31 Gen

Consigli per la donna impegnata: la lista delle cose da fare

Scritto da  |

Paura della Lista delle cose da fare?  

Ecco come – incredibilmente! - un misero foglietto di carta o una paginetta di agenda possono diventare l’INCUBO di molte donne (e uomini). La famosa lista delle cose da fare. Molti corsi e siti internet che parlano di gestione del tempo si soffermano lungamente su questo tema di vita pratica, proponendolo come chiave di risposta a tutti i nostri problemi legati all’organizzazione delle nostre giornate.
Questa, però, è in realtà una mezza verità. La lista (come visto in precedenza) può essere senza dubbio d’aiuto, può darci un’idea chiara della giornata che dovremo affrontare, ci permette di “scaricare” la mente dalle cose che dobbiamo ricordarci, crea una sensazione di…controllo. Ma se non impostata nella maniera GIUSTA, questa diventa uno spauracchio che resta abbandonato in qualche cassetto, senza produrre alcun risultato utile.
Perché succede questo?
Succede questo perché se impostiamo la nostra lista delle cose da fare pensando di essere entità soprannaturali o divinità dotate di 10 braccia sbagliamo in partenza. E produciamo un inutile elenco troppo affollato e senza priorità, che genera solo ansia e STRESS. Così, cerchiamo di guardarlo il meno possibile per non avere una crisi isterica. Viviamo la nostra giornata un po’ come viene, rincorrendo le emergenze, e arriviamo a sera stanche e – di solito – parecchio insoddisfatte. Con in più l’aggravante, che tante attività che erano nella nostra lista ci tartasseranno anche domani.

Come scrivere e creare una lista che davvero ci aiuti? 

Parti così: prendi un foglio (o una pagina della tua agenda) dove scrivi TUTTO quello che ci sarebbe da fare. Senza limiti, scrivi proprio tutto quello che ti viene in mente. Ora, di fianco a ogni attività, scrivi il tempo che indicativamente necessita. In seguito, rileggi tutto l’elenco e apponi di fianco a ogni attività un numero per indicarne la PRIORITA’.

 

Lista-cose-da-fare


Scrivi 1 di fianco alle cose davvero importanti, che devi fare perché ne va della qualità della tua vita.
Scrivi 2 di fianco alle cose che vanno fatte perché hanno una scadenza precisa.
Scrivi 3 di fianco alle cose che vanno fatte a breve, ma non sono urgenti.
Infine, scrivi 4 alle cose che possono anche essere rimandate.

Ora colloca questi compiti nelle tue prossime giornate. Puoi ricopiarli sull’agenda nei giorni corrispondenti o scrivere direttamente nell’elenco in che giorno pensi di occupartene. Avendo indicato il tempo necessario, ti verrà più facile capire quante cose puoi inserire in una singola giornata.
Nel fare questo passaggio, osserva alcune semplici REGOLE:
• Inserisci le attività dando la precedenza alle priorità: prima le cose davvero importanti.
• Non sovraccaricare le giornate e tieni un margine di tempo per eventuali emergenze.
• Ragiona su quali attività possono essere delegate a qualcun altro, oppure raggruppate insieme per risparmiare tempo, oppure direttamente eliminate perché non sono così importanti. Cerca di sfoltire la lista se è troppo lunga!
Ricorda: scrivere una lista delle cose da fare non vuol dire solo fare un elenco, ma ragionare su come vuoi (e puoi) impostare e vivere le tue giornate. Merita quindi un’attenzione particolare.
Con una lista ben fatta potrai arrivare a fine giornata più rilassata e sicuramente più soddisfatta!

 

Sai che esiste finalmente un sistema di Gestione del Tempo studiato apposta per le Donne?! Un metodo per organizzare il LAVORO, la CASA e la FAMIGLIA in modo da avere PIU’ TEMPO PER TE STESSA e per le cose che ami.

Clicca qui per saperne di più

 

 

Letto 5277 volte Ultima modifica il Lunedì, 04 Febbraio 2013 16:02
Vota questo articolo
(3 Voti)
Eleonora Mauri

Studiosa da tempo delle tematiche di crescita e miglioramento personale, i miei primi scritti li dedico al mondo femminile.

Unendo la mia esperienza personale a quella di altre donne intorno a me, coltivo il sogno di realizzare una serie di ebook per aiutare le donne di oggi: divise tra casa, lavoro, marito e figli, con pochi aiuti e tante responsabilità.

Ho sviluppato negli ultimi anni grazie anche all’esperienza lavorativa un’ottima capacità comunicativa, che viene rispecchiata nel mio stile di scrittura: semplice, chiaro e diretto.

Sai che esiste finalmente un sistema di Gestione del Tempo studiato apposta per le Donne?! Un metodo per organizzare il LAVORO, la CASA e la FAMIGLIA in modo da avere PIU’ TEMPO PER TE STESSA e per le cose che ami.

Clicca qui per saperne di più

Sito web: www.macrolibrarsi.it/ebooks/ebook-la-gestione-del-tempo-per-la-donna-impegnata-pdf.php