22 Ago

Come rimuovere le macchie di tintura per capelli dalla pelle

Scritto da  |
Quante volte, applicando la tintura per i capelli acquistata in profumeria o al supermercato, abbiamo finito per macchiarci la pelle del viso, del corpo e delle mani? Immaginiamo fin troppo spesso. Non sporcarsi sembra davvero impossibile e quindi il consiglio è quello di proteggersi sempre indossando una mantellina e di procurarsi dei guanti con i quali le mani non possano macchiarsi. 
 
Tuttavia, se comunque qualche goccia di tintura è finita distrattamente sulla pelle, nonostante le precauzioni adottate, in primis il consiglio è quello di adoperare il detersivo normalmente utilizzato per lavare i piatti o il bucato. Bisogna scegliere un detersivo trasparente e senza profumazione, versandone poi un cucchiaino sulla pelle sporca. Il suo potere smacchiante può essere utilizzato anche sulle mani ma non sul viso, per il quale potreste invece optare per il dentifricio.  Ricoprite infatti la zona interessata con un po’ di dentifricio per circa 60 secondi e sciacquate: la macchia di tintura sparirà. 
 
Se invece volete provare a rimuovere le macchie di tintura in modo più naturale potreste provare con il bicarbonato. Occorre sciogliere un cucchiaino di bicarbonato in mezzo bicchiere d'acqua. Versatelo sulla zona del corpo macchiata e poi strofinate in maniera delicata. Non usate tale rimedio sul viso. Altro rimedio del tutto naturale ci è offerto dal latte, ideale sia per il corpo che per il viso. Prendete un batuffolo di cotone e immergetelo nel latte salvo poi passarlo sul viso o sul corpo per cancellarne le macchie. La presenza del latte consentirà di non irritare la pelle, togliendo la macchia ma lasciando idratata la cute.
 
 

Letto 3350 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale