Visualizza articoli per tag: cancro
Il cibo può rappresentare un momento di piacere e di aggregazione, ma non solo. La maggior parte di noi, oggigiorno, è sicuramente al corrente di come il cibo sia sempre più spesso associato alla prevenzione, con una sempre maggiore attenzione da parte dei consumatori alla qualità e la provenienza dello stesso. In questo articolo, puntiamo l'attenzione su alcuni di quegli alimenti ai quali la comunità scientifica attribuisce proprietà preventive, nei confronti di una malattia che ancora fa paura:il cancro.
 
Il segreto sta in alcune sostanze contenute nei cibi, come ad esempio il licopene, contenuto nei pomodori, che sembra possedere notevoli effetti benefici. Non tutti sanno, però, che questa sostanza ha 5 volte più effetto se entra in contatto con il calore e, quindi, se cuciniamo i pomodori; questo perché il calore lo rende molto più assimilabile dall'apparato digerente.
 
Secondo un articolo del dottor Veronesi, anche altre verdure svolgono la stessa azione. Tra queste, i broccoli, le arance, la zucca, i cavoli, i fagiolini verdi, la carota, le verdure a foglia verde, i legumi, l'aglio, la cipolla, i piselli, i peperoni, le patate, i cetrioli, il prezzemolo, i finocchi, gli asparagi, i carciofi, i funghi, i ravanelli, le erbe aromatiche. E non solo: a questa lista, possiamo aggiungere le fragole, le albicocche, i lamponi, l'uva, il melone, l'anguria, i mirtilli, le castagne, il tè verde, lo yogurt, i crostacei, i molluschi, il pesce in generale, l'olio d'oliva.
 
Sostanzialmente, possiamo affermare che esistono, secondo gli esperti, delle regole basilari per sfruttare appieno i benefici del cibo. Innanzi tutto, un taglio alle calorie superflue che, secondo recenti studi, potrebbero essere concausa di formazione di cellule tumorali; riduzione dei cibi che favoriscono un aumento dei valori glicemici nel sangue e degli zuccheri, i dolci, le bevande gasate e così via. Evitare un consumo eccessivo di cibi grassi e il consumo di carne in favore di pesce e legumi.
 
Naturalmente la maggior parte dei risultati è legata al buon senso e al grado di moderazione che ognuno di noi possiede. Nel ringraziarvi per l'attenzione,vorrei concludere con una citazione di Ippocrate, padre della medicina,“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo”.
 
LEGGETE ANCHE -->  I cibi che fanno invecchiare
 
 

 
 

Stava cercando di rincorrere il sogno della propria vita, quello di diventare una star internazionale della musica, ma una terribile malattia se l'è portata via a soli 15 anni. Parliamo della teen ager inglese Georgina Anderson che quattro mesi fa ha scoperto di avere un'aggressiva forma di cancro al fegato e che giovedì scorso ha messo fine alla sua giovane vita.

 
I video della 15enne, pubblicati su YouTube, hanno ricevuto davvero tante visualizzazioni ma purtroppo la malattia l'ha portata via dal suo sogno e dall'amore dei suoi cari. Sebbene magra sia la consolazione per la sua famiglia, Georgina una vittoria l'ha ottenuta dopo la sua morte.
 
 
Simon Cowell (produttore discografico e giudice di X-Factor) e il cantante James Arthur, insieme ad altre celebrità, si sono unite con tanti tweet per supportare la canzone di Georgina che rapidamente sta scalando la classifica di iTunes. Un grande successo che la giovane cantante potrà godersi solo dal Paradiso nel quale sicuramente riposa in pace.
 

Una morte che lascia davvero tanta amarezza nel cuore. Parliamo di quella della 16enne Olivia Wise, una giovane ragazza canadese, dalla voce angelica, malata di tumore da due anni e morta lunedì scorso dopo aver inciso, con estrema dolcezza, una versione della celebre hit "Roar" di Katy Perry.

 
Un vero e proprio commovente testamento, un video pubblicato su YouTube e divenuto immediatamente virale tale da raccogliere oltre un milione di visualizzazioni. Migliaia i messaggi postati da giovanissimi studenti di Toronto e ben 85mila sono stati i soldi raccolti tramite donazioni e destinati ad aiutare i giovani malati di cancro. 
 
Anche la stessa Katy Perry è stata toccata dalla morte di questa giovane ragazza amante della musica e su Twitter ha postato le seguenti parole: "Ti sento cantare insieme agli angeli. Il tuo spirito e la tua forza hanno ispirato me e tanti altri. Riposa in pace".
 
Ecco il video della sua splendida cover:

La bellezza passa non solo attraverso le forme sinuose del corpo o un viso perfetto, ma anche attraverso la "semplice" gioia di vivere, l'opportunità di continuare ad esistere. E nessuno, meglio di una persona malata, può sapere quanta importanza abbia godere appieno di ogni giorno a nostra disposizione sulla Terra, vivendo in toto emozioni e sentimenti, riuscendo ad essere felici anche per quelle che spesso ci appaiono solo come piccole cose.

 
Questo, probabilmente è stato l'obiettivo del fotografo Giuseppe Barbato che ha immortalato in 13 immagini tredici pazienti, 13 donne malate di cancro, una per ogni mese dell'anno. Ce n'è anche una in più per "il mese che verrà". Le donne sono state truccate dal visagista delle dive Renée  Bonante, mentre l'iniziativa è frutto del dipartimento Qualità della vita dell'Istituto dei tumori di Napoli "Pascale", diretto da Francesco De Falco.
 
Una sorta di calendario, dunque, che ci ricorda quanto sia bello vivere e, soprattutto, avere l'opportunità di farlo e di godere appieno di ogni istante che ci viene regalato.
 
 
 

Taylon ha 11 anni e un tumore inoperabile al cervello. Il suo sogno è da sempre stato quello di ballare e cantare sul palco con la splendida Beyoncé. Questo suo desiderio finalmente è diventato realtà grazie all'impegno della fondazione Make a Wish, che nel corso del 2013 ha realizzato oltre 14mila desideri.

  

L'ultimo desiderio della bimba malata si è finalmente realizzato la settimana scorsa, durante il concerto di Beyoncé a Las Vegas. Il tutto si è rivelato un'autentica sorpresa. Taylon infatti era all'oscuro di tutto. Beyoncè l'ha raggiunta sul palco e le ha dato un bacio. L'incontro con la ragazzina, a cui manca una gamba ed è per questo costretta su una sedia a rotelle, è avvenuto sulle note della canzone Survivor. L'11enne non ha retto all'emozione ed è scoppiata in lacrime, ma poi, con tutte le sue forze, si è alzata, ballando con la cantante sul palco dinanzi a migliaia di persone. 

 

Ecco il video: