14 Ott

Come valutare un'offerta di lavoro

Scritto da  |

In quest’epoca di crisi, ricevere una chiamata per un’offerta di lavoro sembra un vero miracolo. Ma anche in una situazione come questa, è opportuno tenere gli occhi aperti onde evitare fregature e perdite di tempo. Infatti, proprio per il periodo di grande domanda, non mancano le aziende (o pseudo tali) che cercano di approfittarsene creando offerte fasulle e facendo leva sulla buona fede dei poveri malcapitati.

 

Ecco qualche piccolo accorgimento per valutare con attenzione gli annunci e le eventuali chiamate che ci arrivano:

 

- Evita gli annunci dove cercano di “venderti” un lavoro. Sia nelle email che sui siti internet si possono trovare annunci modello “strillone” che descrivono mirabolanti lavori con incassi da capogiro che puoi fare comodamente da casa, anche part time. Più che una job description, sembrano una televendita. Lascia perdere: o sono un tentativo di fishing, o sono attività di network marketing online che difficilmente si possono considerare un lavoro vero (e gli unici che ci guadagnano qualcosa sono quelli che hanno messo l’annuncio!).

 

- Seleziona le fonti: su internet ci sono centinaia di siti di annunci e offerte di lavoro, ma non tutti sono affidabili. Molti pubblicano false offerte per raccogliere i tuoi dati e poi venderli a società terze di telemarketing o vendita di servizi. Considerando che solitamente i siti di offerte di lavoro chiedono di registrarsi e inserire molti dati sensibili, è assolutamente necessario tenere gli occhi aperti. Registrati solo sui portali più conosciuti e utilizzati, tanto puoi stare certa che le offerte più interessanti (e vere!) passano di sicuro da lì.

 

- Se dopo aver risposto a un annuncio ti chiamano o ti scrivono dicendoti che devi versare una somma di denaro, scappa a gambe levate! Indipendentemente dalle motivazioni che possono darti, mai e poi mai un’azienda che è interessata ad assumerti ti chiederà dei soldi. Se dopo aver fatto queste valutazioni, hai trovato delle offerte interessanti, ecco i passi da fare per essere certa di non incappare in brutte sorprese.

 

- Cerca informazioni sulla situazione dell’azienda in questione: il fatto che abbiano delle posizioni di lavoro aperte non significa automaticamente che a livello di conti siano messi bene. Grazie a internet è facile reperire dati importanti: stabilità economica, quota di mercato, eventuali licenziamenti o liquidazioni, notizie da ex dipendenti o da persone che hanno già risposto per la tua stessa posizione.

 

- Valuta il tuo percorso lavorativo: rifletti attentamente sul tuo passato e sul modo in cui le esperienze fatte possono integrarsi con l’azienda in questione e il posto offerto. Perché i primi mesi in un nuovo lavoro sono sempre rose e fiori, ma bisogna avere una visione lungimirante per evitare frustrazione e insoddisfazione, rischiando di essere punto e a capo con la ricerca.

 

- Non accontentarti della semplice descrizione presente nell’offerta di lavoro: chiedi informazioni, approfondisci i dettagli relativi ai compiti che ti verranno affidati, il gruppo di lavoro in cui verrai inserita, gli obiettivi del tuo ruolo, le regole organizzative.

 

In bocca al lupo!

 

Per cercare lavoro c’è bisogno di tempo e organizzazione. Ecco alcuni consigli utili usati già da tante donne. Clicca qui per saperne di più. 

 

Letto 3073 volte Ultima modifica il Lunedì, 14 Ottobre 2013 01:34
Vota questo articolo
(1 Vota)
Eleonora Mauri

Studiosa da tempo delle tematiche di crescita e miglioramento personale, i miei primi scritti li dedico al mondo femminile.

Unendo la mia esperienza personale a quella di altre donne intorno a me, coltivo il sogno di realizzare una serie di ebook per aiutare le donne di oggi: divise tra casa, lavoro, marito e figli, con pochi aiuti e tante responsabilità.

Ho sviluppato negli ultimi anni grazie anche all’esperienza lavorativa un’ottima capacità comunicativa, che viene rispecchiata nel mio stile di scrittura: semplice, chiaro e diretto.

Sai che esiste finalmente un sistema di Gestione del Tempo studiato apposta per le Donne?! Un metodo per organizzare il LAVORO, la CASA e la FAMIGLIA in modo da avere PIU’ TEMPO PER TE STESSA e per le cose che ami.

Clicca qui per saperne di più

Sito web: www.macrolibrarsi.it/ebooks/ebook-la-gestione-del-tempo-per-la-donna-impegnata-pdf.php