23 Giu

“Il Ballerino del Silenzio”, la recensione

Scritto da  |

ZOOlibri ha pubblicato un libro che è un inno al silenzio e alla musica che esso contiene, all’amore per l’impercettibile che merita sentimento e passione, alla danza che risveglia sogni e ricordi. “Il Ballerino del Silenzio” è un dolce racconto di Ivo Rosati, un invito, quasi, a ricordare che ci sono cose dalla delicatezza sfuggente, di cui pochi fanno tesoro perché non facili da afferrare.

 

ballerino-del-silenzio-cover

 

Così il silenzio, quello notturno che si dilegua nel sonno dei più, se non per chi è pronto a rincorrerlo per cominciare a ballare al suo ritmo, volteggiando in un vecchio frac e scarpe impolverate come il protagonista, che, come se possedesse ali, balza sui tetti, nelle piazze deserte, nei vicoli ciechi muovendo i passi regali di chi tiene stretta la propria fortuna. Una scoperta che non ha bisogno di essere divulgata, e che è allo stesso tempo custode della felicità di ognuno: la percezione di qualcosa di vasto e delicato di cui si può essere parte senza scalpore né sotterfugi, ma semplicemente ascoltando se stessi.

 

 

Le illustrazioni che animano le pagine hanno il sapore di un lavoro lento e dettagliato, come quello che porta l’illustratrice Irma Gruenholz a modellare la creta per dare forma ai luoghi e ai protagonisti del racconto, in una trasposizione poetica di forme leggiadre. Il protagonista di questa storia non ha volto, è schivo come un gatto che abita gli spazi della notte. Per questo lo chiamano “Il Ballerino del Silenzio”: perché al primo, impercettibile suono, scompare alla ricerca del silenzio perfetto, lontano da applausi, acclamazioni, l’abbaiare dei cani o sirene lontane. Lontano da un tempo in cui veniva applaudito sui palchi dei cinque continenti, protagonista di telegiornali e televisioni, ora il ballerino balla solo per amore, quando nessuno lo vede, con il riserbo di chi non ha nulla da dimostrare. A chi saprà attendere, prendendo posto tra le pieghe accoglienti degli spazi indefiniti dell’anima, il Ballerino ancora una volta regalerà la sua danza.

 

Letto 2018 volte Ultima modifica il Martedì, 24 Giugno 2014 12:24
Vota questo articolo
(1 Vota)