04 Dic

Tenete d'occhio Paul!

Scritto da  |

Molti si ricorderanno di lui per il film “Little Miss Sunshine”(2006) nel quale interpretava il ruolo di Dwayne, ragazzo che per una sfida con se stesso decide di non parlare con nessuno per mesi. Ma da quel momento Paul Dano, classe 1984, ne ha fatta di strada ed è pronto a farne molta altra ancora. Dopo svariati ruoli, come nel “Il petroliere”  e “Innocenti bugie” al fianco di Tom Cruise, oggi lo ritroviamo protagonista assoluto del film indipendente “For Ellen” che proprio nei mesi scorsi era in gara al Sundance Film Festival ed era presente anche al Festival di Berlino.

Dano interpreta un musicista di una rock band indie (lui che cantante lo è per davvero, con la sua band “Mook”) che dopo una trasferta notturna arriva in una città del Midwest per prendere in mano il suo rapporto con la figlia dopo il divorzio dalla moglie. “For Ellen” pare essere un punto importante per la carriera di Paul, tanto che ne è diventato anche produttore esecutivo. Ma non finisce qui l’ascesa professionale dell’attore: infatti a marzo è uscito negli U.S.A. “Being Flynn”, trasposizione cinematografica del bestseller “Un’altra notte di cazzate in questo schifo di città” nel quale Paul Dano è co-protagonista nientepopodimeno che con Robert De Niro.

 

 

Il suo personaggio, Nick Flynn, è un ragazzo che non vede il padre, sedicente scrittore, da anni, e decide di lavorare in un ricovero per senzatetto nella speranza di ritrovarlo. Inaspettatamente ce la farà, ma i destini di padre e figlio sembrano essere intrecciati per sempre.

E sempre nel 2012 abbiamo avuto più di un’occasione per vederlo sul grande schermo e per sentire parlare di lui; uno tra gli altri film che lo hanno visto protagonista è stato “Loopers”,  un thriller futuristico che racconta di un killer assoldato dalla malavita e viaggiatore nel tempo il quale scopre che il suo prossimo bersaglio è proprio il suo alterego del futuro. Ma non finisce qui! E’ da poco infatti uscito l’adorabile “Ruby Sparks”, storia di uno scrittore a corto di idee che si innamora del personaggio femminile che ha inventato e che magicamente esce dal libro per stravolgergli la vita. Insomma, tenetelo d’occhio, perché il ragazzo è senza dubbio talentuoso!

 

Letto 1860 volte Ultima modifica il Domenica, 27 Gennaio 2013 17:47
Vota questo articolo
(4 Voti)