Dario Russo

Dario Russo

Ho lavorato per più agenzie, radio e giornali, entrando nel corso nel tempo anche nelle segreterie di produzione di varie rassegne musicali. 

Mi sono sempre occupato di progetti e studi inerenti alle strategie di web marketing e ai nuovi modelli di business, sopratutto in campo editoriale.


 

Amo suonare la batteria, il volley e la buona cucina.

BlogWired
 
 - Linkiesta
 


Linkedin
 
 - Facebook
 
 - Twitter
 
 - Youtube
 
 - Google+
 

   

 

“Ed ora cosa mi metto?”, alzi la mano chi di voi, almeno una volta, non si sia ritrovata con questo dilemma pur avendo di fronte un armadio pieno di maglie, pantaloni e scarpe di ogni tipo.

 

A quanto pare, il grande dubbio aumenta soprattutto ad ogni cambio di stagione, quando si incominciano a testare per la prima volta i nuovi acquisti che, per tutte le donne saranno sempre insufficienti, pur essendo dotate di armadi da far invidia alle migliori boutique. Niente paura: abbiamo qui una soluzione. Ecco come un piccolo outfit per questo autunno potrebbe aiutarvi nelle scelta e orientare i vostri acquisti futuri.

 

 

Per oggi abbiamo trovato una soluzione partendo da un grande classico come i jeans, in aggiunta ad una bella maglia bianca di cotone con scollo a V. Poi gilet e mocassini marroni rigorosamente abbinati a borsa e bracciale; ed ecco che almeno per oggi il problema è risolto.

 

Ritmi stressanti e una vita frenetica possono portare a disturbi del sonno che a lungo andare creano non pochi problemi. Se poi pensiamo che per le donne mature arrivano anche i disturbi della menopausa, è chiaro che bisogna trovare, fin da subito, dei rimedi che possano dare dei benefici immediati.

 

 

A quanto pare, la soluzione migliore sarebbe quella di fare dello Yoga. Secondo la dottoressa Katherine Newton, del Group Health Research Institute, per ridurre gli effetti della menopausa e tutti di disturbi dell’insonnia, l'esercizio fisico e lo yoga danno dei risultati soddisfacenti e anche dei miglioramenti dell'umore. 

 

 

Secondo questa ricerca, risultati di un certo rilievo, però, non sono immediati; bisogna attendere almeno tre mesi per vedere qualche miglioria. 

 

Protagoniste degli anni ’20 sono state certamente le flapper girl ricordate per i lustrini brillanti, le appariscenti piume e le mille frange. Negli Stati Uniti ci troviamo nel pieno del proibizionismo, ma da New York a San Francisco, non c’è angolo di strada dove non pulsa il suono del charleston e il suono dei fiumi di whisky versati nei bicchieri.

 

Sarà anche per questo che in molti li hanno descritti come gli anni d’oro; certamente parliamo di un periodo sicuramente sensazionale per la moda, se si pensa che proprio in quegli anni una certa Coco Chanel dava lezioni di stile con i suoi meravigliosi abiti.

 

Sarà per mancanza di idee, sarà per una certa crisi di identità della società moderna, ma oggi i grandi marchi che vanno da Louis Vuitton a Gucci, passando per Ralf Lauren, sono tutti attenti nel riprendere nelle proprie collezioni quello stile e quel look di un tempo oramai andato.

 

Ecco una gallery:

 

 

 

 

Presentate le nuove borse Café Noir per questo autunno inverno 2013–14. Le proposte sono decisamente ricche e variegate. Tra borse, shopper e bauletti, lo stile del marchio resta sempre inconfondibile e sicuramente le donne di un certo gusto non resteranno deluse da questa collezione.

 

Tra le chicche c’è una handbag con doppio manico fino ai bauletti, in tinta maculata per i gusti più estrosi. Andando sulle borse, quella nera con pochette a forma cilindrica, cattura subito l’attenzione insieme ai modelli rivestiti di paillettes dotate di una tracolla con catena sottile.

 

Per chi avesse necessità di qualcosa di più sportivo e comodo, non mancano i secchielli che andranno bene per chi magari ha un look più fresco e sbarazzino.

 

Ecco la gallery: