20 Mag

Partorì a 5 anni la mamma più giovane del mondo: la storia di Lina Vanessa Medina Vásquez

Scritto da  |
Volete sapere chi è stata la donna più giovane ad essere mai diventata madre care amiche? Ebbene, ve lo sveliamo noi. Correva il 14 maggio di ben 75 anni fa quando Lina Vanessa Medina Vásquez, una bimba peruviana di soli 5 anni, ha messo alla luce un neonato. La letteratura medica ricorda il suo caso come quello relativo alla più giovane femmina mai divenuta madre, sebbene tale fatto rappresenti ancora oggi causa di dubbi e perplessità. Il caso fu illustrato dal dottor Edmundo Escomel alla rivista 'La Presse Médicale' il 31 maggio del 1939.
 
Che sia una leggenda, o realtà, i medici dell'epoca hanno illustrato come la bimba manifestasse una dilatazione abnorme dell'addome, che avrebbe poi indotto i genitori a farla visitare da un dottore, nel timore che tale gonfiore potesse rappresentare un tumore. Con stupore i medici scoprirono, invece, che la bambina era incinta di 7 mesi.  
 
 
Prima di intervenire in seguito, il dottor Gerardo Lozada portò la piccola a Lima in modo tale da avere conferma dello stato di gravidanza da parte di altri specialisti. Il 14 maggio 1939, con parto cesareo, Lina diede poi alla luce un maschietto con la supervisione proprio dello stesso dottor Lozada. I medici fornirono ulteriori dettagli sulla bimba, ad esempio il fatto che le prime mestruazioni della piccola fossero comparse all'età di 8 mesi e lo sviluppo femminile fosse presente già a 4 anni. In ogni caso, il bimbo nato la Lina, del peso di 2,7 chili, fu chiamato Gerardo Alejandro.
 
Poiché la bimba non era evidentemente in grado di mantenere il figlio, il governo del Perù creò una commissione per la cura e la tutela del neonato. Gerardo morì per una patologia all'età di 40 anni, mentre Lina mai ha voluto rivelare chi fosse il padre di suo  figlio o le circostanze relative al concepimento. 
 

Letto 18138 volte
Vota questo articolo
(3 Voti)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale