Sembra di essere tornati nel Medioevo quando le donne, prima di approcciarsi al proprio uomo, erano solite dire: “Non è per piacer mio, ma per dare un figlio a Dio”. Erano gli anni in cui si poteva essere bruciate vive per stregoneria e dove si intendeva preservare la purezza del gentil sesso con la cintura di castità. Eppure, a distanza di secoli, a Città del Messico, accade qualcosa che sembra essere retaggio del passato.

 

Lui, un uomo geloso; lei: una donna che a 25 anni indossa il lucchetto di castità sui jeans per evitare che possa tradire il proprio amato. Dopo tante torture e abusi, la ragazza decide di denunciare tutto alla polizia facendo arrestare il compagno quarantenne.

 

Ecco il video

 

 

 

 

Una vendetta da brividi quella che ha inteso realizzare Torz Reynolds, giovane donna di 26 anni, dopo aver scoperto che il fidanzato la tradiva con un'altra donna. La giovane ha deciso di tagliarsi il pezzo di pelle sul quale era impresso il tatuaggio con il nome del ragazzo, spedendogli il pezzo di pelle incriminato. 

 

 

La ragazza, sconvolta, non era più in grado di aspettare neppure i tempi necessari per rimuovere il tatuaggio con il laser e così ha deciso di usare le pinzette per tirare fuori la pelle dal braccio e, dopo aver tagliato la pelle, ha realizzato un pacchetto regalo e glielo ha spedito. Così ha usato le pinzette per tirare la pelle fuori dal braccio, poi ha preparato un pacchetto formato regalo e glielo ha spedito.

Torz pensava che quello che ora è il suo fidanzato fosse partito per inseguire il suo lavoro di sogno in Alaska, negli Stati Uniti. Invece ha deviato per l'Essex, andando a convivere con una donna con la quale aveva avuto una relazione nel corso degli ultimi 6 mesi.
 
La notizia ha fatto il giro del mondo, mentre la donna ha raccontato al Daily Mail

"Ho confezionato il pacchetto in modo che sembrasse un regalo. Alla fine è solo pelle e crescerà di nuovo". 
 

 

Triste storia che ci giunge dagli USA dove una madre ha denunciato la brutta vicenda che vede protagonista la sua giovane figlia, una ragazza di 22 anni costretta a prostituirsi dal suo fidanzato. Parliamo di Andrea Swanson, 50enne che vive a Las Vegas che ha raccontato la storia della figlia Hannah Swanson, diventando una delle voci più note del paese in quella che è la lotta alla prostituzione. 

Kobe Hogue, fidanzato della giovane, che ha trattato la ragazza, inizialmente, come una principessa, salvo poi rivelarsi un mostro che ha fatto leva sulle insicurezze e sulla mancanza di autostima della fidanzata per costringerla a vendere il suo corpo
 
La giovane ha così iniziato a prostituirsi cambiando il suo abbigliamento da sobrio a provocante, con capi scelti personalmente dal suo fidanzato. Chiuso in carcere per furto, il giovane per forza di cose è stato lontano da Hannah che, però, una volta che il suo fidanzato è stato rilasciato ha deciso di concedergli una seconda possibilità, andando contro ai consigli e alle premure della sua famiglia. 
 
Secondo la mamma di Hannah, la figlia è come se fosse drogata di quest'uomo che non fa altro che sfruttarla. Nel frattempo la giovane continua praticare prostituzioen e a dare i soldi al suo uomo per sua stessa scelta.
 

Brutta storia di cui ci giunge notizia da Senigallia dove una ragazza ha denunciato di essere stata violentata dal fidanzatodella sua migliore amica. L'episodio sarebbe avvenuto all'esterno di una discoteca dove una giovane avrebbe scoperto il suo fidanzato intento a fare sesso con la sua amica del cuore. Quest'ultima avrebbe però asserito che il ragazzo la stava violentando, dunque contro la sua volontà. Tuttavia, la vicenda rimane ancora oscura e le forze dell'ordine stanno indagando al fine di fare chiarezza sulla vicenda.

 
Il tutto è cominciato venerdì sera quando un gruppo di giovani decide di trascorrere una serata in discoteca. Tra di essi, anche una giovane, il suo fidanzato e la migliore amica di lei. I 3 sono da poco maggiorenni e, tra una ballata e l'altra, nel corso della serata alzano un po' il gomito. Ad un certo punto i ragazzi si perdono di vista. Sta di fatto che, finalmente la ragazza trova il suo fidanzato, sebbene nell'atto di fare sesso con la sua amica.
 
I punti oscuri sono però molti, in quanto la ragazza in questione, tra le diverse accuse rivoltegli dalla giovane (ed anche al presunto fidanzato fedifrago), asserisce di essere stata violentata. Le indagini ci diranno la verità.
 

 

Condividere lo stesso uomo? A volte si può. Forse, si deve. Ganga e Yamuna Mondal - due gemelle siamesi - hanno lo stesso fidanzato. Le su sorelle hanno 45 anni e sono state sole per anni, soffrendo a causa del loro aspetto fisico ovviamente insolito. Ora, tuttavia, sono più felici che mai dopo un incontro casuale con l'insegnante Jasimuddin Ahmad.
 
"È stato amore a prima vista", ha detto Ganga, che condivide quattro braccia e tre gambe con la sorella. "Quando ci siamo incontrati con Jasimuddin entrambi abbiamo sentito un tuffo al cuore ed anche lui ci ama direttamente dal cuore".
Jamuna ha aggiunto: "Siamo molto felici da quando è entrato nelle nostre vite. Abbiamo sofferto in passato, ma non vogliamo più soffrire. Speriamo davvero di passare il resto della nostra vita con lui".
 
Le gemelle indiane, che condividono lo stomaco, ma hanno cuore, reni e fegato separati, sono nate in una famiglia povera nei pressi di Kolkata, West Bengal. I loro genitori non erano in grado di pagare per cure mediche e le hanno sempre isolate nella convinzione che la loro condizione fosse frutto di una punizione divina. Senza istruzione, si sono unite ad un circo itinerante, esibendosi per il pubblico in tutta l'India. Hanno guadagnato un relativamente buono stipendio di 25 sterline a notte, ma hanno cominciato a stancarsi dopo anni passati sulla strada.
 
Proprio in quegli ultimi tempi le due sorelle si sono accorte di Ahmad, 36 anni, che lavorava part-time con il circo come ingegnere del suono, e sono rimaste sorprese nello scoprire che lui condivideva i loro sentimenti. L'uomo ha dichiarato:
 
"Ora, ogni sera mi siedo con loro. Condividiamo un pasto sulla terrazza e parliamo delle nostre vite. Mi siedo con loro nella brezza della sera e condividiamo le nostre gioie e i nostri dolori. A volte ascoltiamo musica e ci sediamo a parlare fino a tarda notte. Ci sono stati momenti in cui siamo stati a parlare fino alle 4:00, salvo poi svegliarci tardi la mattina successiva". 
 
Provenendo da una cultura conservatrice, le gemelle sono comprensibilmente reticenti nel discutere della loro vita privata - ma dicono che c'è stata intimità con l'uomo. Tuttavia, come molti dei migliori rapporti, il loro amore si basa soprattutto sul divertimento e sulla compagnia. Il trio ha ormai sette mesi di vita e vive insieme in un villaggio nei pressi di Calcutta. Guardate le foto della coppia nella gallery qui sotto.