20 Set

La bimba nata senza sangue nelle vene, la storia di Maisy Vignes

Scritto da  |
Una storia davvero particolare di una bambina nata senza sangue, ma miracolosamente sopravvissuta al suo destino e che riesce a crescere. Il suo nome è Maisy Vignes ed oggi ha 6 anni, va in prima elementare ed i medici vedono in lei una sorta di miracolo, viste le condizioni in cui versava alla sua nascita. La piccola è nata senza sangue dopo che nel grembo della madre, a causa di una rara malformazione, il sangue era stato assorbito dalla madre stessa senza mai poter arrivare al feto. Maisy è nata così anche con sei settimane di anticipo proprio perché era in sofferenza fetale. Emma, madre della bimba ha raccontato:
 
"I medici rimasero scioccati quando capirono la situazione in cui si trovava Maisy. Ci sono stati casi in cui il livello di emoglobina scende ma quello di mia figlia era pari a zero".
 
Venuta al mondo, Maisy è stata portata subito in terapia intensiva e sottoposta a diverse trasfusioni attraverso il suo cordone ombelicale, sebbene elevati fossero i pericoli di danni cerebrali come racconta Emma che ha aggiunto: 
 
"I medici ci avevano avvertito che anche nel caso in cui Maisy ce l'avesse fatta avrebbe potuto avere gravi conseguenze a livello cerebrale".
 
E invece il miracolo. Maisy è cresciuta senza alcun tipo di problema. Ora è una bimba sana e felice che cresce con la sua famiglia.
 
 
 
 

Letto 1378 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale