Con gli sconti in profumeria, questo è il periodo giusto per archiviare i vecchi rossetti, ombretti e mascara e allinearsi alle nuove tendenze viste in passerella: abbandonare i vecchi diktat regala una nuova immagine in poche mosse, per essere perfette in ogni occasione. Come ci truccheremo questa stagione?

Per gli occhi, il nuovo smokey è metal: bagliori lucenti sulle palpebre con tonalità vibranti che spaziano dall'argento puro al verde rame, rendendo gli occhi i protagonisti assoluti. Se scegliete l'oro avrete un punto luce incredibile sullo sguardo, mentre con l'argento e il verde appariranno più intensi. La realizzazione è molto semplice? Una passata di ombretto intensa sulla palpebra mobile e una sfumata fino all'arcata sopracciliare. Sì a un eye-liner nelle stesse tonalità e alla matita nera o, ancor meglio, glitterata. Ed esagerate pure con il mascara.

Se non siete amanti dell'ombretto, basta un eye-liner: quest'anno va spesso, quasi teatrale, molto anni 60 con linee geometriche sotto e sopra. A stile libero, ma basta che sia ultra black. Ricordatevi solo una regola base per tutti i look che come protagonisti hanno gli occhi: pelle nuda e labbra naturali con gloss dalle nuance soft.

Smokey-metal-makeup2013

Spostate il focus sulle labbra? Per le addict del rossetto quest'anno il colore principe è il viola, lucido e mat, purchè scurissimo. Certo, il rosso funziona sempre, ma se avete voglia di colore e novità scegliete il viola in tutte le tonalità: dal prugna al propora, quest'anno per stupire non potrete proprio farne a meno. Sugli occhi, solo mascara e ombretto neutro o malva. Per quanto riguarda i gloss il massimo sono quelli glitterati e luccicanti, con colori che splendono letteralmente e illuminano il sorriso grazie a bagliori e luccichii.

 

La pelle quest'inverno risplende di luce propria. Sì ai fondotinta ultra light effetto nude che regalano subito un effetto antistanchezza, come quelli minerali. Applicati con il pennello, regalo subito un effetto riposato e adattabile a tutti i look. Oppure, se usate quello liquido, spalmatelo con le dita. l'importante è che l'effetto sia naturale.
Ma se preferite farvi notare, sì al nuovo fard: dimenticate il pesca o quelli "sottotono", adesso i fard sono composti da pigmenti attivi con colori accesi, da stendere dalle tempie agli angoli del naso per un effetto bonne minne di forte impatto. Se scegliete il superfard, preferite un gloss naturale sulle labbra e una passata di mascara per gli occhi.

Per le mani, dopo aver visto come protagonisti assoluti dell'estate il crack effect e i bagliori metallizzati, l'inverno vedrà protagonisti colori fluo che brillano al buio e si fanno notare o, al contrario, scurissimi: scegliete tra manicure d'effetto o classica ma superchic. Due colori? L'arancione shocking o il rouge noir.

Pronte per il MakeUp del 2013 bellezze?

 

“Grazie ‘inserire grado di parentela/persona a vostra scelta’ per questa splendida trousse! Non sembra per niente presa sulle bancarelle avendo un marchio giappocinesecoreano! Chissà quanto l’avrai pagata! Ma non dovevi! … “

…Ben detto! Non dovevi! Perché comprandomi un prodotto del genere mi inviti con piacere a contrarre qualche irritazione sulla pelle! Della serie “ciambelloni intorno agli occhi: tratto da una storia vera” o “la ragazza chiazza: il film”.
Se fortunatamente avete ricevuto cosmetici affidabili, buon per voi. Per coloro che hanno ricevuto una serie di cosmetici dalla visibile scarsa qualità, o per coloro che posseggono grandi quantità di cosmetici, scopriamo se sia il caso di tenerli o meno nel nostro beauty case!

- Dietro i vostri cosmetici, c’è raffigurato un barattolino dove sopra sono scritti dei numeri seguiti da una “M”. La M sta per Mesi, il numero sta per quanti mesi può essere utilizzato. I mesi in cui può essere applicato quel cosmetico partono dal momento in cui lo aprite per la prima volta e lo utilizzate. Sappiate che è un periodo approssimativo, in ogni caso tenete conto che i trucchi in crema hanno una durata inferiore a quelli pigmentati.
- Se una volta applicato il prodotto sentite la pelle pizzicare, o gli occhi prudere, è buona norma togliere il trucco e magari controllare la sua scadenza. Potrebbe essere sintomo di una pelle stanca perché magari avete dormito poco, ma potrebbe anche riguardare una vera e propria allergia o un rigetto di un determinato cosmetico scaduto!
- Tenete sempre i cosmetici in luoghi freschi. Evitate di portarli al mare perché sotto il sole si rovinano prima e rischiano di sprigionare oli che di norma dovrebbero farlo durare ma rischiate così di fargli fare l’effetto contrario.

 


OMBRETTI e CIPRIE: In media durano un anno, alcuni anche di più. Quelli in crema possono durare addirittura la metà del tempo di quelli in polvere.
Il vostro ombretto e la vostra cipria dovrebbero fare un biglietto solo andata per il cestino quando:
1. Si forma una patina scura e opaca sopra. (cosa che può anche succedere se magari il pennello che avete usato era inumidito)
2. Emana un odore, quasi acido, differente da quando l’avete aperto per la prima volta.
3. Non possiede più la sua compattezza ed è più polveroso. Perciò, quando lo andate ad applicare, non riuscite a stenderlo in modo omogeneo e forma delle chiazze.

ROSSETTI: La loro durata dipende dalla loro composizione. Possono durare anche più di un anno. Alcuni gloss a lunga durata possono durare anche solo dei mesi. Essendo cosmetici in crema, sono una calamita per i batteri. Tenetene sempre cura e cercate di non prestarli a destra e a manca.
Il vostro rossetto deve fare le valigie per il cestino quando:
1. La sua consistenza è cambiata e risulta più liquida, granulosa o appiccicosa da come risultava prima.
2. Presenta macchie di colore scuro.
3. Emana un odore acido.

MATITE: La durata delle matite varia per il solito discorso della loro composizione. Vi accorgete subito quando una matita non va bene al vostro occhio perché se l’applicate all’interno dell’occhio e pizzica va immediatamente cambiata o gettata.
La vostra matita raggiunge dritta dritta il cestino senza passare dal via quando:
1. Emana odore cattivo.
2. Non colora più. Sappiate che le matite non vanno spinte per far si che colorino. Se dovete farlo non è più una matita che adempie al suo lavoro di make up!

FONDOTINTA e CREME: la durata del fondotinta di solito è di un anno. Qui c’è da stare molto attente. Perché è un prodotto che viene applicato ed esteso su tutta la pelle del viso. Perciò, se vecchio o scaduto, potrebbe causare un’irritazione coi fiocchi.
Il vostro fondotinta fa un salto mortale nel cestino quando:
1. Se agitato prima dell’uso (cosa da fare sempre prima della sua applicazione) presenta ugualmente striature e non un colore omogeneo.
2. Emana un odore sgradevole.
3. Se il prodotto trasuda liquido oleoso sulla superficie o risulta grumoso. Ciò significa che gli ingredienti della formula si stanno separando perdendo così la sua funzionalità.

SMALTI: La durata dello smalto dipende soprattutto dalla manutenzione dello stesso. Sbattete gli smalti prima dell’uso. Se vi capitano sotto mano per caso ma non dovete usarli, sbatteteli comunque. Richiudeteli sempre per bene e ogni tanto ripulite l’avvitatura del collo della boccetta.
Il vostro smalto va al patibolo nel cestino quando:
1. Anche diluito con l’acetone o il diluente la sua consistenza è pastosa e risulta quasi impossibile stenderlo.
2. Il pennellino è rovinato e secco e vi impedisce di applicare lo smalto sull’unghia.

Ora passate in rassegna i vostri cosmetici e cercate di eliminare quelli che presentano le situazioni qui sopra descritte. Ricordate che ogni cosmetico se tenuto con cura può avere una durata e una funzionalità maggiore della norma. Tenete la sacchetta dei vostri trucchi, le trousse e i beauty case in luoghi freschi e asciutti. Evitate di esporle a fonti di calore e mi raccomando, diavolette, non riciclate il regalo scadente!

 

Clicca qui per altri articoli di Make Up


Il makeup della Primavera 2013 guarda agli anni 50. 

L’ intramontabile fascino dello stile anni ’50 sembra mostrarsi sempre vincente, tanto da sedurre anche i creativi della casa cosmetica Pupa che, per la nuova collezione primavera-estate 2013, amano guardare all’eleganza vintage. I nuovi prodotti “50’s Dream. Limited Edition” celebrano la femminilità sensuale e raffinata di ogni donna, attraverso polveri colorate le cui sfumature accarezzano le palpebre con i nuovi colori degli ombretti “Luminys Silk” in 4 nuance satinate: -201 Candy Pink, -403 Dusty Beige, -501 Apricot e -602 Intense Green (Prezzo consigliato 14,00 Euro).

 

Ombretti-pupa-50s-dream-primavera-2013

 

 

Lo sguardo viene sottolineato e disegnato dai colori intensi degli “Ultra Shine Eyeliner” che abbandonano il solito nero per vestirsi di due tonalità brillanti, quali: -001 Brown Violet e -002 Intense Green (Prezzo consigliato 13,50 Euro ).

 

prezzo-ultra-shyne-eyeliner

 

Le labbra luminose e delicate, possiedono il giusto tocco di colore dato da i nuovi “Lipstik Miss Pupa” proposti in 4 gradazioni piene e romantiche: -105 Apricot, -205 Peach Rose, -305 candy Pink e -306 Hybiscus Pink (Prezzo consigliato 11,90 Euro ).

 

lipstick-miss-pupa

 

L’incarnato uniforme e luminoso è reso tale dal “Color Touch Highlither”, un blush multicolor composto da 3 colori: pesca, rosa pallido e rosa scuro. Dotato di pigmenti minerali trattati con oli siliconici e amido di mais, crea un “effetto bonne-mine”, disponibile nella versione -001 Illuminating Rose/Peach Rose/Candy Rose (Prezzo consigliato 15,90 Euro).

A completare la collezione non potevano mancare gli smalti “Lasting Color” declinati in modulazioni inedite e in perfetta sintonia con il resto dei prodotti appena citati, che si propongono in ben 6 colori pastello: -110 Rose White, -215 Candy Pink, -515 Spicy Orange, -516 Apricot, -514 Pearly Lemon e -742 Pearly Green (Prezzo consigliato 5,95 Euro) .

 

Smalti-lasting-color-pupa

 

Dettagli incredibilmente preziosi, per sognare con un look ispirato a grandi icone di stile del calibro di Grace Kelly o Audrey Hepburn, reinterpretate in chiave contemporanea in cui protagonista assoluto è il verde smeraldo, accompagnato dal rosa e dal color pesca. La trepidante attesa per scoprire l’intera collezione dal vivo, verrà soddisfatta a fine febbraio, quando sarà resa disponibile in ogni profumeria ma, occorre affrettarsi perche si tratta di un edizione limitata, pertanto : se bella vuoi apparire… i miei consigli continua a seguire!


Dopo le anticipazioni sulle ultime novità di Essence per il viso vi riveliamo quelle per le labbra

La catena cruelty free e low cost Essence è sempre al passo con le novità, non rimane mai indietro e mantiene il solito occhio di riguardo per le sue clienti affezionate e per chi ha il piacere di scoprire il suo coloratissimo inventario. Trendy è la parola chiave del marchio che incalza prodotti di un ottimo rapporto qualità-prezzo non facendo piangere il portafoglio evitando di privare una donna delle novità “must have” sul mercato.

 

NOVITA’ LABBRA:


GEL TINT – Lucidalabbra in gel. Nuovo applicatore con serbatoio di colore. Disponibile in 4 colorazioni: 3 sfumature di rosso e una tendente al rosa scuro. Prezzo 2,49€.


STAY MATT – Balsamo per le labbra ad effetto mat. Aromatizzato alla vaniglia rende le labbra morbide non lasciandole lucide bensì opache e naturali. 4 nuance: rosa confetto, nude, fucsia e rosso. Prezzo 2,49€.

 

migliori-prodotti-labbra-essence


STAY WITH ME – Per mettere un velo lucido sulle labbra che abbia un effetto prolungato, Essence ci arricchisce la collezione di lucidalabbra con il nuovo colore rosa shocking al prezzo di 2,49€.


XXXL SHINE – Lucidalabbra setoso e dalle nuance lisce e perlate. Già presenti altre 13 colorazioni, tra le novità spunta il color rosa confetto perlato che le porta a 14. Aderisce perfettamente alle labbra senza lasciare il fastidioso velo appiccicoso (sempre se si rispetta le quantità minime e indispensabili di applicazione). Prezzo 2,29€


ROSSETTO – Delicati e molto cremosi, i rossetti Essence si stendono con molta facilità ma bisogna prestare precisione per un’applicazione che doni il risultato desiderato specialmente se il colore è di una tonalità forte. Tra le novità ci sono 3 nuove colorazioni: fucsia, neon pink e nude tendente al marroncino. Prezzo 2,79€

 

Potrebbe interessarti anche: Smalto presto asciutto con Express Dry Drops

 

Siamo stanche del nostro rossetto? Lo abbiamo comprato convinte, ma, una volta indossato, abbiamo avuto un’impressione diversa? Abbiamo ricevuto un rossetto in regalo, ma proprio non riusciamo a portarlo?

Questi ed altri motivi possono spingerci a non utilizzare il rossetto. Io personalmente non lo uso mai, preferisco burro cacao e matita, magari color carne.

Ecco alcuni semplici suggerimenti per reinventare il nostro rossetto e riutilizzarlo con stile!

 

  •    Fard in crema. Applichiamo su un dito un po’ di rossetto e stendiamolo sulle gote, sfumandolo con un pennello adatto: il calore della pelle renderà il prodotto cremoso e facile da stendere;
  • Lipgloss. Prendiamo un barattolino che contenga del burro di karité (ve ne sono tanti ormai reperibili presso una qualunque erboristeria o negozio di bellezza); prendiamo dei pezzettini di rossetto (questo consiglio è valido nel caso in cui il nostro rossetto fosse caduto e si fosse rotto) e mettiamolo a bagnomaria per miscelare le due sostanze, e mescoliamo;

 

come-riutilizzare-rossetto

 

  • Ombretto. Applichiamo un po’ di rossetto sulle palpebre e sfumiamolo con i polpastrelli. Se il colore è chiaro, l’effetto sarà naturale; se è scuro l’effetto smokey eyes è assicurato.

 

Potrebbe interessarti pure: Breve guida per capire quando sbarazzarsi dei cosmetici