Stampa questa pagina
23 Set

Sandra Bullock sulla copertina di Vogue

Scritto da  |

La sua prima volta sulla copertina di Vogue fu nel 1998: quindici anni dopo, una radiosa Sandra Bullock splende per la quinta volta sulla rivista più famosa del mondo.

Gli anni sono diventati quarantanove, lo sguardo è più consapevole e sembra inchiodare il tempo che è passato, come per tirare le somme e ricordare al mondo che la sua è stata una battaglia vinta. Anche e soprattutto perché non era pronta a combattere.

Era il 2010 quando Sandra Bullock vinceva l’Oscar per il film “Blind Side”: cascate di flashes, statuette dorate tenute strette con orgoglio e sguardi commossi. Ma quella di Sandra era un’emozione che andava ben oltre la conquista di un premio tanto acclamato, perché l’attrice aveva appena adottato un bambino e aveva programmato di rivelarlo al mondo intero proprio quella sera.

Non poteva di certo immaginare che pochi giorni dopo la “maledizione degli Oscars” l’avrebbe colpita proprio nelle sue certezze. Jesse James, suo marito da cinque anni, l’aveva tradita con una pornostar e l’attrice chiese immediatamente il divorzio.

“Bisogna andare avanti anche quando non si è pronti. La mia priorità ora è Louis (il bambino che ha adottato tre anni fa, ndr), non voglio che subisca pressioni legate al mio mestiere. Se vedrò che quello che faccio avrà ripercussioni negative su di lui, preparerò le valige e mi trasferirò in Alaska” ha dichiarato l’attrice alla rivista.

 

Sandra-bullock-vogue-italiano

 

E’ forse questo il motivo che quella sera del 2010 la spinse a proteggere il piccolo, decidendo di non rivelare più la notizia dell’adozione: per proteggere la normalità di cui troppo spesso si dimentica che abbiano diritto anche le celebrities.

Il 4 Ottobre uscirà in America “Gravity”, il suo ultimo lavoro che la vede al fianco di George Clooney e in cui veste i panni dell’astronauta Dr. Ryan Stone, che in seguito ad una catastrofe rimane bloccata nello spazio.

“Prima il mio lavoro era la mia vita. Ora non ho motivi per uscire di casa” ha rivelato l’attrice, che trascorre il tempo libero con suo figlio Louis e i suoi due cani Ruby e Poppy.
Progetta di allargare ancora la sua famiglia ed è grata per tutto quello che ha ricevuto, soprattutto perché “qualunque cosa accada, la affrontiamo come una famiglia. Non ci sono più solo io ora”.

C’è tutto quello che ha difeso e vinto combattendo, che vale più di cento statuette dorate.

 

Ti interesserà pure: Tutti gli articoli di Cinema & Tv


Letto 3102 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Ottobre 2013 16:39
Vota questo articolo
(4 Voti)
Valentina Villa

Studentessa di Lettere moderne, appassionata di storie, mondo, persone, cambiamenti. Memoria dura a desistere, carattere testardo quando serve, communication addicted: sarà per questo che non mi arrendo e ad un futuro da giornalista non riesco a rinunciare. A metà tra sogno e realtà, perché prima o poi ci si sveglia sempre.

Sito web: weandmen.style.it/

Ultimi da Valentina Villa

Articoli correlati (da tag)