La prova costume: mettiamo alla prova i marchi?

 

Dove vivo io è praticamente arrivata l'estate. Ho tirato fuori le mie Camper aperte e ho iniziato a vagliare l'ipotesi di andare al mare. Così, ho iniziato a peregrinare per i negozi alla ricerca di un nuovo costume da bagno, un bikini per la precisione, magari a pois. Ne ho trovati tantissimi, in moltissimi colori diversi, ormai i pois sono la moda del momento, non è stato difficile. Il problema era un altro: il pezzo di sotto mi andava sempre bene, quello di sopra mai. Come se un po' tutti i marchi dei negozi visitati avessero perso di vista le proporzioni dell'anatomia femminile. E nella maggior parte dei casi, spalline e fasce posteriori non erano neppure adattabili. Anche laddove si potevano acquistare bikini spaiati.
Un negozio via l'altro, sempre la stessa storia. Che non accade solo in estate, anche in inverno quando devo scegliere un nuovo cappotto o una nuova giacca. Faccio un piccolo sondaggio tra le mie amiche su Facebook e scopro di non essere la sola ad avere questo problema. Inizio a credere che la mia non sia semplicemente sfortuna, ma piuttosto un modus operandi con cui i marchi agiscono di continuo.
Non bastavano le taglie che sembrano essere sempre più fatte su misura delle adolescenti nei cartoni animati giapponesi?
Ma non è la moda che dovrebbe adattarsi all'utenza? Non parlo di tendenze, che come Miranda Priestly insegna sono state create da qualcuno decisamente migliore di noi, qualcuno che ha scelto un maglioncino ceruleo in mezzo a un mucchio di roba. Parlo di taglie. È così complicato creare costumi da bagno adattabili a tutte le forme?

 

bikini-uncinetto


Alla fine ho preso una decisione: comprerò qualche pezzo di sotto del bikini e i pezzi di sopra me li farò da me all'uncinetto (i pezzi di sotto di impregnano troppo di acqua e rischierei di restare nuda in spiaggia se fossero anche questi in cotone), nonostante qualche amico mi ha consigliato di andarmene al mare in topless. Sperando che un giorno il mondo della moda cambi rotta.

 

Ti interesserà pure: Prepariamoci alla prova costume con l'AcquaGym 

 

Sono già un paio di mesi ormai che nelle città italiane campeggiano cartelloni pubblicitari a grandezza naturale che ritraggono la splendida cantante americana Beyoncé Knowles vestita solo di costumi succinti che poco spazio lasciano all’immaginazione. La star internazionale, infatti, ha firmato un contratto milionario con la catena di abbigliamento low cost H&M per il lancio dei costumi da bagno della prossima stagione estiva 2013.

Pelle bronzea, curve mozzafiato, chioma folte e leonina e sguardo ammiccante, seducente come non mai: sono queste le caratteristiche principali delle foto scattate a Beyoncé con indosso i costumi H&M, venduti in tutto il mondo e amatissimi soprattutto dalle più giovani. Senza dubbio la Knowles vive un periodo di grazia sia in ambito personale che in ambito lavorativo; fare da testimonial mondiale per la linea estiva H&M è solo la ciliegina sulla torta di una carriera che continua a mietere un successo dopo l’altro anche dopo la gravidanza e il figlio avuto dal compagno di una vita, il rapper Jay-Z.

Dopo la spettacolare performance della cantante durante la pause del Superbowl, di fronte a migliaia di spettatori in delirio (e altri milioni di fans incollati ai televisori da casa), da metà aprile Beyoncé è in tour in giro per il mondo con uno spettacolo che ha registrato il tutto esaurito un po’ ovunque. Le foto della campagna pubblicitaria di Beyoncé per H&M sono state scattate da Inez & Vinoodh: l’ambientazione tipicamente tropicale è quella di Nassau, località delle Bahamas la cui rigogliosa vegetazione fa da sfondo ai colori accesi dei costumi pensati per la prossima estate. Più che una semplice pubblicità, la collaborazione tra Beyoncé e il marchio H&M è una vera e propria operazione di marketing che prevede anche diversi video e un nuovo singolo della cantante, intitolato Standing On The Sun proprio in omaggio alla bella stagione in arrivo.

 

Beyonce-Hm-collezione-estate-2013

 

Tutti i costumi hanno prezzi accessibili, in linea con lo stile H&M che ha fatto del risparmio il suo punto di forza: si parte da un minimo di dieci euro per bikini componibili da personalizzare nei colori e nei modelli preferiti, fino a un massimo di quaranta euro circa per costumi più particolari, caratterizzati dall’applicazione di strass e dettagli gioiello studiati ad hoc per far risplendere ancora di più la pelle abbronzata.

In particolar modo, i costumi indossati dalla bella cantante sono per lo più micro bikini dalle linee essenziali fatti per esaltare le curve. I colori sono molto vari e vanno dal classico nero, dedicato alle donne che desiderano essere eleganti e impeccabili anche in spiaggia, fino a colori accesi come il giallo fluo, colore particolarmente indicato per la stagione estiva e per mettere in risalto l’abbronzatura faticosamente conquistata.

In versione sia bionda che bruna, Beyoncé posa come una Barbie dalle forme esplosive indossando anche colorati copri costume, accessori fondamentali in spiaggia, per passeggiare in riva al mare o per recarsi al bar a prendere qualcosa di fresco. Molto gettonate anche le fantasie che in questa estate 2013 vedono i fiori grandi protagonisti di stampe che sembrano uscite da una pellicola degli anni Cinquanta; grande protagonista di questa collezione targata H&M è anche il costume intero, che per molte stagioni era quasi scomparso dal guardaroba estivi delle donne, relegato alla piscina oppure indossato dalle cosiddette taglie forti.

Complice il corpo statuario di una modella d’eccezione come la Knowles, H&M ha rielaborato l’idea classica di costume intero per regalare alle donne pezzi unici, sensuali, caratterizzati da linee briose e giovanili, ideali per valorizzare le gambe – donando loro un effetto ottico di allungamento – e per abbronzature uniformi. Si tratta di costumi adatti a tutte le donne, non solo a quelle con un fisico da modelle: la stessa Beyoncé è infatti orgogliosa delle proprie forme generose, tanto da rifiutare qualsiasi intervento di photoshop finalizzato a renderla più magra.

 

E se provassi a crearti da sola il tuo Bikini ideale? leggi qui

 

Nonostante quest’anno la bella stagione arranchi un po’ ad arrivare, c’è sempre quel barlume di speranza per una serena giornata di mare. Ogni anno quando si avvicina la scadenza della primavera e l’estate sta per bussare alla porta, nelle vetrine dei negozi di intimo affiorano i primi costumi da bagno e puntualmente quello che si accaparrerebbe volentieri il posticino in valigia.
Quello sta bene con l’abbronzatura, quello ha le ciabattine e il telo coordinati, quello sta bene con il pezzo sopra che ho comprato l’anno scorso, quello sembra carino ma la fantasia lascia un po’ a desiderare…
E ovviamente c’è chi si fa la fatidica domanda e l’esame di coscienza più tedioso di sempre: come mi starà quello? Quello mi fa mostrare tutta la mercanzia? … Si sa, ogni donna è fatta a modo suo, sia psicologicamente che fisicamente e sappiamo che non è sempre semplice trovare il Bikini ideale. Provate a leggere qualche consiglio…

scegliere-costume-adatto-al-nostro-corpo
TRIANGOLO - Se avete i fianchi un pochino più larghi rispetto alle spalle cercate di enfatizzare il punto vita e il seno! Pollice in su ai colori scuri e reggiseni vistosi ed imbottiti! Se volete un costume intero provate un trikini (costume unito da sotto il centro del reggiseno fino al centro dello slip) altrimenti un modello che abbia all’altezza del torace e della pancia tonalità chiare o vivaci e lungo i fianchi tonalità più scure: effetto ottico assicurato!  Evitate i pezzi sotto con laccetti troppo stretti e le culotte, anche se hanno l’effetto “contenitivo” evidenziano di più i cuscinetti!

TRIANGOLO ROVESCIATO - A proposito di spalle larghe, è probabile che alcune di voi abbiano le spalle e il torace leggermente più largo della vita e dei fianchi. In questo caso date via libera a slip, brasiliane e culotte. Enfatizzate il fondoschiena con mutandina munita di gonnellino. Bikini bicolore, magari pezzo sopra più scuro e il pezzo sotto più chiaro. Optate per reggiseni a fascia o triangolo che siano, però, poco appariscenti! Se volete scegliere un costume intero, sceglietene uno senza spalline!

RETTANGOLO - Se avete un aspetto giunonico e il vostro punto vita scarseggia, il segreto è proprio evidenziarlo e risaltarlo! Scegliete bikini molto femminili con colori brillanti e fantasie particolari ma che non siano grandi disegni squadrati. Puntate sul costume intero che sia un trikini o un monokini e non un pezzo unico, rischiate di “peggiorare” la situazione! Evitate di mettere costumi sportivi che potrebbero enfatizzare delle probabili spalle larghe!

OVALE - Se il vostro girovita è più ampio rispetto a fianchi e torace, non disperate! Non rintanatevi in casa per colpa della pancetta per evitate di prendere l’abbronzatura!  Scegliete un balconcino o un push up, così che il seno aumenti di volume e dia una forma più slanciata e curvilinea al torace. Evitate lo slip troppo sgambato e soprattutto troppo stretto sui fianchi, rischiate di spezzare la figura! Il costume intero, ancor meglio se modellante sceglietelo di colore scuro e che abbia stampe micro. Evitate il bikini con reggiseno a fascia e a triangolo, valorizzatelo il decolletè!

CLESSIDRA - Se la vostra conformazione fisica richiama una clessidra, con la vitina stretta e il torace della stessa larghezza dei fianchi, potete scegliere il bikini con reggiseno a balconcino o triangolino. Slip a vita bassa  che risaltano la vita ma che non facciano uscire troppo i rotolini (sempre se, fortunate, non ne avete).

Forma-fisico

… E ora … Dato il sole che comincia a fare l’occhiolino… Via libera allo shopping!

 

Ti interesserà pure: I nuovi costumi H&M

 

Diciamoci la verità, amiamo l'estate ma non possiamo nascondere la preoccupazione che risponde al nome di Prova Costume! 
Mostrarci in forma e il desiderio di tutte e realizzarlo è più semplice di ciò che si pensi, basta fare un piccolissimo sforzo e seguire questo decalogo elaborato da allweb360.com.
L'interessante sito ha stilato 10 regole, semplici ma efficaci, che seguite con precisione ci permetteranno di sfoggiare un fisico perfetto ed affrontare con successo la prova costume.


1. Bere molta acqua
Sicuramente abbiamo sentito spesso questo consiglio, ma quante volte l'abbiamo seguito? I medici consigliano di assumere almeni 1,5 litri d'acqua al giorno, e se sostituiamo qualche bicchiere d'acqua con il tè verde, il nostro metabolismo ringrazierà.
2. Assumere almeno 4 porzioni al giorno di frutta e verdura
Rinfrescano e se ne trovano per tutti i gusti. In più la frutta è altamente consigliata anche come spuntino tra un pasto e l'altro.
3. Non saltare i pasti
E' errata la convinzione che saltando un pasto si dimagrisce più rapidamente. Bisogna nutrirsi sempre, con particolare attenzione verso la colazione che rappresenta il momento più importante della giornata
4. Diminuire l’assunzione di formaggi e dolci
Alimenti ad alto contenuto calorico non sono amici della prova costume. Tuttavia mangiare i formaggi 2 volte a settimana e un dolce ogni tanto non comporta particolari sacrifici.
5. Attenzione al consumo di sale
Il sale, infatti, trattenendo acqua nell'organismo provoca un aumento della ritenzione idrica. Non proprio una cosa consigliata per la prova costume.

 

10-consigli-per-un-fisico-perfetto


6. Non eliminare i carboidrati
Altra errata convinzione durante le diete è quella che pane e pasta vadano eliminati. Niente di più sbagliato! E' una fonte di energia alla quale non dobbiamo rinunciare ma limitarci ad assumerne una porzione ad ogni pasto importante.
7. Limitare i condimenti
Optiamo per i condimenti vegetali e light e sopratutto diminuiamo l'uso di ketchup (la maionese andrebbe bandita).
8. Mangiare pesce
Il pesce ha poche calorie ed è ricco di sostanze nutritive come il potassio e gli omega 3. Di conseguenza andrebbe essere consumato almeno 2 volte a settimana. 
9. Attenzione alla cottura dei cibi
Abbiamo già visto come l'eccessiva cottura dei cibi provoca la cellulite e di conseguenza eliminiamo (o limitiamo al minimo) gli alimenti fritti. Meglio gli alimenti bolliti, i brasati, i cibi cotti in umido, al vapore o alla griglia.
10. Attività fisica
Lo sport fa bene al fisico ed anche alla mente. Ed il miglior modo per staccare dalla routine quotidiana e ci aiuta a rassodare il fisico. Basta solo scegliere lo Sport adatto ai nostri gusti.

Ed ora per completare il tutto ci manca solo scegliere il Costume adatto al nostro corpo.

 

La primavera è arrivata e tu già inizi a sentire l'ansia per la prova costume? Prima cosa: non farti prendere dal panico, anche se durante l'inverno ti sei un po’ lasciata andare e hai preso qualche chiletto e ora noti qualche flaccidità in giro qua e là, hai tutto il tempo per arrivare alla prova costume in formissima.