21 Feb

Scegli sempre il lavoro che ti piace?

Scritto da  |

"Se vuoi arrivare alla promozione in un lavoro, non devi farti sostituire": con questa frase vorrei iniziare a parlare di questo argomento che, ormai, preoccupa la maggior parte dei giovani. Il futuro non si vede e ottenere il lavoro sul quale avevamo puntato ogni speranza, aspettativa e speranza è diventata, praticamente, una scelta forzatamente impossibile?

 

Se è così, sbracciatevi e prendete la rincorsa, la vita lavorativa vi sta aspettando e così le numerose esperienze che andrete a ricavarne. Scegliere un lavoro soddisfacente e soprattutto appagante, non è semplice. Bisogna trovare l’impiego giusto, quello che ci fa stare bene e in pace con noi stessi; ciò implica il fatto che dobbiamo amare ciò che stiamo facendo. Oggi si parla tanto di crisi e le persone finiscono con l’accontentarsi di quello che trovano; sono tempi difficili quelli che stiamo vivendo e anche nel nostro piccolo dobbiamo darci da fare. Meglio muoversi sempre e non aspettare che la sorte arrivi in nostro soccorso. Seppur io stessa sia una donna laureata, come tante altre persone prima di me, anch’io sono finita col fare i lavori più umili ma non per questo mi sento una perdente, anzi: sono diventata ancora più forte, dentro e fuori. 

 

Ciò significa che tutto nella vita serve, anche svolgere i mestieri più impensabili, spesso tornano utili. Qualcuno in questo momento penserà: "Scusami, ho studiato per più di dieci anni e, alla fine, devo fare la cameriera?". Ovviamente, risponderei a questa persona che ha ragione, ma indurrei questa stessa persona a chiedersi anche altro. Secondo voi, mi riferisco a voi lettori, vale più una persona che sta con le mani in mano, aspettando che la fortuna arrivi insieme al lavoro che abbiamo sempre sognato, oppure, ogni tanto agire, anche se dovesse portare a stravolgere i propri piani, tanto per tentare altre sorti, che magari, potrebbero anche rivelarsi utili per un futuro? Avere soldi in tasca significa fare sacrifici e per sacrifici intendo anche fare ciò che non è nostro desiderio.

 

Gli obiettivi si concretano partendo dal basso. Un tempo sono stata più che sognatrice: crescendo, ho capito che la realtà, invece, ti mette a dura prova, ma bisogna essere tenaci e credo che la forza interiore, alla fine, ripaghi sempre. Tutto è precario, ma non per questo bisogna disperare: è necessario essere più forti. Tirando fuori la volontà si deve scegliere se accettare quello che si ha, oppure quando non si è felici, è indispensabile, trovare anche la forza di rischiare e cercare altro, anche esplorando nuovi orizzonti, altre culture diverse dalla nostra. 

 

Passare ore in un posto che non ci piace, può farci stare male e col finire per accumulare ansia, stress e nervosismo. Per evitare tutto ciò, è bene rimboccarsi le maniche e mettersi all’opera per ricerca qualcosa che ci faccia sentire più soddisfatti. Il lavoro è una fetta importante dell’esistenza. È essenziale per vivere ma non fatene la vostra ragione di vita, perché quest’ultima è fatta anche di altro, ad esempio amore, affetto, amicizia. Non scoraggiatevi! Fate ciò che vi serve per crescere, non quello che altri si aspettino che voi facciate. Fate tutto per la vostra felicità e, allora, i risultati arriveranno da soli.

 

Letto 1957 volte
Vota questo articolo
(4 Voti)
Annalisa Giordano

Salve a tutti, mi chiamo Annalisa Giordano e sono una scrittrice e poetessa siciliana, laureata come designer di moda. Ho iniziato la mia carriera letteraria, nel 2010, con la pubblicazione del mio primo romanzo LA ROSA DEL DESERTO”, con la CASA EDITRICE LA ZISA, inaugurando, così, la collana “LE ROSE”.

 

Nel 2012 ho pubblicato in formato ebook, invece, “IN ATTESA DI LUI” con LA CASA EDITRICE ERACLE DI NAPOLI. Una mia poesia è stata selezionata per il volume Incontri poetici pubblicato da Giulio Perrone Editore, nella collana L’Antologica “POESIA (SICILIA RU ME CORE)”. È uscito a dicembre AMORE VIRTUALE sotto la casa editrice NarrativaePoesia.

Per seguirmi i lettori possono collegarsi alla pagina Facebook che ho creato, dove troveranno citazioni e poesie scritte da me: Annalisa Giordano Scrittrice