La prova costume: mettiamo alla prova i marchi?

 

Dove vivo io è praticamente arrivata l'estate. Ho tirato fuori le mie Camper aperte e ho iniziato a vagliare l'ipotesi di andare al mare. Così, ho iniziato a peregrinare per i negozi alla ricerca di un nuovo costume da bagno, un bikini per la precisione, magari a pois. Ne ho trovati tantissimi, in moltissimi colori diversi, ormai i pois sono la moda del momento, non è stato difficile. Il problema era un altro: il pezzo di sotto mi andava sempre bene, quello di sopra mai. Come se un po' tutti i marchi dei negozi visitati avessero perso di vista le proporzioni dell'anatomia femminile. E nella maggior parte dei casi, spalline e fasce posteriori non erano neppure adattabili. Anche laddove si potevano acquistare bikini spaiati.
Un negozio via l'altro, sempre la stessa storia. Che non accade solo in estate, anche in inverno quando devo scegliere un nuovo cappotto o una nuova giacca. Faccio un piccolo sondaggio tra le mie amiche su Facebook e scopro di non essere la sola ad avere questo problema. Inizio a credere che la mia non sia semplicemente sfortuna, ma piuttosto un modus operandi con cui i marchi agiscono di continuo.
Non bastavano le taglie che sembrano essere sempre più fatte su misura delle adolescenti nei cartoni animati giapponesi?
Ma non è la moda che dovrebbe adattarsi all'utenza? Non parlo di tendenze, che come Miranda Priestly insegna sono state create da qualcuno decisamente migliore di noi, qualcuno che ha scelto un maglioncino ceruleo in mezzo a un mucchio di roba. Parlo di taglie. È così complicato creare costumi da bagno adattabili a tutte le forme?

 

bikini-uncinetto


Alla fine ho preso una decisione: comprerò qualche pezzo di sotto del bikini e i pezzi di sopra me li farò da me all'uncinetto (i pezzi di sotto di impregnano troppo di acqua e rischierei di restare nuda in spiaggia se fossero anche questi in cotone), nonostante qualche amico mi ha consigliato di andarmene al mare in topless. Sperando che un giorno il mondo della moda cambi rotta.

 

Ti interesserà pure: Prepariamoci alla prova costume con l'AcquaGym 

 

Care amiche, se adorate i look da mare di qualche anno fa e vorreste ispirarvi alle giunoniche dive del passato per essere davvero bellissime in spiaggia, vi consigliamo oggi quelli che sono i bikini pin up. Essi, davvero deliziosi e si caratterizzano per degli slip a vita alta che, come sappiamo, nel corso degli anni sono diventati sempre più a vita bassa. Ora la vita alta torna a far capolino tra i costumi, andando a diventare il punto di forza dei bikini più belli di questa estate. Tra i modelli sicuramente più cool ed interessanti abbiamo quelli di Stella Jean. 

 

Parliamo di costumi declinati in fantasie bellissime, come quelle che caratterizzano la sua linea di capi di abbigliamento, scegliendo delle cromie molto intense e dal deciso sapore etnico. Uno stile simile caratterizza anche i costumi della stilista Mara Hoffman, che ha declinato i suoi modelli con nuance fluo. Parliamo di tonalità utilizzate anche nella collezione beachwear di Seafolly

 

 

Monki e French Connection ci propongono bikini declinati con le righe, altro must della stagione. Coloro che invece vogliono osare una stampa decisamente lontana dagli anni'50 potranno godere delle proposte floreali di River Island, Asos e South Beach, mentre ibikini di Victoria’s Secret si caratterizzano per delle soluzioni coordinabili tra di loro.

 

E voi amiche, quale modello preferite per la calda estate che ci attende?

 

Per questa estate 2015, diventano prepotentemente di moda due tipologie di costumi: quelli a vita alta e quelli, invece, color block, tanto apprezzati, soprattutto dalle più giovani.

Nonostante quest’anno la bella stagione arranchi un po’ ad arrivare, c’è sempre quel barlume di speranza per una serena giornata di mare. Ogni anno quando si avvicina la scadenza della primavera e l’estate sta per bussare alla porta, nelle vetrine dei negozi di intimo affiorano i primi costumi da bagno e puntualmente quello che si accaparrerebbe volentieri il posticino in valigia.
Quello sta bene con l’abbronzatura, quello ha le ciabattine e il telo coordinati, quello sta bene con il pezzo sopra che ho comprato l’anno scorso, quello sembra carino ma la fantasia lascia un po’ a desiderare…
E ovviamente c’è chi si fa la fatidica domanda e l’esame di coscienza più tedioso di sempre: come mi starà quello? Quello mi fa mostrare tutta la mercanzia? … Si sa, ogni donna è fatta a modo suo, sia psicologicamente che fisicamente e sappiamo che non è sempre semplice trovare il Bikini ideale. Provate a leggere qualche consiglio…

scegliere-costume-adatto-al-nostro-corpo
TRIANGOLO - Se avete i fianchi un pochino più larghi rispetto alle spalle cercate di enfatizzare il punto vita e il seno! Pollice in su ai colori scuri e reggiseni vistosi ed imbottiti! Se volete un costume intero provate un trikini (costume unito da sotto il centro del reggiseno fino al centro dello slip) altrimenti un modello che abbia all’altezza del torace e della pancia tonalità chiare o vivaci e lungo i fianchi tonalità più scure: effetto ottico assicurato!  Evitate i pezzi sotto con laccetti troppo stretti e le culotte, anche se hanno l’effetto “contenitivo” evidenziano di più i cuscinetti!

TRIANGOLO ROVESCIATO - A proposito di spalle larghe, è probabile che alcune di voi abbiano le spalle e il torace leggermente più largo della vita e dei fianchi. In questo caso date via libera a slip, brasiliane e culotte. Enfatizzate il fondoschiena con mutandina munita di gonnellino. Bikini bicolore, magari pezzo sopra più scuro e il pezzo sotto più chiaro. Optate per reggiseni a fascia o triangolo che siano, però, poco appariscenti! Se volete scegliere un costume intero, sceglietene uno senza spalline!

RETTANGOLO - Se avete un aspetto giunonico e il vostro punto vita scarseggia, il segreto è proprio evidenziarlo e risaltarlo! Scegliete bikini molto femminili con colori brillanti e fantasie particolari ma che non siano grandi disegni squadrati. Puntate sul costume intero che sia un trikini o un monokini e non un pezzo unico, rischiate di “peggiorare” la situazione! Evitate di mettere costumi sportivi che potrebbero enfatizzare delle probabili spalle larghe!

OVALE - Se il vostro girovita è più ampio rispetto a fianchi e torace, non disperate! Non rintanatevi in casa per colpa della pancetta per evitate di prendere l’abbronzatura!  Scegliete un balconcino o un push up, così che il seno aumenti di volume e dia una forma più slanciata e curvilinea al torace. Evitate lo slip troppo sgambato e soprattutto troppo stretto sui fianchi, rischiate di spezzare la figura! Il costume intero, ancor meglio se modellante sceglietelo di colore scuro e che abbia stampe micro. Evitate il bikini con reggiseno a fascia e a triangolo, valorizzatelo il decolletè!

CLESSIDRA - Se la vostra conformazione fisica richiama una clessidra, con la vitina stretta e il torace della stessa larghezza dei fianchi, potete scegliere il bikini con reggiseno a balconcino o triangolino. Slip a vita bassa  che risaltano la vita ma che non facciano uscire troppo i rotolini (sempre se, fortunate, non ne avete).

Forma-fisico

… E ora … Dato il sole che comincia a fare l’occhiolino… Via libera allo shopping!

 

Ti interesserà pure: I nuovi costumi H&M

 

Care amiche, se ancora siete indecise su quale sarà il vostro bikini perfetto per l'estate, o comunque il vostro look da spiaggia, ecco per voi la collezione di bikini e outfit firmati Mara Hoffman. La famosa stilista di New York è molto amata per le sue creazioni che da sempre si presentano molto colorate e ricche di disegni geometrici che vanno a rievocare sia il misticismo che la mitologia. La linea si compone di deliziosi costumi da bagno, abiti da mare e tanti altri accessori. Tra i bikini dominano i modelli estremamente fantasiosi.

 

 

Abbiamo costumi a fascia, dritta o con coppe preformate stile bustier, ma anche quelli che si compongono di triangolini regolabili e ai quali vanno abbinati slip di ogni genere, dai modelli a vita bassissima a quelli alti e alle coulotte. Nemmeno mancano sensuali bikini brasiliani. Fanno capolino anche dei modelli interi e dei trikiny davvero molto carini.  Tra i colori utilizzati dalla designer spiccano sicuramente il rosa chiaro, il verde e il blu elettrico, l’acquamarina e il fucsia, senza dimenticare i basici bianco e nero.

 

Abbiamo poi, sulle stile dei costumi, bellissimi vestiti, sia lunghi corti che lunghi, slim e ampi, e anche una buona selezione di caftani dall’effetto trasparente. Chiude la collezione tutta una serie di borse da mare che renderanno i nostri outfit davvero speciali.