14 Apr

Come cancellare lo stress di tutti i giorni

Scritto da  |

Lo stress rappresenta la risposta fisiologica dell’organismo a una situazione di rischio, di minaccia. È un’eredità antica che ci portiamo dietro dai tempi delle caverne, da quando cioè l’uomo doveva difendere la propria vita dagli attacchi degli animali e dalla pericolosità dell’ambiente naturale.

Quando l’uomo percepisce un pericolo, l’organismo rilascia automaticamente ADRENALINA, per preparare un’eventuale difesa o una fuga. La pressione sanguigna aumenta, i riflessi sono pronti, i muscoli in tensione e la respirazione più veloce. Questo surplus di energia viene poi “scaricato” nell’atto fisico di battersi o di scappare.

 

Quindi, lo stress è una cosa positiva?

In realtà sì, perché il suo scopo è salvare la vita dell’uomo. Ma perché oggi è diventato un problema del quale si parla tanto? Semplice. Come dicevo prima, l’adrenalina prodotta sotto stress, veniva scaricata dai nostri antenati nell’atto fisico di difendersi o fuggire. Ed è proprio questo che manca a noi oggi: la fase di scaricamento.

Ci sono tante situazioni nell’arco della nostra giornata che possono far scattare l’adrenalina: una discussione col capo, un incosciente che ci taglia la strada in auto, qualcuno che ci spintona e così via. Tante piccole cose che ci turbano e creano stress. Allora il nostro corpo si prepara a difendersi, ma poi in realtà, dato che non possiamo scappare a gambe levate o prenderci a sberle, l’adrenalina prodotta non viene scaricata. Quando la problematica si risolve, la tensione cala, ma lascia comunque una TRACCIA. E questa traccia si sommerà a una nuova scarica di adrenalina non appena si presenterà un’altra situazione stressante. Man mano che la catena di eventi stressanti si allunga, lo stress accumulato aumenta e causa un progressivo esaurimento fisiologico.

 

Quale soluzione adottare quindi per scaricare lo stress?

Semplice: l’esercizio fisico. Non serve praticare uno sport a livello agonistico, né andare tutti i giorni in palestra, né tantomeno scegliere attività dove si suda e si fatica molto. Basta uno sport adatto al nostro fisico, praticato con costanza nell’arco della settimana.
È fondamentale che questa diventi un’abitudine REGOLARE, perché altrettanto regolare è il nostro accumulo di stress quotidiano, che può causare problemi a livello fisico (disturbi psico-somatici) e psichico.

La quantità di stress che siamo in grado di tollerare è SOGGETTIVA. Per sapere se siamo in “overdose”, possiamo controllare i seguenti sintomi: irritabilità, insonnia, pressione alta, palpitazioni, disturbi digestivi (coliti, acidità, inappetenza), mal di testa, stanchezza costante, indebolimento del sistema immunitario (con conseguente aumento dell’insorgere di malattie virali, allergie e infiammazioni).

 

 

I fattori scatenanti dello stress sono prevalentemente di origine MENTALE (emotivi e psicologici), ma concorrono anche fattori di origine fisica (stress muscolare, posture errate) e chimica (inquinamento, farmaci, alcolici). Il consiglio per ridurne gli effetti è quello di cercare di essere più flessibili dal punto di vista mentale, quindi provare a “farsi scivolare” maggiormente le cose addosso senza prendere tutto di petto. Cercare di tenere posture corrette, non fare sforzi eccessivi, ridurre l’esposizione all’inquinamento e non abusare di alcol e farmaci sono poi altri cambiamenti da adottare per rinforzare la nostra resistenza allo stress e aiutare la nostra salute generale.


Sai che esiste finalmente un sistema di Gestione del Tempo studiato apposta per le Donne?! Un metodo per organizzare il LAVORO, la CASA e la FAMIGLIA in modo da avere PIU’ TEMPO PER TE STESSA e per le cose che ami.

Clicca qui per saperne di più

 

Letto 4549 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Maggio 2013 18:01
Vota questo articolo
(4 Voti)
Eleonora Mauri

Studiosa da tempo delle tematiche di crescita e miglioramento personale, i miei primi scritti li dedico al mondo femminile.

Unendo la mia esperienza personale a quella di altre donne intorno a me, coltivo il sogno di realizzare una serie di ebook per aiutare le donne di oggi: divise tra casa, lavoro, marito e figli, con pochi aiuti e tante responsabilità.

Ho sviluppato negli ultimi anni grazie anche all’esperienza lavorativa un’ottima capacità comunicativa, che viene rispecchiata nel mio stile di scrittura: semplice, chiaro e diretto.

Sai che esiste finalmente un sistema di Gestione del Tempo studiato apposta per le Donne?! Un metodo per organizzare il LAVORO, la CASA e la FAMIGLIA in modo da avere PIU’ TEMPO PER TE STESSA e per le cose che ami.

Clicca qui per saperne di più

Sito web: www.macrolibrarsi.it/ebooks/ebook-la-gestione-del-tempo-per-la-donna-impegnata-pdf.php