10 Dic

Bella tutta: I miei grassi giorni felici

Scritto da  |

Qualche volta essere curvy ha i suoi vantaggi, per esempio fino al 16 dicembre al teatro Ambra alla Garbatella tutte le donne che ammettono di avere una taglia dalla 48 in su avranno una riduzione sul biglietto di ingresso dello spettacolo "Bella tutta! – I miei grassi giorni felici".


Le donne: Barbie ammalianti e seduttrici, sempre di corsa tra lavoro e palestra, wonderwoman griffatissime su tacco 12. Chirurgia estetica, trucco&parrucco, diete estreme… insomma siamo frutto di body art sociale il cui risultato è la scultura vivente che riflette l’immagine ideale del nostro corpo. La ricerca della “perfezione assoluta” che vuole così imporci quanto teniamo a noi stesse. Siamo davvero così?
 "Bella tutta! – I miei grassi giorni felici", tratta dall’omonimo libro di Elena Guerrini, protagonista ed autrice della storia, narra di un’adolescenza, di amori sfigati, di chili e della Pancia, con la P maiuscola. Di sessantotto diverse diete, di settanta manuali su come dimagrire per essere felici.  

 

 

Nella sua versione teatrale Elena Guerrini mette in scena attraverso Winnie Plitz un monologo contro gli stereotipi femminili, i condizionamenti imposti dalla società dell’immagine, il CUBO alias Canone Unico Bellezza Omologata, la dipendenza femminile dal mito della magrezza e dalla conseguente ossessione per le diete. Winnie Plitz parla, urla e canta sprofondata in un’ enorme poltrona-trono rosa, sulla falsariga della Winnie beckettiana di Giorni felici, circondata da un mare di riviste femminili e oggetti feticcio che estrae da una grande borsa per un inno alla singolarità, un modo per imparare ad amare le nostre imperfezioni e per non diventare qualcosa che non siamo. E così, in fucsia style, sommersa di creme di bellezza e Barbie, con il suo cabaret surreale rideremo amaramente sul mondo femminile e la guerra contro il proprio corpo, in cui noi donne siamo vittime e carnefici.

Letto 3447 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Gennaio 2013 14:12
Vota questo articolo
(10 Voti)