Savannah Mu

Savannah Mu

Savannah Mu è il nome che ormai uso da tempo.  La mia terra d’origine è la Calabria, mentre Roma è diventata  la mia città. Sono una Consulente d’immagine, e mi occupo di ricerca di tendenza. Adoro l’arte, la musica e il cinema, e mi nutro quotidianamente di tutto ciò che è moda. Sono spesso irrequieta, in continua ricerca di novità, che facciano sempre la differenza ed esortino al cambiamento, l’unica leva per il progresso. La mia arma: un forte senso critico. Il mio carattere: un misto tra rigore e irriflessione.

URL del sito web: http://www.facebook.com/pages/Yourimage-Change-the-first-impression/133840523298832

Ogni anno febbraio si conclude con la tanto attesa cerimonia degli Oscar, evento internazionale in grado di far sognare tutti, almeno un pò. Ed io, anche per questa volta, non ho potuto fare a meno di sbirciare i look delle star, con la smania di scovare il meglio e il peggio del red carpet.

Anche quest’anno, lo scorso 28 febbraio a Los Angeles, si è celebrata la tanto attesa cerimonia degli Oscar. Evento internazionale conosciuto in tutto il mondo, in grado di attirare attenzione e curiosità, soprattutto per il red carpet delle star.

Lo scorso 13 gennaio si è tenuta la settantesima edizione dei Golden globe Awards, presso il Beverly Hilton Hotel, in California (sulla nostra fanpage abbiamo parlato del coming-out di Jodie Foster e della sua intenzione di dedicarsi solo alla regia). Anne Hathaway in gara per il suo ultimo film 'Les Miserables' ha optato per un abito Chanel Couture di un paio di stagioni fa, precisamente della primavera 2009. L’abito completamente “cristallizzato” era composto da un bustino senza maniche con una leggera baschina sotto la vita, e da una gonna a colonna, lunga e leggermente svasata. Il colore dell’abito era di un bianco puro, tonalità azzeccata per la sua carnagione da “biancaneve”. I gioielli, un paio di orecchini con diamante e dei bracciali poco vistosi, erano anch’essi Chanel.

 

 

Il makeup, molto naturale è stato realizzato truccando l’occhio con una semplice linea di eyeliner e lasciando le labbra nude. Sembra quasi che l’obiettivo fosse quello di mettere in evidenza il taglio pixie della giovane attrice, che rende nel complesso questo look glamour e delicato. Voi che voto dareste?

 

Il 9 dicembre a Londra, ha avuto luogo Il “British Independent Film Awards”. Tra i vari personaggi, ha partecipato anche l’adolescente star americana Elle Fanning, sorella più piccola dell’attrice Dakota Fanning. La giovane Elle ormai, calca i red carpets passando con velocità da uno stile all’altro, e c’è da dire che riesce a farlo con molta naturalezza.

 

 

Per questo evento ha scelto un abito principesco di Oscar de la Renta Spring 2013. L’abito, composto da un corpetto aderente e da una gonna svasata, sembra adeguato per la sua figura e le cade dignitosamente. Il materiale scelto è pura organza di seta di un rosa pesca molto chiaro, ricamata con una fantasia a fiori della stessa tonalità. Complessivamente il look non sembra esser riuscito per colpa del colore troppo chiaro e di un sottotono caldo. Questo non valorizza la carnagione diafana di Elle, e la fa apparire ancora più cadaverica e malaticcia. A  stento riesco a distinguere il corpetto dalle spalle! Sono d’accordo invece, con la scelta di mantenere il volto molto naturale visto la sua giovanissima età.