30 Ago

Io prima di te, la recensione del libro

Scritto da  |

Per questa prima recensione ho deciso di parlarvi di un libro che davvero ho amato, ma che fosse anche attuale. In realtà la scelta non si è ristretta di molto, perché sono una divoratrice seriale di libri e di belli ce ne sono a bizzeffe. Alla fine ho deciso di parlarvi di Io prima di te, il romanzo più famoso della scrittrice inglese Jojo Moyes e tra i più chiacchierati del periodo.

 

ioprimadite

 

Ormai acclamatissimo in tantissimi Paesi compresa l’Italia (forte anche del fatto che il primo settembre è in uscita l’omonimo film), questo libro mi è capitato tra le mani per caso, in prestito da un’amica. Ho avuto la fortuna di leggerlo quado ancora non era così famoso e chiacchierato e questo mi ha senz’altro permesso di godermelo appieno, senza pressioni mediatiche. Ammetto subito che lo ho adorato. Innanzitutto, un plauso alla scrittrice: oggi si sente di molti romanzi di successo che poi si scoprono essere scritti in maniera pessima, invece in questo caso mi sono dovuta ricredere. Certo non sono un’autorità della materia, ma a parer mio la scrittura è eccellente. Jojo Moyes si esprime in maniera semplice, la lettura è decisamente piacevole e scorrevole quindi consigliata anche per coloro che non amano rimanere schiacciati sotto densissimi tomi di 800 pagine.

 

Attenzione però: questo non è sinonimo di povertà di contenuti, anzi. I personaggi sono ben costruiti, non macchiette ma complessi e verosimili al punto giusto. Nel corso del racconto conosciamo meglio i protagonisti della storia Louisa e Will, ma anche tutte le altre persone che popolano il loro mondo. Questo romanzo potrebbe essere etichettato come una storia romantica, ma anche drammatica, per altri come una commedia o ancora un romanzo di crescita e formazione; in verità, si tratta di una perfetta fusione di tutti questi generi.

 

io prima di te film

Indubbiamente il rapporto d’amore che lega Louisa e Will costituisce la base sulla quale poggia tutto il racconto, ma per i lettori più attenti tra le pagine emergeranno anche altri messaggi importanti e vicende secondarie non meno interessanti. Leggendo Io prima di te si piange e si ride ritrovandosi a divorare una pagina dopo l’altra per scoprire come finirà la storia. Per chi si è innamorato di questo romanzo è disponibile anche il sequel, Io dopo di te, che promette di essere altrettanto bello. Per coloro che invece sono già pronti a correre al cinema per vedere Emilia Clarke e Sam Claflin dare voce e corpo a uno dei fenomeni editoriali di questi ultimi anni suggerisco di dare una chance a questo libro, credo ne valga davvero la pena. Alla prossima!

 

LEGGI ANCHE: Mai già prima di giugno, la recensione

 

 

Letto 1607 volte Ultima modifica il Martedì, 30 Agosto 2016 10:56
Vota questo articolo
(13 Voti)
Daniela Povigna

Laureata in lingue e letterature moderne all'Università di Genova amo follemente la lettura. Nel tempo libero viaggio (troppo poco), coltivo piante (con poco successo) e preparo dolci e torte (con molto più successo!). Sono curiosa di tutto e mi annoio del niente. Ho molto a cuore le tematiche ambientali e un quaderno pieno di sogni da realizzare. 

 

SOCIAL:

 

Instragram: daniela.povi

Twitter: @993Danidani