Cristiana Esposito

Cristiana Esposito

Ho sempre pensato che scrivere sia uno dei modi più autentici e liberatori per poter esprimere le proprie emozioni mettendo nero su bianco ciò che magari in altro modo non saremmo in grande di comunicare. Il mio più grande sogno sarebbe potermi dedicare completamente alla scrittura diventando giornalista e avendo la possibilità, un giorno, di pubblicare un libro tutto mio. Ho 19 anni, amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi ed entrare in contatto con nuove culture. Gli animali rappresentano una vera e propria passione per me, soprattutto il mio cane, Sparkly, il mio migliore amico. Studio lingue all'università, adoro ballare e leggere un buon libro, sono una persona estroversa che ama la compagnia e fare nuove conoscenza ma è anche importante riuscire a ritagliarmi dei momenti da passare interamente con me stessa magari facendo lunghe passeggiate immersa nella musica.

4 ottobre 2013: torna Giorgia con un altro grande successo “Quando una stella muore”.

 

La stavamo aspettando con impazienza e a mezzanotte su Radio Stonata è andata in onda per la prima volta questa sua nuova canzone che sta già scalando le classifiche su iTunes e facendo emozionare milioni di italiani.
È questo il primo brano estratto dal nuovo cd la cui uscita è prevista per il 5 novembre e che sicuramente non delude le aspettative dei fan.
Dal 2011, con “Dietro le apparenze”, mancava sulla scena quella che può essere considerata indubbiamente una delle più grandi voci della musica italiana, la nostra Giorgia che torna più carica di prima con una canzone dalle mille sfumature, parole bellissime accompagnate da una melodia profonda e gradevole con una punta di malinconia, un inizio soave e delicato con un finale ricco di acuti che solo una voce potente come quella di questa cantante può regalarci, insomma un brano che fa venire la pelle d’oca e che tocca il cuore.
Nello stesso giorno dell’uscita del nuovo singolo sono cominciate anche le prevendite dei biglietti per il tour, prodotto da Live Nation, che comincerà in primavera giungendo nelle principali città italiane.

 

Giorgia-nuovo-singolo-quando-una-stella-muore

 

Non ci resta che aspettare il 5 novembre ma, nel frattempo, vi lascio il testo di questo splendido brano:

Cambia il cielo, cambia la musica
dell’anima
ma tu resti qui con me
Tra lo stomaco e i pensieri più
invisibili
e da lì non te ne andrai
La vita cambia idea
cambia le intenzioni
e mai nessuno sa
come fa
Quando una stella muore
che brucia ma non vuole
un bacio se ne va
l’universo se ne accorgerà
quando una stella muore
fa male
fa male
Troppe notti sotto agli occhi porto livide
Ho imparato a modo mio
A leccarmi le ferite più invisibili
perché è così che si fa
ma la vita cambia idea
e cambia le intenzioni
e mai nessuno sa
come fa
Quando una stella muore
che brucia ma non vuole
un bacio se ne va
l’universo se ne accorgerà
quando una stella muore
fa male
A meta’ tra il destino e casa mia
arriverà la certezza che non e’ mai stata colpa mia
non e’ stata colpa mia
un bacio se ne va
e l’universo se ne accorgerà
quando una stella muore
fa male.

 


Torta per il nostro amico a quattro zampe

Tra meno di un mese il mio cagnolino compirà un anno e avrei voglia di rendere quel giorno speciale e proprio per questo mi stavo chiedendo: cosa potrebbe renderlo felice? E ho pensato ad una bella torta tutta per lui.

Ovviamente i nostri dolci animali hanno un apparato digestivo totalmente differente dal nostro e per questa ragione è necessario comunque utilizzare degli alimenti che siano adatti a loro.

Ho trovato una ricetta che potrebbe esservi utile se anche voi, come me, avete un amico a quattro zampe al quale volete fare un regalo semplice ma sicuramente apprezzato!

 

Ingredienti:

Croccantini;

Biscottini per cani;

Paté di carne (di pollo o di tacchino);

Brodo di pollo (anche il latte può andare bene o l’acqua calda);

 

ricetta-torta-per-cani

 

Preparazione:

Prima di tutto bisogna bagnare i biscottini nel brodo o nel latte o nell’acqua calda (in base a quello che abbiamo scelto di utilizzare) e disporli in un contenitore per creare la base della torta. Dopodiché aggiungiamo il paté di carne come secondo strato e il tutto va ripetuto una seconda volta.

Infine per decorare la torta possono essere utilizzati dei biscotti a forma di osso o come me potete, ad esempio, mettere dei pezzettini di mela la quale, in quantità limitata, non è affatto dannosa e il mio Beagle ne va letteralmente pazzo.

Ed ecco pronta la nostra torta per festeggiare al meglio il compleanno del nostro fedele amico, un modo semplice e veloce per renderlo felice e mi raccomando: non dimenticate la candelina =)!!

 

E ora che viene l'estate, Non abbandonare la tua famiglia. Se trovi un animale in autostrada segnalalo qui 

 

 

L’altra sera ero a casa e ho deciso di guardare un film, uno di quelli che ti fanno venire voglia di sognare, quelli che ti fanno viaggiare con la mente e mi sono ritrovata a guardare una pellicola uscita nelle sale ben 11 anni fa ovvero “Il favoloso mondo di Amélie” e devo ammettere che sono rimasta positivamente impressionata per lo stile e la leggerezza di un film che in realtà racchiude un significato molto profondo creando un’atmosfera surrealista ed ironica allo stesso tempo.


E’ la storia di una ragazza francese, figlia di un medico difficilmente propenso a manifestazioni d’affetto che ritiene la bambina malata di cuore quando in realtà la piccola, durante le visite, è solo emozionata a causa dell’insolita vicinanza al padre. La madre è, invece, una maestra che istruisce la figlia in casa ma che muore precocemente schiacciata da una suicida lanciatasi dalla cattedrale di Notre Dame.

Amélie è una bambina che cresce rifugiandosi in un mondo tutto suo, un mondo in cui sono le piccole cose ad avere valore, un mondo dove la diversità è padrona. Ormai cresciuta, la ragazza si reca a Parigi ed è li che la sua vita cambierà per sempre grazie alla scoperta di una scatola di cianfrusaglie di un bambino e Amélie deciderà di cercare il proprietario ormai cinquantenne per restituirgliela. È da quel momento che la nostra protagonista si impregnerà per rendere migliore la vita degli altri e sarà proprio aiutando gli altri che troverà anche se stessa.

 


Il tutto è contornato da una romantica e poetica storia d’amore capace di appassionare anche il più cinico spettatore grazie soprattutto alle riprese di una fantastica Parigi. È questo un film adatto a chi ama la leggerezza di una favola contemporanea, a chi sa entusiasmarsi per la bellezza delle piccole cose proprio come Amélie: “Amélie ama tuffare la mano in un sacco di grano, far rimbalzare i sassi sulla superficie del canale Saint Martin, rompere la crosta della crème brulèe con la punta del cucchiaio, voltarsi nel buio per guardare le espressioni degli spettatori al cinema e cogliere nei film particolari a cui nessuno farà caso”.

Alcuni di noi si sentono proprio come la piccola Amélie, dei sognatori amanti dell’originalità e della curiosità a cui non piace rinchiudersi nell’uniformità e nella piattezza di una società che ha paura di osare, alcuni di noi hanno ancora tanta voglia di sentirsi vivi!

 

Potrebbe interessarti anche: GATSBYMANIA. Il grande Gatsby, il film del momento

 

E' ormai Estate e diventa sempre più incombente il problema riguardo l’elevato tasso di abbandoni dei nostri amici a quattro zampe.

Ogni anno si registrano cifre sempre più spaventose di cani e gatti ritrovati sulle strade e lasciati al loro destino. Nel momento in cui questi padroni, se così li possiamo chiamare, si rendono conto dell’imminente arrivo delle vacanze il loro amico peloso comincia a diventare improvvisamente un peso, una “palla al piede” ma è proprio qui che si commette l’errore più grande, il cane così come il gatto o qualsiasi altro animale è sicuramente un grosso impegno ma è questa una problematica da valutare in un momento precedente all’acquisto, prima di accogliere il cucciolo nella propria casa, prima di renderlo un vero e proprio membro della famiglia. Un animale assume la stessa importanza di un figlio all’interno del nucleo familiare sia per il carico di responsabilità richiesto ma anche per l’affetto e l’amore che trasmette e che merita di ricevere. 

Effettivamente non molti luoghi di villeggiatura accettano e gradiscono la presenza dei nostri amici ma questo non vuol dire che si debba inevitabilmente passare a rimedi drastici e decidere di rinunciare a una parte della proprio famiglia pur di fare una vacanza. Ci sono molte strutture adatte proprio ad ospitare gli animali, una sorta di centri benessere per i nostri fedeli compagni. Sicuramente sono dei servizi che hanno il loro amaro prezzo ma è spesa da affrontare se in nessun modo si riesce a trovare un rimedio per far combaciare il piacere di una vacanza con il proprio dovere di padrone. 

Costantemente vengono effettuate delle campagne di sensibilizzazione per combattere quello che è un reato punito dalla legge con multe e addirittura con l’arresto del trasgressore fino ad un anno. Gli animali hanno dei diritti che vanno rispettati ed è impensabile che vengano trattati come oggetti privi di valore da scaricare per strada senza il minimo rimorso.

Non permettiamo che la cattiveria umana e l’egoismo intacchino la purezza e l’innocenza rara di questi poveri animali. Non sono dotati della parola ma con i loro occhi esprimono più di quanto un uomo con un discorso sia in grado di comunicare.

 

 

334.1051030

Inviando un sms a questo numero potete segnalare la presenza di cani abbandonati in autostrada

Nel 2010 grazie al progetto ''Io l'ho visto'' sono stati salvati 613 cani, 167 quelli restituiti ai legittimi proprietari grazie ai dati rilevati dai microchip in quanto cani fuggiti e non abbandonati e 2.100 le segnalazioni di avvistamenti. Le pratiche di soccorso avviate sono state 1127 e 211 le persone denunciate per abbandono di animali e hanno coinvolto oltre 900 volontari che si sono alternati per 5 settimane sulle autostrade italiane.

Parte la campagna ''Io l'ho visto'' promossa da Prontofido in collaborazione con Radio 105, Radio Monte Carlo, Virgin Radio, la webradio Radio Bau & Co e Associazione italiana per la difesa di animali e ambiente (Aidaa).
Per i possessori di iPhone e iPad e' possibile inoltre scaricare gratuitamente ''Io l'ho visto'' e tramite il segnale GPS identificherà il punto della segnalazione.

Non partire senza il tuo amico peloso, non abbandonare la tua famiglia!

 

Potrebbe interessarti anche: L'importanza di avere un animale a casa