19 Nov

Libertà, la recensione del libro di Paul Éluard

Scritto da  |

"Libertà". Un delicato libro a fisarmonica ricco di poesia, parole piene in un inno al dono più importante di tutti: la libertà. Così, pagina dopo pagina, assaporiamo questa poesia da leggere piano di Paul Éluard, nella versione italiana di Franco Fortini. Attraverso ritagli dai colori morbidi, che sanno della forza semplice ed essenziale dei valori assoluti, un mondo intero è ritratto, e su tutto, risplende quel senso di libertà così necessario, da cercare sempre. Un libro pensato e realizzato da Anouck Boisrobert e Louis Rigaud, appena edito in Italia da Gallucci e che dà nuove sembianze alla poesia diù famosa di Éluard, nata nel 1942, in un momento storico particolare, che di libertà aveva davvero bisogno.

 

Una piccola opera d’arte da tenere sugli scaffali della propria libreria per "ricordarsi di ricordare" ciò che è veramente importante. Un regalo fatto di parole calde, dove s’incontrano poesia e ricordi: quelli dei giochi che facevamo da bambini, con forbici dalle punte arrotondate, costruendo mondi di carta dalle molteplici forme. Un libro per insegnare ai piccoli qualcosa di grande e per i grandi che credono che non ci siano limiti nei mezzi per educare alla nobiltà. Perchè la poesia, con tutte le sfumature che contiene, è un libro colorato e senza età comprensibile a tutti, anche ai bambini. Basta liberare la mente e lasciarsi trasportare.

 

 

"...Su ogni carne consentita Su la fronte dei miei amici Su la mano che si tende Scrivo il tuo nome. Sopra il vetro dei portenti Sopra le labbra attente Tanto più del silenzio Scrivo il tuo nome...".

 

Come di una persona amata, o di qualcosa a cui non potremmo rinunciare e chiamiamo a noi ogni istante, Paul Éluard ci accompagna, attraverso le sue parole, alla ricerca della libertà. Dopo tanto peregrinare, dopo tanto vivere e sperare, dopo paesaggi che si trasformano, tra monti e mari, e notti e giorni, la consapevolezza diventa chiara, la ragione di vita una parola: libertà.

Letto 3912 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Novembre 2013 18:53
Vota questo articolo
(5 Voti)