21 Feb

111 trucchi per farsi obbedire senza perdere la calma

Scritto da  |

Nel pomeriggio di ieri, mentre ero a spasso con il mio piccolino per le vie del centro di Torino, ci siamo imbattuti, entrando in una libreria, in un libro che ho acquistato subito appena i miei occhi, ne hanno visto il titolo:

 

111 trucchi per farsi ubbidire senza perdere la calma di Isabelle Leclerc.


Isabelle Leclerc, per chi non la conoscesse, è un’autrice canadese che ha pubblicato numerosissimi libri sul come educare i propri figli in modo armonioso, mantenendo un clima famigliare amorevole e soprattutto disteso.
Insomma una guida dedicata alle mamme per evitare di vederle già alle nove del mattino con i capelli sparati per aria senza bisogno di usare il gel per via delle marachelle o i mille capriccetti dei loro bimbetti adorati.
Il libro approfondisce tutte quelle delicate tappe dei bambini fino alla fase della preadolescenza partendo per esempio dalla fase del NO che penso tutte noi mamme e anche papà conosciamo molto bene, tanto per intenderci quel momento in cui i nostri angioletti, quasi intorno ai due anni, sviluppano un comportamento di opposizione nei nostri confronti e in genere anche a tutta la realtà che li circonda, rifiutando regolette o anche le semplici affermazioni dette dai cosiddetti grandi.

 

farsi-obbedire


Pratici consigli dunque per superare tutte le difficoltà che affrontiamo e che spesso ci mandano in crisi facendoci sentire non adeguate o insicure, cercando sempre di mantenere il sorriso sulle labbra, senza usare inutili castighi e minacce che comunque nel novanta per cento dei casi possono portare solo a un peggioramento del comportamento del bimbetto.
Nelle sue pagine vi possiamo trovare inoltre suggerimenti su come muoverci rispetto alle regole date ai bimbi, su come affrontare i capricci, la gelosia tra fratelli o anche per calmare l’aggressività.
Ricordandosi comunque che non esistono le mamme perfette o i genitori perfetti e che anche se ci scappa qualche urlo dopo una giornata di marachelle, corse e rincorse non siamo delle mamme cattive.
Impariamo anche a chiedere aiuto al nostro compagno quando siamo stanche: delegando un po’ del nostro compito di super mamme anche ai papà e poi ben vengano anche i libri come questo che sicuramente non cambiano la vita, ma magari qualche suggerimento su come migliorarla lo possiamo trovare scritto nelle sue pagine.

 

Potrebbe interessarti anche: E' in arrivo un fratellino.

 

Letto 3954 volte Ultima modifica il Giovedì, 21 Febbraio 2013 11:13
Vota questo articolo
(10 Voti)
Suyien Assandri

Palare di se stessi non è facile, a chi lo chiede solitamente rispondo "Sono semplicemente io" ma questa formula magica ovviamente ad un estraneo non dice proprio nulla quindi direi che:

  • ho 36 anni, chiacchierona, sensibile, testarda, estremamente sincera...
  • sono mamma  del mio bellissimo Mattia nato nel 2010 che adoro, non so se sono una buona mamma io però lo spero e faccio di tutto per crescere il mio bimbo circondato di amore e armonia.
  • felicissima compagna del mio amore da 8 anni.
  • animalista stra-convinta...

Amo scrivere, un paio di anni fa sono riuscita a realizzare il mio sogno di vedere pubblicati due miei racconti brevi.

Concluderei dicendo che sono sempre pronta a nuove sfide per scoprire nuovi mondi e far crescere la mia persona sempre di più.