30 Nov

Lillo & Greg arrivano a teatro con L'Uomo che non capiva troppo - Reloaded

Scritto da  |

Sono passati sette anni da quando Lillo&Greg portarono sul palcoscenico la spy comedy L'uomo che capiva troppo ed ecco che la divertente piece teatrale è ritornata sul palcoscenico, al Teatro Olimpico di Roma dal 28 novembre al 23 dicembre. Risate assicurate, quindi, con L'Uomo che non capiva troppo - Reloaded che per l'occasione si avvale di scenografie rinnovate e di nuovi personaggi che arricchiscono ancora di più la già elettrizzante storia.

 

La base è sempre quella: un uomo tranquillo di nome Felix (interpretato da Lillo) si ritrova da un giorno all'altro immerso in un mondo fatto di spie e complotti di cui non aveva mai saputo nulla e che neppure immaginava. Da qui parte tutta una serie di peripezie e di avventure spericolate tipo agente segreto 007 durante le quali il suo unico punto di riferimento, nonché colui che gli darà istruzioni su come muoversi in questo labirinto di pericoli e potenziali nemici, sarà l'amico di sempre, il caro Oscar (interpretato da Greg). Diretto da Lillo&Greg, due nomi già consolidati nel panorama degli attori comico/brillanti nostrani, L'Uomo che non capiva troppo - Reloaded vede nel cast oltre ai due protagonisti, anche Benedetta Valanzano, Vania Della Bidia e Marco Fiorini, con la partecipazione straordinaria in video di Lorella Cuccarini, Antonella Elia, Giancarlo Magalli, Maurizio Battista, Paolo Bonolis, Dario Salvatori, Lallo Circosta.

Alla prima dello spettacolo erano attesi personaggi noti dello showbiz come Vittoria Belvedere, Edy Angelillo, Giorgio Borghetti, Aurelio De Laurentiis, Antonella Elia, Giampiero Ingrassia, Kledi Kadiu, Giancarlo Magalli, Tiberio Timperi, Max Paiella e tanti altri. Tutti a celebrare il successo sempre crescente di Lillo&Greg, ovvero Pasquale Petronio e Claudio Gregori, entrambi di Roma, amici e colleghi praticamente da una vita. La loro prima esperienza artistica importante è nel gruppo musicale Latte e i Suoi Derivati, poi Lillo&Greg fanno parte del gruppo fondatore della trasmissione televisiva di Italia Uno Le Iene, quindi negli anni prendono parte a svariati programmi tv tra i quali Zelig (1997), L'Ottavo Nano (2001), Cocktail d'Amore (2003) e, anche separatamente, alle fiction Un Medico in Famiglia, Amiche Mie, Parla con Me, L'Ispettore Coliandro...

Per il cinema hanno partecipato tra gli altri ai film Bagnomaria, Fascisti su Marte, Nessuno mi può giudicare, La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino e nel 2016 a Natale a Londra - Dio Salvi la Regina di Volfango De Biasi. Numerosi i successi del duo a teatro, con spettacoli come The Blues Brothers - Il Plagio, Lillo & Greg Show, La Fantastica Avventura di Mr. Starr, Marchette in Trincea, Best Of e quest'anno con ben due opere, L'Accendino Magico e l'attuale L'Uomo che non capiva troppo - Reloaded

 

Letto 74 volte Ultima modifica il Giovedì, 30 Novembre 2017 16:58
Vota questo articolo
(0 Voti)
Susanna Marinelli

Giornalista pubblicista, iscritta all'ordine dei Giornalisti del Lazio e Molise dal 1989, nata e residente a Roma, inizia la propria attività sulla carta stampata collaborando con riviste musicali per teenagers di ampia diffusione come Cioè, Debby, Mattissimo quindi con il settimanale Magazine per il quale, insieme a sua sorella Patrizia, anche lei giornalista, cura la rubrica La Posta di Susy e Patty.

Appare come ospite in qualità di opinionista tra le altre nella trasmissione televisiva di RaiDue Mio Capitano e nella trasmissione radiofonica di Radio2Rai Radio2Time. Realizza servizi musicali in qualità di corrspondente in Inghilterra e Stati Uniti per il mensile tecnico Digital Audio Club. In tempi recenti inizia ad occuparsi di cinema, televisione, moda e bellezza collaborando con svariate riviste, alcune molto note del settore, quali Vip, Eva Tremila, la Rivista Ufficiale del Grande Fratello, i settimanali Adesso e Ora per i quali realizza servizi, inchieste, recensioni teatrali e cinematografiche ed interviste ai principali personaggi dello show business. Contemporaneamente continua a scrivere di musica e televisione sui mensili Ragazza Moderna e Top Girl. Parla fluentemente la lingua inglese.