06 Apr

Amyko, il braccialetto per la sicurezza di tutta la famiglia [REVIEW]

Scritto da  |

Amyko, un nome, una garanzia. Questo dispositivo tecnologico, infatti, permette di garantire sicurezza sia a grandi che a piccini. Ideale anche per gli anziani che hanno bisogno maggiormente di supporto per la propria vita quotidiana. Amyko è stato realizzato da Ideato da Riccardo Zanini, 38 anni imprenditore, insieme a Filippo Scorza, 39 anni bioingegnere, insieme fondatori della start up Wecare. Scopriamo insieme in cosa consiste.

 amyko 1

Il bracciale Amyko è caratterizzato da un design semplice e intuitivo: può essere regolato al polso, grazie alle maglie sganciabili e intercambiabili in tanti colori diversi. Uno strumento utile sia per pianificare le mansioni quotidiane e familiari, sia il tempo libero, le medicine da assumere durante il giorno, ma anche per gestire indirizzi e numeri di telefono. In più, il bracciale è dotato di un'app - che potete scaricare su Google Play - che permette di coordinare lo stesso bracciale con il proprio dispositivo, che sia un tablet o uno smartphone Android. 

 amyko 6

Questo dispositivo made in Italy è entrato a far parte dell'universo della wearable technology, ossia della tecnologia che si può indossare. Amyko è privo di batteria e, pertanto, non va ricaricato, non emette onde, garantisce elevata sicurezza dei dati personali nel pieno rispetto della normativa sulla privacy, è resistente all'acqua, ergo potete indossarlo anche in piscina e, infine, permette di condividere dati in maniera pubblica o di renderli strettamente privati.

 amyko 7

Amyko è un braccialetto dotato di tecnologia NFC, ossia (Near Field Communication) è un sistema di comunicazione a corto raggio che consente a due dispositivi posti a pochi centimetri di distanza, di inviare e ricevere informazioni tra loro. In sostanza, esso può comunicare con tablet e smartphone in un semplice tocco. Sull'app, alla quale va associato il braccialetto, possono essere caricati i numeri di emergenza e le informazioni mediche (allergie, intolleranze, gruppo sanguigno etc.) che vengono registrati sul cloud Amyko. Tutti i  dati saranno protetti da una chiave criptata.

amyko 8

 

Portando sempre questo braccialetto con sé si ha la sicurezza che, in caso di emergenza, chi vi soccorre può visualizzare le informazioni di primo soccorso e i contatti dei parenti, avvicinando lo smartphone al braccialetto, in modo da avvisare i familiari di eventuali situazioni di pericolo, fornendo loro la posizione geolocalizzata, mediante sms di allerta. Credo sia utile anche per noi donne, per poter avvisare parenti o amici in caso - malauguratamente - ci ritroviamo in situazioni incresciose (molestie sul posto di lavoro, tentativo di stupro e così via). Speriamo, certamente, che non capiti mai a nessuna, ma sono situazioni da vagliare anche in maniera del tutto ipotetica. 

 amyko 9

Inoltre, il braccialetto Amyko funge anchen da reminder per l'assunzione di medicinali, che avvisa un familiare mediante notifica push inviata dall'app Amyko - anche il familiare, in questo caso, deve aver scaricato l'app specifica - in modo da avere un ulteriore controllo. Funzione sicuramente utile per le persone anziane che, spesso, dimenticano di assumere le medicine in orari specifici. In questa review, vi mostro come scaricare l'app, associare il bracciale e impostare un reminder medico.

 amyko 10

 

Per prima cosa, mettiamo al polso il nostro Amyko. Per fare questa simulazione, mi sono servita di uno smartphone dotato di tecnologia NFC:

amyko 11

 

Una volta regolato al polso, prendiamo il nostro smartphone e scarichiamo l'App Amyko da Google Play:

screen amyko app 2

 

Clicchiamo su Apri per avviarla. Ci apparirà la seguente schermata, grazie alla quale possiamo associare il nostro braccialetto Amyko all'app, cliccando il pulsante Aggiungi nuovo braccialetto:

 

screen amyko app 3

 

Non ci resta che creare il nostro profilo, in base alle informazioni che ci vengono richieste:

 

screen amyko app 4

 

Andiamo a impostare un reminder medico, cliccando sul tasto con il +:

screen amyko app 5

 

Ho impostato un reminder per ricordare la piccola della pressione, giusto per farvi un esempio:

 

screen amyko app 6

 

L'alert può essere inviato solo a noi stessi, o anche, volendo, a una persona che può esserci utile affinché ricordiamo al meglio l'assunzione di medicinale che dobbiamo mettere in atto:

screen amyko app 7

 

Per associare correttamente il bracciale, bisogna inserire il codice presente sotto la clip removibile:

 

 screen amyko app 8

 

Nel nostro account, inoltre, possiamo gestire i braccialetti, controllare i dati pubblici e privati, le autorizzazioni, il self-help e la direct call, qualora vogliamo chiamare direttamente un contatto o il soccorso in situazioni di emergenza:

 

screen amyko app 9

 

Per la Direct Call, si possono impostare vari numeri, in modo da poter effettuare chiamate dirette avendo a disposizione più contatti:

 

screen amyko app 10

 

Per utilizzare Amyko al meglio, potete consultare tutte le guide presenti sul sito e che vi indicano come impostarlo sia con smartphone che supportano tecnologia NFC, sia con pc o tablet, qualora il vostro cellulare ne sia sprovvisto. Potete cliccare QUI per leggerle.

 

Potete acquistare il braccialetto Amyko dal sito ufficiale e cliccare mi piace sulla pagina Facebook Amyko

 

 

Letto 1345 volte Ultima modifica il Mercoledì, 06 Aprile 2016 15:11
Vota questo articolo
(4 Voti)
Daniela Caruso

Sono laureata in Culture Digitali e della Comunicazione (triennale) e Comunicazione pubblica, sociale e politica (magistrale). Sono appassionata di manga, tecnologia e make-up. Canto da quando avevo 6 anni e amo particolarmente il genere goth-metal. 

Attualmente coordino il progetto LeiDonnaweb e mi occupo della gestione dei social media del sito.

I miei contatti social:

Facebook: FaceIcon

Twitter: twitter

Google+: googleplus

LinkedIn: linkedinicon

Pinterest: pinterest-icon-20

 

Instagram:  second shot 1x

 

yumetwins