12 Apr

L'oroscopo di oggi 12 aprile 2014, segno per segno

Scritto da  |
Care amiche, ecco cosa ci riservano le stelle oggi 12 aprile 2014. Leggiamo l'oroscopo
 

ARIETE (21 marzo – 19 aprile): Quello che desiderate da tempo è dietro l'angolo, ma per ottenerlo dovrete essere disposti a fare dei piccoli cambiamenti. 

 

TORO (20 aprile – 20 maggio): Riporterete la calma in casa vostra comportandovi in maniera naturale, non è il caso di lasciarsi trasportare dalla rabbia.

 

GEMELLI (21 maggio – 20 giugno): Vi prendete troppo sul serio, cercate di svagarvi e ridere con le persone della vostra vita.

 

CANCRO (21 giugno – 22 luglio): Non siate impazienti, il tempo giusto per raccogliere ciò che avete seminato arriverà.

 

LEONE (23 luglio – 22 agosto): Probabilmente oggi sarete guidati dal vostro istinto nel fare ciò che dovete, cercate di essere più razionali. 

 

VERGINE (23 agosto – 22 settembre): Prendete le cose alla leggera, non soffrite mentre gli altri si godono la vita.

 

BILANCIA (23 settembre – 22 ottobre): Potete comandare anche senza essere aggressivi, dunque sappiate agire con diplomazia.

 

SCORPIONE (23 ottobre – 21 novembre): Non basterà il talento oggi, a salvarvi sarà il vostro senso dell'umorismo. 

 

SAGITTARIO (22 novembre – 21 dicembre): Lotterete contro il tempo oggi, ma alla fine riuscirete ad ottenere ciò che volete.

 

CAPRICORNO (22 dicembre – 19 gennaio): Accettate un invito mondano, riuscirete a conquistare una persona davvero eccezionale.

 

ACQUARIO (20 gennaio – 18 febbraio): Siate pazienti con voi stessi e con gli altri, le cose belle necessitano di tempo per essere conquistate. 

 

PESCI (19 febbraio – 20 marzo): State alla larga dalle distrazioni finché potete, altrimenti rischiate di non portare a termine il lavoro. 

 

Letto 1691 volte Ultima modifica il Sabato, 12 Aprile 2014 00:10
Vota questo articolo
(1 Vota)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale