 2 tipi di extension per capelli: in fibra sintetica oppure quelle create con capelli naturali. La seconda opzione è preferibile per diversi motivi:
 
1. In primis l'effetto è più naturale.
2. Se tenute con cura, potranno essere usate più volte.
3. Quando si increspano o si annodano, lo fanno come i nostri capelli veri, mentre le fibre sintetiche tendono ad annodarsi di più.
4. Potete pettinare i vostri capelli come meglio credete.
 
 
Per quanto riguarda i prezzi, non abbiamo un range effettivo di riferimento in quanto tutto varia dal produttore, dalla colorazione, se sono mosse o ricce, dal prezzo imposto dal parrucchiere che ve le venderà, etc. Possiamo ipotizzare un prezzo che va dai 3 ai 5 euro per singola ciocca, con prezzo dell'applicazione già compresa. Il numero perfetto di extension da applicare varia dalle 80 alle 100 ciocche, per un riempimento che sarà completo e dei capelli che saranno allungati senza che si noti differenza tra i capelli vostri e quelli applicati. Il prezzo, così, potrebbe dunque variare dai 300 ai 500 euro.
 
In merito alla durata, abbiamo già visto che quelle che durano di più sono le extension applicate con la cheratina (circa 5 mesi), soprattutto se parliamo di capelli naturali. Le extension in fibra sintetica durano meno perché si annodano con più facilità. 
 
Comunque, per una corrette manutenzione delle extension consigliamo:
 
1. L'utilizzo di uno shampoo neutro.
2. Di non lavare i capelli a testa giù, onde evitare la formazione di nodi.
3. Pettinare i capelli con cura prima di lavarli (non vanno lavati per più di 2-3 volte a settimana)
4. Applicare sulla lunghezza una maschera idratante.
5. Utilizzare spazzole con denti morbidi.
6. Lavare i capelli come li lavate normalmente senza le extension.
 
 
 

Letto 2586 volte Ultima modifica il Sabato, 08 Novembre 2014 14:03
Vota questo articolo
(2 Voti)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale